Atletica, on the road

Fine settimana con alti e bassi per gli atleti di casa Fratellanza in maglia gialloblù o in forza ai gruppi sportivi militari. Simone Colombini detta legge tra gli italiani al Giro dei Tre Monti di Imola, mentre Christine Santi è tra le protagoniste a Giussano. Giornata no, invece, per Alessandro Giacobazzi che non ha concluso la prova ai campionati italiani di mezza maratona in Sicilia.

Colombini a Imola


Ad Imola la gara su strada ha visto il pavullese Simone Colombini chiudere come terzo assoluto e primo tra gli italiani. La prova di 15,300 chilometri era composta di una prima parte in salita per raggiungere la cima della collina, e i restanti chilometri in discesa. La gara ha visto i due africani presenti nella starting-list partire ad un ritmo davvero sostenuto, ritmo successivamente calato nella parte in salita, dove Colombini ha riattaccato il gruppo di testa. La discesa ripida ha però visto il portacolori della Fratellanza mettere in prima fila la prudenza, lasciandosi sfilare per poi chiudere terzo la gara.

Santi a Giussano


Christine Santi a Giussano, nei pressi di Milano, ha ben figurato nei 9,800 chilometri su strada. Il percorso si destreggiava su un giro di circa tre chilometri da ripetere 3 volte, e il gruppo delle partenti era al livello di un campionato italiano su strada. La Santi ha militato nel gruppo di testa; gara a ritmi regolari, una buona progressione, che l’ha vista cambiare andatura sul finale : quinto posto alle spalle di Martina Merlo, Silvia Soggiorni, Anna Spagnoli e Ludovica Cavalli. La Santi, soldatessa ex portacolori della Fratellanza, ha quindi portato a termine una buona gara in vista degli appuntamenti futuri.

Giacobazzi giornata no


Lo specialista delle lunghe distanze Alessandro Giacobazzi ha dovuto fare i conti con una delle giornate che ogni atleta vorrebbe eliminare dal suo storico. Il pavullese ai campionati italiani di mezza maratona, infatti, ha dovuto fermarsi a metà gara. L’appuntamento per lui sarà a fine novembre dove tornerà a correre la maratona.

Fonti e foto add. stampa Fratellanza.

Modena Rugby, una netta vittoria al debutto casalingo

Tabellino:

Giacobazzi Modena Rugby 1965-Rugby Jesi 31-10

Marcature: 2’ meta Esposito tr Esposito, 7’ cp Santarelli, 15’ meta Cojocari nt, 23’ meta Santini tr Santarelli, 28’ meta Silvestri tr Esposito; 44’ meta Trotta nt, 73’ meta Debortoli tr Cuoghi.

Giacobazzi Modena: Biskupec; Pianigiani, Trotta, Cremonini, Petti (21’ Pedrielli); Silvestri (72’ Uguzzoni), Esposito (55’ Cuoghi); Covi, Cojocari, Di Pascale; Parmeggiani (47’ Venturelli M.), Dormi (63’ Debortoli); Righi (55’ Malisano), Rizzi (55’ Rodriguez), Morelli. All. Rovina.

Rugby Jesi: Martinelli; Carosi, Fanesi, Pulita, Renzi; Santarelli, Tarini; Sanchioni, Scavone, Filipponi; Loccioni, Albani; Bruciaferri, Piergirolami, Santini. A disposizione: Amendola, Bimbo, Cappuccini, Santoni, Pirliteanu, Coppari, Trillini. All. Fagioli M.

Arbitro: Lucio Lasagni (Arezzo).

Note: Spettatori: 400 circa. Ammoniti: 30’ Piergirolami (Jesi), 65’ Venturelli M. (Giacobazzi Modena). Risultato primo tempo: 19-10. Calci: Esposito (Giacobazzi Modena) tr 2/4, Cuoghi (Giacobazzi Modena) cp 0/1, tr 1/1, Santarelli (Rugby Jesi) cp 1/1, tr 1/1. Punti conquistati in classifica: Giacobazzi Modena 5, Rugby Jesi 0.

Fonti e foto add. stampa Modena Rugby.

Modena Futsal, cinque su cinque !

Sa solo vincere il Modena del Futsal. Cinque vittorie su cinque in campionato, e testa della classifica al sicuro. Ospite al Palamadiba ieri, il Russi Calcio a cinque, neo promossa, usciti sconfitti a testa alta contro un cinico Modena, più completo.

Termina quindi 2-1 una gara di grande carattere da parte dei padroni di casa, che hanno superato diverse difficoltà come riporta il portiere gialloblu nell’ intervista post-partita. Prestazione fondamentale a livello collettivo, dal portiere alla fase offensiva, fino alla panchina e al pubblico, sempre più meraviglioso. Consapevolezza e continuità al gioco e al risultato, contro una squadra che può fare togliersi belle soddisfazioni.

Modena primo in classifica a quindici punti, dietro a meno due il Balca a tredici.

Testa al prossimo impegno contro il Baraccaluga, per continuare un inizio di campionato esaltante, e la voglia di continuare di questo passo fino alla fine.

Fonti e foto pagina FB Modena Calcio a cinque.

Moto GP, Marquez vince anche in Giappone

Moto3 : capolavoro tattico di Lorenzo dalla Porta, che vince in volata su Arenas e Vietti, nel giorno in cui i due avversari nel mondiale cadono. Prima Arbolino poi Canet si auto eliminano dalla corsa, e sarebbe stato sufficiente raccogliere qualche punto in più. Lorenzo con la voglia ed i mezzi, ha vinto, portandosi ad un soffio dal titolo a tre gare dalla fine.


Moto2 : pole position e Vittoria per Luca Marini, che replica la gara precedente, ma con un pizzico di malizia in più, lascia davanti Luthi ( che arriverà secondo ) a metà gara per poi riprendere il comando in sicurezza nel finale. Terzo Martin su Ktm alla primo podio in Moto 2.


Motogp : Marquez,  ancora lui e, sempre più forte le azzecca tutte. Parte davanti con la gomma posteriore media, ed il solo Quartararo prova a resistere centrando il secondo posto, al terzo gradino del podio arriva Dovizioso, dopo una bella rimonta. Disastroso Rossi, che cade mentre disputa la dodicesima posizione con Petrucci e con la gomma uguale a quella di Marquez. 

Foto Wikipedia.

Atletica, il programma del week end

Terminata la stagione in pista, non c’è un attimo di sosta nel calendario dell’atletica italiana. A farla da padrone sono le gare su strada, ed in questo weekend spiccano i campionati italiani di mezza maratona, in programma domenica a Palermo. A sfidarsi gli specialisti della distanza nelle categorie Juniores, Promesse e Assoluti sia al maschile che al femminile. A difendere i colori modenesi in gara Alessandro Giacobazzi, approdato ormai da un anno dalla Fratellanza al gruppo sportivo militare dell’ Aereonautica. Per il pavullese, nella categoria assoluta dal 2009, sarà una sfida complicata, contro i grandi interpreti di questa specialità a partire dal campione in carica Ahmed El Mazoury dell’Atletica Casone Noceto. Inoltre il programma prevede il via della gara femminile alle ore 9.30, mentre alle 9.35 partirà il gruppo dei migliori uomini. Un unico giro su terreno pianeggiante, ad eccezione di un paio di ascese fino alla quota massima di 80 metri che gli atleti dovranno affrontare nella prima parte di gara.

Le altre gare su strada

Folto come sempre il programma di gare su strada su tutto il territorio italiano, ma pochi gli atleti giallo blu, che gareggeranno. Ancora una volta vedremo testare la gamba su una distanza superiore rispetto alla scorsa settimana, Simone Colombini. Il mezzofondista, rientrato proprio pochi giorni fa in maglia Fratellanza, affronterà domenica il 51° Giro dei Tre Monti, una gara della lunghezza di 15.3 chilometri ormai storica in quel di Imola. La gara prenderà il via e si concluderà all ’interno dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Domani l’ora della portacolori dell’Esercito Christine Santi a Giussano nel 1° Memorial Sergio Pozzoli. La manifestazione, una gara sui dieci chilometri, vedrà schierate al vie diverse tra le migliori interpreti italiane e sarà sicuramente un test probante in vista dei futuri impegni.  

Fonti e foto add. stampa e pagina FB Fratellanza.

Pallamano Modena risultati e impressioni nelle diverse categorie

Il week end in breve; ecco risultati e impressioni circa lo scorso week end della Pallamano Modena. Alti e bassi normali in inizio stagione per le diverse categorie.

I quindici junior hanno perso in casa nel derby 17-25 contro Nonantola. Partita molto sentita. Miglioramenti con l’ aumentare delle categorie con un positivo under diciassette che ha visto i modenesi battere 36-24 il Carpi.

Anche l’ under diciannove vincente contro Casalgrandese uscita sconfitta 21-19.

Infine per il campionato regionale di serie B Modena è uscita sconfitta 27-20 in casa di Nonantola, senza drammi. Avversari più rodati, ed equilibrio rotto dai padroni di casa a fine primo tempo. Nonantola controlla, il Modena cerca una insperata rimonta, esce sconfitto a testa alta con il punteggio finale di 27-20.

Siamo solo all’ inzio dei campionati, la strada è quella giusta.

Fonti e foto sito Pallamano Modena.

Atletica, il Trofeo delle Province si chiude con un quinto posto per Modena

Ultima domenica in pista, a far calare il sipario sulla stagione out-door è stata una parte dei piccoli atleti di casa Fratellanza. Domenica a Parma è andato in scena il Trofeo delle Province, che metteva di fronte i migliori atleti dell’ Emilia Romagna appartenenti alle categorie Ragazzi e Cadetti, nelle varie specialità. Per la squadra modenese va registrato il quinto posto finale con 136 punti, alle spalle di Bologna, Reggio Emilia, Parma e Ravenna. Per i colori giallo blu diversi i protagonisti che hanno contribuito al punteggio finale della squadra. Tra i Cadetti il miglior risultato è il quarto posto di Filippo Spaggiari, nel salto in lungo, con la misura di 5.49 metri. Tra le cadette terza Cecilia Rubino con 1.45 nel salto in alto. Scendendo di categoria Samuele Costanzini porta a casa il secondo posto nel salto in lungo con un balzo a 5.17 metri, che rappresenta anche la sua terza miglior prestazione a livello di misura. Terzo arriva invece Giorgio Ferrari nel lancio del peso con 13.23 metri trovati al primo tentativo. In campo femminile vince Sara Poletti nei 60 metri ostacoli, con il tempo di 10 secondi netti. Chiude al quarto posto Chiara Cappi nei 60 piani con il tempo di 8’’71.

Rovereto e Pettinengo, decimi Colombini e Santi

Passando alle gare su strada, stesso piazzamento per i due atleti giallo blu, in gara nel weekend. Al Giro Podistico internazionale di Rovereto un parco di mezzofondisti di livello altissimo italiano e non. Simone Colombini ha concluso il percorso di dieci chilometri complessivi, su un percorso di 1.2 da percorrere più volte, al decimo posto e quarto tra gli italiani. Per lui, al ritorno in maglia Fratellanza, dopo un anno con i colori dell ’Aereonautica. Il crono finale è di 30’41’’ al termine di una gara che lo ha visto per gran parte in solitaria dopo aver lasciato sfilare il gruppo di testa. Gara sprint per le donne a Pettinengo sulla distanza di quattro chilometri; protagonista tra le altre Christine Santi. L’atleta di casa Fratellanza, attualmente in forza al Gruppo Sportivo Esercito, ha concluso la prova a sua volta al decimo posto con il tempo di 13’18’’.

Fonti e foto add. stampa Fratellanza.

Modena Calcio a cinque, vittoria e vetta della classifica

Salutate la capolista !

Inizio di campionato idilliaco per il Modena del Futsal. Nel pomeriggio di ieri i ragazzi di mr. Checa hanno espugnato Forlì, con un deciso 4-1, con tanto di vetta della classifica.

Modena è partito in salita, con il goal del vantaggio dei padroni di casa per merito di Fabbri. Passano i minuti e si sistemano le cose, con grinta e determinazione. Vittoria con un bel margine, e miglioramenti nel gioco del collettivo, come riportato sui social del team modenese.

Tra i giallo blu in rete Rapacchietta, Dopico e doppietta letale del capitano Biasi. Testa della classifica, raggiungendo quota dodici punti, sul più due dal Balca.

Continuate così, A TUTTO FUTSAL !

Formula uno Giappone, Mondiale costruttori alle Mercedes

Qualifiche a sorpresa con le Ferrari che conquistano la prima fila. Qui finisce il buono ed al via inizia il calvario per le rosse, Vettel sbaglia la partenza anticipando e frenando. Va creandosi il caos che permette alle Mercedes di passare davanti : ci prova anche Verstappen che però va in contatto con Leclerc alla prima curva.

Bottas capitalizza il passo gara mostrato venerdì e se ne va fino al traguardo.  Hamilton nelle fasi finali è incapace di superare Vettel, nonostante le gomme più morbide, ma sale comunque sul podio e fa il giro più veloce. 

Leclerc da spettacolo in rimonta superando una macchina dietro l’altra fino a raggiungere la sesta posizione finale. ..

Curioso per chi continua a dire che è impossibile superare in curva su questa pista. Mondiale costruttori alla Mercedes che eguaglia così la Ferrari dei tempi di Schumacher. 

Foto Wikipedia.

Atletica, al via la stagione su strada

Ultimo weekend di gare su pista per la stagione estiva dell’atletica e per i protagonisti della Fratellanza. Il sipario in casa gialloblu calerà domenica a Parma con il Trofeo delle Province, destinato alle categorie Ragazzi e Cadetti. Entra nel vivo, invece, la stagione delle gare su strada.

Ragazzi e Cadetti al Trofeo delle Province :

Il Trofeo delle Province andrà in scena domenica tredici ottobre al rinnovato Campo d’atletica Lauro Grossi di Parma. Dopo il fine settimana dedicato ai campionati italiani che ha visto protagonisti i gialloblu Filippo Spaggiari e Claudia Coppi. Ancora una volta i giovanissimi atleti a chiudere un’impegnativa stagione di gare, con una competizione che mette di fronte i migliori atleti delle società emiliano romagnole, divisi per rappresentative provinciali.

Cornia torna in azzurro :


In un’estate che l’ha vista protagonista con il contagocce a causa di alcuni acciacchi fisici, il nome di Martina Cornia torna in prima fila. Una delle Junior più promettenti della Fratellanza, infatti, è stata nuovamente selezionata per prendere parte ad uno stage della nazionale azzurra. Lo stage si terrà a Grosseto dal trentuno ottobre al tre novembre, riunendo novantotto tra i migliori prospetti italiani di ogni disciplina.

Senior, occhi puntati sulla strada :

A livello assoluto si accende la stagione delle gare su strada, che culminerà il prossimo fine settimana coi campionati italiani di mezza maratona in Sicilia, ai quali parteciperà anche Alessandro Giacobazzi. Pavullese portacolori dell’ Aereonautica ed ex casa Fratellanza. Questo sabato Simone Colombini invece, al ritorno coi colori della Fratellanza, dopo aver militato un anno nel C.S. Aeronautica, sarà sulla start-line del 72° giro internazionale di Rovereto. La manifestazione vedrà i corridori percorrere otto giri del tradizionale percorso di 1242 metri, che da sempre si snoda nelle vie centrali. La gara sarà di circa dieci chilometri, e come ogni anno, vedrà in partenza alcuni dei mezzofondisti più forti d’Italia. Domenica invece sarà impegnata Christine Santi dell’Esercito, ex casa Fratellanza, a Pettinengo, nel Giro Podistico internazionale.

Fonti e foto add. stampa Fratellanza.