Seconda e ultima giornata per la trentatreesima edizione de ‘La ragazza e il ragazzo più veloci di Modena’. Nella competizione riservata agli studenti del primo biennio superiore, come spesso accade, sono arrivati i tempi che hanno sancito anche i vincitori assoluti della manifestazione a cui, come da tradizione, è stata regalata una bicicletta. La ragazza più veloce del 2019 è Ludovica Di Bitonto, che con il suo 8.06 ha vinto la gara delle nate nel 2003 e superato di un solo centesimo Giulia Bernardi, vincitrice tra le 2004. In campo maschile, invece, trionfo per Giovanni Zanoli.

Giulia Bernardi sfiora il colpo grosso

Gara di alto spessore tecnico e con tanti talenti di casa Fratellanza in pista quella delle Cadette, nate nel 2004, che hanno aperto la giornata. Fin dalle prime batterie la competizione è stata elevatissima, tanto che alla fine i tempi delle migliori sarebbero da primato personale in gare ufficiali Fidal. A spuntarla su tutte è Giulia Bernardi, del Liceo Wiligelmo, che con 8.07 batte di quindici centesimi Claudia Coppi e di tre decimi Chiara Malandugno.

Bis per Tommaso Mazza

Tra i Cadetti maschi ancora più serrata la lotta, con una finalissima in cui tutti i sei atleti si sono presentati sulla linea del traguardo con un distacco non superiore ai due decimi di secondo. Lo spunto decisivo, però, lo trova Tommaso Mazza, dell’I.T.I.S. Enrico Fermi, che con 7.72 bissa il successo ottenuto dodici mesi or sono.

Di Bitonto e Zanoli ragazzi più veloci 2019

In chiusura di mattinata occhi puntati sulla categoria Allievi, nati nel 2003, da cui spesso emergono i vincitori complessivi della manifestazione. Tra le ragazze vince con buon margine sulle rivali sia in batteria che in finale Ludovica Di Bitonto, del Liceo Tassoni nonché altra atleta di casa Fratellanza, che ferma il cronometro alla fotocellula sul tempo di 8.07. L’ex equo con Giulia Bernardi e l’attesa per capire chi fosse la vincitrice assoluta, però, durano pochi attimi perché al cronometraggio ufficiale arriva la correzione di un centesimo che porta il tempo ad un definitivo 8.06. Tra i maschi, invece, copione piuttosto simile con una battaglia serratissima. Dopo il terzo posto dello scorso anno, però, ad imporsi è Giovanni Zanoli, I.P.S. Cattaneo Deledda, che quasi tuffandosi precede Federico Vignudelli.

A Tassoni e Fermi il premio a squadre

Come per le scuole medie, anche per le scuole superiori era previsto il premio alle squadre grazie alla classifica stilata coi cinque migliori tempi di ogni categoria. Tra le donne festeggia così la vittoria il Liceo Tassoni davanti all’I.I.S. Selmi e al Liceo Carlo Sigonio. Podio che a differenza della giornata di ieri cambia al maschile dove a battere tutti è l’I.T.I.S. Enrico Fermi, con l’I.I.S. Selmi ancora secondo ed il Corni Liceo e Tecnico a chiudere sull’ultimo gradino.

Foto add. stampa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...