U.S Sassuolo, si pedala in vista della Juve

Continua ad allenarsi il Sassuolo in vista della Juve, gara che si giocherà domenica alle 18:00 in un Mapei sold out. Oggi doppia seduta di allenamenti al Ricci, forza e palestra alla mattina, mentre nel pomeriggio lavoro sul campo.

A parte Marlon e Sernicola.

Domani allenamento pomeridiano a porte chiuse, SERVE L’IMPRESA !

Foto dal vivo.

Carpi F.C allenamenti a Fiorano per i biancorossi

Continuano ad allenarsi i ragazzi di mr. Castori in vista della partita di sabato con il Brescia. Questa mattina partitella in famiglia a Fiorano.

Colombi non si è allenato e Rizzo ha interrotto l’allenamento per un guaio muscolare, da valutare nelle prossime ore.

Domani allenamento mattutino a Fiorano

Foto sito Carpi.

Carpi F.C, si presenta Mustacchio : ” Voglio dare il mio contributo per la salvezza . “

Le dichiarazioni di Mattia Mustacchio nella conferenza stampa di presentazione:

“Il mio trasferimento? Ci tengo a dire che ho dei bellissimi ricordi di Perugia, mi sento anche un po’ perugino, ma per motivi di modulo non rientravo nel progetto, volevo giocare e ho pensato che Carpi fosse la piazza giusta per me. Spero di dare il massimo contributo alla squadra. Da tempo il Carpi mi voleva e questo ha influito sulla mia scelta di venire qui, ho parlato anche con Bianco e Gabriel che erano con me a Perugia e entrambi mi hanno parlato molto bene della città e del club”.

“Tatticamente sono un esterno, sia a destra che a sinistra, a Vercelli ho giocato anche da attaccante, ma il mio ruolo naturale è sulla fascia. Mi piace cercare la profondità, sono un giocatore di corsa e di gamba. Come sto fisicamente? Bene, mi sono sempre allenato, ma mi manca un po’ di continuità per trovare il ritmo migliore”.

“Il Brescia prossimo avversario? Tra tutte le squadre che ho affrontato finora è la più forte, ha trovato quadratura e compattezza, tutti stanno facendo bene e quando sei in fiducia riescono anche le giocate più difficili”.

“Che Carpi ho trovato? Contro il Verona c’è stata una bella reazione della squadra. Ho visto un gruppo che vuole lottare su ogni palla e con gran voglia di vincere. In settimana ho iniziato a conoscere i miei compagni e ho trovato un bel gruppo che lavora tanto”.

“Castori? L’ho affrontato tante volte e mi è sempre piaciuto il suo calcio, è uno tosto e le squadre sono sempre state così. La meritocrazia è uno dei suoi principi e il suo gioco sulla profondità è un altro elemento che mi ha convinto che Carpi fosse la scelta migliore per me”.

“La classifica? Mancano ancora tantissime partite e sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per centrare il nostro obiettivo. Contro il Verona, che è una delle squadre più attrezzate del campionato, abbiamo dimostrato di esserci”.

Foto sito Carpi.

Carpi F.C, il punto sui biancorossi

Biancorossi in difficoltà : i ragazzi di mr. Castori navigano nelle zone calde della classifica, tra la retrocessione e la salvezza, campionato molto difficile e tante difficoltà.

Il Carpi nel mercato di riparazione ha stravolto la rosa, tanti prestiti da squadre di serie A e non e giocatori poco utilizzati mandati altrove, tanta confusione e risultati che faticano ad arrivare.

L’ultima giornata buon pareggio interno con il Verona, ma si poteva vincere, come spesso è mancato quel qualcosa in più. Il portiere biancorosso Simone Colombi, si è fatto male a una mano, e per il prossimo mese sarà sostituito da Piscitelli.

Prossimo turno si va a Brescia, sabato alle 18:00, in casa della capolista. Ottenere un pari sarebbe già un’impresa, ricordo che il Carpi quest’anno ha raccolto quasi tutti i punti lontano dal Cabassi, un tabù.

Bisogna aspettare che i nuovi si integrino in campo, la salvezza a mio parere è alla portata, bisogna iniziare a ingranare e in estate tornare ai livelli che competono al Carpi.

Foto Wikipedia.

U.S Sassuolo il punto sui neroverdi

Grande stagione dei neroverdi e squadra creata con attenzione al dettaglio da mr. De Zerbi e società in estate. Fino adesso il campo parla a favore dei neroverdi. Grandi prestazioni, con le big e non, sempre in partita dall’inzio alla fine, ritmi elevati e tanti giocatori diversi a segno.

Per ora il Sassuolo sta centrando l’obbiettivo salvezza, ma i punti potevano essere anche di più, nessun rammarico, giovani talenti sempre pronti. Nel mercato di riparazione Boateng ceduto al Barcellona, grande attenzione dei media al mondo neroverde, società modello, che ormai è pronta al salto di qualità.

Trenta punti in ventidue giornate di campionato è un gran bel bottino, De Zerbi è fiero dei suoi ragazzi, la salvezza è alla portata, ma occhio ad abbassare la guardia.

Domenica arriva al Mapei la Juve di Max Allegri primissima in campionato il Mapei sarà sold out per ammirare le giocate di Cr7, la star della serie A. Domenica sarà un impegno molto difficile, ma Berardi e compagni onoreranno l’impegno cercando l’impresa.

Il campionato è ancora lungo, l’Europa League è molto lontana, meglio pensare alla salvezza, già un grande traguardo per una bellissima società che funziona benissimo.

Foto Wikipedia.

Modena F.C, il punto sui canarini

Momento negativo del Modena Calcio, da Apolloni prima a Bollini ora le cose non sono molto migliorate; il Modena secondo in classifica, è costretto a inseguire la Pergolettese società della provincia di Crema che sta vivendo una stagione straordinaria.

Dopo alcuni innesti di mercato e miglioramenti nel gioco con l’arrivo di mr. Bollini, domenica il Modena ha fatto un grosso passo indietro, subendo sul finale il goal del 2-2 in casa del Ciliverghe, incubo gialloblu.

A segno il solito Ferrario, ma il Modena fatica troppo lontano dal Braglia, ora deve vincerle tutte in casa e migliorare nettamente in trasferta, cercando di riacciuffare la Pergolettese. Dietro al Modena la Reggiana anch’essa in crisi di gioco.

Domenica arriva lo Zola, dalla provincia di Bologna, terz’ultimo in classifica, squadra passata in carico a Roberto Notari, ex Rosselli Mutina e le giovanili gialloblu.

Foto pagina FB Modena.

Ping Pong, tornei febbraio

Terni Assoluto: tra i numerosi atleti modenesi presenti, quello che ha ottenuto il risultato migliore è stato Paolo Bisi (che milita nella formazione di Roma di serie A1), battuto ai quarti di finale dal fortissimo cinese
Chen, poi finalista. Lorenzo Ragni e Marco Sinigaglia, invece, dopo essersi aggiudicati i rispettivi gironi di qualificazione, si sono fermati solo al secondo turno dell’eliminazione diretta.

Roberto Vai e Federico Bacchelli non hanno superato i propri gironi e si sono dovuti accontentare del tabellone di consolazione, in cui sono andati avanti, rispettivamente, sino al secondo e primo turno.

Terni Terza Categoria: Matteo Pecchi, secondo nel proprio girone, non è andato oltre il primo turno dell’eliminazione diretta.

Coccaglio (Bs) Quarta Categoria: Francesco Mundo e Daniele Rossi, in doppio, hanno raggiunto i quarti di finale. Poi Rossi è arrivato sino alla finale, giocandosela alla pari anche col numero uno del ranking, il
sedicenne lombardo Stefano Moras, vittorioso alla fine con un tirato 3-2. Mundo, invece, si è fermato appena al primo turno del tabellone principale.

Provinciale Modena: tra le mura amiche, si è imposto Luigi Sala nella gara Terza e Quarta Categoria, dopo aver superato, tra l’altro, il compagno di club Marco Piacente.

Foto Wikipedia.