Atletica, anno molto positivo per ” La Fratellanza “

Agosto è tempo di meritate vacanze per gli atleti ed i tecnici di casa Fratellanza. Dopo un’intensa prima parte di stagione estiva, gli impegni si diradano, ed in gara, rimangono quasi esclusivamente alcuni dei tanti protagonisti azzurri in manifestazioni internazionali. Nei giorni scorsi la Fidal ha diramato la graduatoria della Coppa Italia 2019, che ha regalato alla società gialloblu un ottimo settimo posto tra le donne, ed un tredicesimo tra gli uomini.

Staffetta 4×100, Romani, Cascavilla e Bazzani trascinano le ragazze

Anche in questo 2019 la Fratellanza si conferma ai vertici dell’atletica italiana, e l’ennesima riprova arriva dalla graduatoria della Coppa Italia, che in campo femminile ha regalato appunto il settimo posto con 59 punti realizzati. La classifica viene redatta sulla base dei risultati delle singole gare andate in scena ai Campionati Italiani individuali assoluti di Bressanone. Ogni società per scalare posizioni deve non solo contare sui migliori risultati possibili, ma anche su un numero importanti di atleti in gara, dunque che abbiano realizzato nei mesi precedenti i minimi per poter prendere parte alla manifestazione. Per quanto riguarda la Fratellanza ben dieci sono state le atlete arrivate a punti, meglio hanno fatto solo le vincitrici della Bracco Atletica, con quattordici, e l’Atletica Brescia con 11. Tra le società non appartenenti ai gruppi militari le gialloblu sarebbero addirittura al quarto posto dietro, appunto, a Bracco, Brescia e Bergamo. A portare un bottino di punti notevole sono state la staffetta 4×100, giunta sull’ ultimo gradino del podio, ma anche Chiara Bazzani quinta nelle siepi, Nicole Romani sesta nell’alto così come Maria Chiara Cascavilla nei 5000 metri.

Squadra maschile tredicesima

Tredicesimo posto assoluto, comunque a pochi punti di distanza da diverse altre formazioni, la squadra maschile. Quattro sono state le gare che hanno portato punti alla causa gialloblu, un numero ridotto anche dagli infortuni che già avevano colpito il gruppo in occasione della Finale Oro dei Campionati di Società. Anche qui grande protagonista la staffetta 4×100 che ha chiuso al secondo posto, poi lo sfortunatissimo Giovanni Cellario infortunatosi nel corso della finale dei 100 metri. A contribuire al risultato, poi, anche Matteo Rubbiani con il nono posto nell’asta e Lorenzo Puliserti ottavo nel martello.

Fonti sito e foto sito e pagina FB Fratellanza.

Modena Calcio a cinque, Luca Vezzani nuovo portiere !

Non esiste vacanza per il calcio a cinque, dopo diverse conferme e acquisti continua una impegnatissima estate di mercato. Il nome del giorno è Luca Vezzani, nuovo portiere gialloblu, ruolo critico per il calcio a cinque, sia per la difesa che per l’ attacco. Leve importanti per lanciare la sfera al reparto offensivo, o guadagnare-tempo.

Luca Vezzani, classe ’96 viene dalla vicina Reggio Emilia. La destinazione di Modena dipende in parte dal suo buon rapporto con il mr. gialloblu Nunzio Checa. Il neo portiere di Modena vanta pure esperienze nelle giovanili azzurre, e dopo otto anni che pratica questo meraviglioso sport vuole ancora salvare dal goal le proprie squadre.

Come al solito la società modenese, sempre attenta al dettaglio e all’ autenticità delle fonti ha riportato le parole del nuovo acquisto : “Ormai sono 8 anni che gioco a calcio a 5. Ho sempre giocato a Reggio Emilia – afferma Vezzani – prima reggiana, poi f.lli Bari, kaos e OR Reggio Emilia, dove ho iniziato ad amare questo sport. Quando sono stato contattato dal Modena e ho parlato con il DS ed il presidente ho compreso la serietà, la dedizione ed il cuore che questa società mette in tutto quello che fa. inoltre avrò l’opportunità di poter lavorare ancora con mister Nunzio Checa, allenatore che stimo moltissimo e con il quale mi sono sempre trovato molto bene”. 

In bocca al lupo Luca !

Fonti e foto pagina FB e sito ufficiale Modena Calcio a cinque.

Formula Uno, in Ungheria terzo e quarto posto per le Ferrari

Verstappen, esaltato dalla recente prima Pole position in carriera riesce anche a scattare bene dal via ma poi, prima le Ferrari a passo di Lumaca poi un tentennamenti Hamilton, non sembrano in grado di impensierire. Men che meno il ” paperino ” Bottas che rompe l’ala in un doppio scontro con il compagno di squadra e con Charles Leclerc. 

A due terzi di gara però, visto che Hamilton ha rischiato grosso, e non riusciva a passare il box Mercedes, si inventa un pit-stop supplementare spianando così la strada al numero 44. Peccato non poter vedere un duello ad armi pari e soprattutto peccato per le due Ferrari, che seppur portando a casa il terzo e quarto posto, lo fanno ad un minuto dal vincitore. 

Foto Wikipedia.

Moto GP, doppia vittoria per i fratelli Marquez a Brno

Moto3: podio per due terzi italiano, con Dalla Porta secondo ed Arbolino terzo, ma la gara la vince in volata il capo-classifica Aron Canet. Menzione d’onore per Antonelli che parte ultimissimo dalla pit-lane, ed arriva quinto al traguardo. 

Moto2: baby Marquez anticipa il fratello e domina la Corsa della categoria di mezzo : secondo e terzo arrivano due Rookie italiani Di Giannantonio e Bastianini.  Cade Luthi e regala un grande vantaggio nel mondiale allo spagnolo. 


MotoGp : Marc Marquez vince per distacco davanti a Dovizioso e Miller. Gara senza storia anche per l’assenza di competitività sul passo gara delle Yamaha.  Rossi si conferma ancora una volta il primo pilota della casa di Ivata, cercando di ridurre al minimo i problemi di aderenza delle moto dei tre diapason.

Foto Wikipedia

Formula Uno, spettacolare GP in Germania

La gara più bella della stagione finora. La Mercedes festeggia i suoi 125 anni di presenze negli sport del Motore. Parte in pole position Hamilton : sembra già tutto scritto, invece….Le grigie volano, ma Verstappen e Leclerc non mollano, e iniziano i pit-stop. Ogni pilota ne farà almeno quattro causa la pioggia intermittente.

Leclerc ha una strategia perfetta, ma incalzato da Verstappen, finisce per commettere un errore e va fuori. Verstappen stesso si gira di 360 gradi restando in pista. Hamilton esce nello stesso posto di Leclerc ma in modo irregolare  ( sarà penalizzato di 5 secondi ). Va fuori anche Bottas e distrugge la macchina mentre inizia l’incredibile rimonta di Vettel che da 20 esimo in partenza finisce secondo. Il tedesco termina al traguardo dietro Verstappen e davanti al l’eroico Kivyat sulla Toro Rosso Honda.

Non manca la pagliacciata finale con penalità per le due Alfa Romeo accusate di aver usato una frizione da bagnato in una gara dichiarata bagnata.

Foto Wikipedia.

Modena Calcio a cinque : in arrivo Jesus Dopico, Bomber di Cadice

Anche un pezzo di Spagna per il reparto offensivo del Modena Calcio a cinque, squadra che comprende estro, esperienza e gioventù, ormai al completo. Grandi prospettive a riguardo, in questi giorni ha firmato Jesus Dopico, attaccante spagnolo, originario di Cadice.

Ha giocato in Spagna e in Italia, dotato di tecnica e balistica con una gran voglia di far esaltare il Palamadiba. In Italia ha giocato in A2, a San Ferdinando ( Puglia ) , segnando con regolarità, portando il team in Finale di Coppa di categoria.

Ecco in seguito le sue dichiarazioni, raccolte come sempre con estrema precisione e accuratezza, dalle società di Modena Calcio a cinque : ” Sono contento di essere arrivato a Modena – afferma Dopico – perchè il progetto è ambizioso ed io sono pronto a dare il massimo per aiutare questa squadra a fare il salto di categoria. Non ci poniamo obiettivi, daremo il massimo in tutte le competizioni e punterò a segnare il maggior numero di reti possibili”. 

In bocca al lupo Bomber !

Fonti e foto sito e pag FB Modena Calcio a cinque

Atletica, un paio di podi negli Italiani a Bressanone

Due podi per la Fratellanza al termine della tre giorni dedicata ai Campionati Italiani Assoluti di Bressanone. A conquistare il secondo e terzo gradino del podio sono state le staffette 4×100 maschile e femminile, con i ragazzi che hanno perso per due centesimi la volata con il quartetto vincitore dell’ Alperia.

Staffette, 4×100 maschile a due centesimi dal titolo :

La serata di sabato si è chiusa con due podi per la Fratellanza, arrivati dalle staffette 4×100 maschile e femminile. Nella gara maschile la Fratellanza ha schierato una formazione che univa atleti esperti e giovani velocisti alle prime armi con un campionato italiano assoluto. E’ toccato al giovane Riccardo Valentini salire sui blocchi, l’allievo classe 2002 ha poi passato il testimone ad Andrei Alexandru Zlatan che, con un buon cambio per Matteo Ansaloni, ha permesso di scattare sul rettilineo finale a Freider Fornasari. La formazione gialloblu al secondo posto con il buon crono di 40”94, a soli due centesimi dalla vittoria conquistata dalla Athletic Club 96 Alperia.

Ragazze di bronzo :

Al femminile la formazione gialloblu ha preso parte alla terza ed ultima batteria formata dalle squadre più forti secondo i tempi di accredito. Le giovani velociste modenesi hanno sfidato atlete di fama internazionale come Gloria Hooper, Johanelis Herrera e Anna Bongiorni. Le gialloblù sono riuscite a trovare spazio tra le big per conquistare la terza piazza e mettere al collo la medaglia di bronzo. A partire dai blocchi è stata Laura Fattori, reduce dalla finale dei 100 metri alcune ore prima. La Fattori ha passato il testimone a Leonice Germini che a 200 metri dal traguardo ha cambiato con Federica Giannotti. A sprintare sul rettilineo finale è stata Eleonora Iori che ha tagliato il traguardo in 46”36. Per Federica Giannotti, poi, il campionato è continuato con i 200 metri in cui non ha raggiunto per cinque soli centesimi con il crono di 24’’43. Più indietro, invece, Anna Cavalieri, sedicesima in 25’’07.

Fonti e foto add. stampa Fratellanza.

Atletica, si avvicina un week end di fuoco

Weekend di fuoco alle porte : tutto è pronto per decretare i Campioni d’Italia Assoluti del 2019. Sarà la città trentina di Bressanone ad ospitare l’ evento. Si sfideranno i migliori atleti della penisola al fine di diventare i migliori d’Italia. Le gare andranno in scena a partire da domani mattina fino a domenica sera.

Nel mezzofondo prolungato se ne vedranno delle belle con Maria Chiara Cascavilla che nei 5000 metri sarà impegnata in una gara di altissimo livello tecnico. Cercherà spazio insieme alla soldatessa ex-casa Fratellanza Christine Santi. Nei 3000 metri siepi invece non parteciperà alla gara Francesca Bertoni. Chiara Bazzani, protagonista di una stagione ricca di miglioramenti cercherà di non farla rimpiangere.

Nei 400 metri a capitanare il gruppo delle iscritte è la campionessa Benedicta Chingbolou, con le gialloblu che cercheranno di continuare a cavalcare l’onda di primati di un’ ottima estate. Al maschile salirà sui blocchi Luca Calvano. Negli 800 metri Lorenzo Lamazzi è chiamato a tenere alto il nome della Fratellanza.

Fonti e foto sito add. stampa Fratellanza.

Modena Calcio a cinque, la squadra si sta completando, per ripartire alla grande !

Continua la campagna acquisti del Modena Calcio a cinque, che punta in alto, per il salto di qualità dopo un’ ottima stagione. Nei giorni scorsi è stato confermato Alessio Cellurale, giovane laterale, convinto della sua permanenza in Emilia.

Ecco le sue dichiarazioni riportate accuratamente dai media del club gialloblu : ” “Sono molto felice di rimanere qui – afferma Alessio – è la scelta giusta per la mia formazione come calcettista. Devo ringraziare i miei allenatori della scorsa stagione: Lambertucci e Minopoli, poichè entrambi mi hanno insegnato tanto. Allenarmi quest’anno con una figura come Nunzio Checa sarà per me utile e stimolante. Un grandissimo ringraziamento va a Diana, Fazio e Tranchino, protagonisti di una società seria ed ambiziosa che sarà sicuramente protagonista di un’ottima annata a cui io spero di contribuire. Sempre forza Modena!”

Successivamente nella giornata di ieri, è stato definito l’ acquisto di un baby talento in prospettiva, per il settore giovanile e non. Mattia Iorio, classe 2002, viene da un’ esperienza nel Modena F.C 2018, ora si vuole mettere in luce nel campionato di serie C di calcio a cinque, per un cambio di gioco da non sottovalutare. La tecnica e la velocità i suoi punti di forza.

Ecco le sue dichiarazioni al dettaglio dal sito ufficiale del Modena Calcio a cinque : “Sono contento di essere qui – dice Mattia – il passaggio dal calcio a 11 a quello a 5 non è facile ma ce la metterò tutta per farmi trovare pronto quando arriverà il mio momento. Non vedo l’ora di affacciarmi a questo nuovo sport che mi ha sempre molto affascinato”.

Fonti e foto, sito e pagina FB Modena Calcio a cinque.

Atletica, si avvicina la meritata pausa estiva

Agosto si avvicina e con lui anche la pausa di una stagione estiva finora già piuttosto densa di appuntamenti per la Fratellanza. Pieni gli ultimi dieci giorni per gli atleti gialloblu, ma nel weekend sale nuovamente la tensione : ci sono i Campionati Italiani Assoluti a Bressanone. Nell’ultimo fine settimana protagonisti i Master con il Trofeo delle Regioni.

Gli altri meeting :

A Brugnera, in provincia di Pordenone, è andato in scena un interessante meeting giunto alla sua quindicesima edizione. Nella gara di salto in alto protagonista di un quarto posto finale Marco Vendrame, autore di un salto a 2.02 metri prima di fallire il tentativo di primato personale alla misura di 2.08. Martedì scorso, invece, una rappresentativa di casa Fratellanza è scesa in pista anche a Trento in un meeting dedicato alle gare di mezzofondo ed in particolare ai 1500 metri.

Tra le donne il successo è andato alla portacolori modenese dell’Esercito Christine Santi, che ha chiuso la propria prova in 4:31.66. In pista anche la giovane Alice Sgarbi che ha fermato il cronometro sul tempo di 5:07.44. Nella gara maschile ventisettesimo Alessandro Lombardi con il tempo di 4:04.88. Più indietro Edoardo Bruzzi e il master categoria Sm55 Marco Moracas.

Il trentino sarà poi protagonista anche domani, con il 44° Gran Premio Estivo di Mezzofondo che vedrà al via nella gara degli 800 Marlon Bettuzzi e il già citato Bruzzi, mentre sui 3000 metri ci saranno Alessandro Pasquinucci e Francesco Grassi.

Fonti e foto Fratellanza.