Carpi F.C, mr. Castori alla vigilia dell’ Ascoli : ” Undici finali . “

Le dichiarazioni salienti di mister Fabrizio Castori nella conferenza stampa alla vigilia di Carpi-Ascoli:

“Mancano undici partite alla fine e per noi sono undici finali. Dobbiamo assolutamente uscire con un risultato domani, non ci siamo riusciti nell’ultima partita nonostante l’ottima prestazione ma contano i punti e non le prestazioni. E’ vero che le prestazioni aiutano a credere in quello che si fa, ma i punti aiutano la classifica”.

“La sconfitta di Cosenza è stata una beffa, per come si è giocato e per le occasioni fallite. E’ stata dolorosa e immeritata. Ma dopo aver analizzato la partita e gli errori commessi, va messa via e si è subito iniziato a lavorare e pensare alla partita di domani”.

“Dobbiamo credere nelle cose positive che sappiamo fare, giocando secondo i nostri concetti, ai nostri ritmi. Non dobbiamo essere fatalisti, ma reagire con tutte le nostre forze, con la convinzione di essere in forma e di poter fare una partita ad altissimo livello”.

“A caldo è normale essere dispiaciuti e abbattuti dopo una sconfitta come quella di Cosenza, ma non bisogna mai rimanere su quanto fatto, sia che si vinca che si perda. Analizzati gli errori, bisogna guardare avanti”.

“Il Carpi ha caratteristiche diverse rispetto a quello di qualche anno fa. Questo è un Carpi diverso, che deve giocare un calcio diverso e adeguato ai calciatori che abbiamo oggi”.

“Rispetto a Cosenza perdiamo per infortunio Pachonik ma recuperiamo Jelenic che rientra dalla squalifica”.

“I rigori? I rigoristi designati sono Cissè o Pasciuti, a Cosenza non c’era nessuno dei due e allora si guarda quello che si fa in allenamento quando li proviamo sempre, stilando una lista di rigoristi. Purtroppo il rigore è un episodio e c’è poco da commentare, non dobbiamo portarci dietro un retaggio negativo per gli errori fatti ma pensare che un rigore è un’opportunità importante per far gol. Speriamo di fare meglio”.

“Non ci possiamo permettere di giocare con giocatori che non siano al top perchè noi dobbiamo giocare secondo le nostre convinzioni, in primis giocare sul ritmo ed essere coerenti con quello che siamo”.

Foto sito Carpi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...