Hockey Amatori Modena, inizia la stagione !

Primo appuntamento stagionale per gli Amatori Hockey, pronti al salto di livello. L’ anno scorso, tra alti e bassi la nota società di Montale ha ottenuto una sudata salvezza. Estate ben pianificata, dalla panchina sino ai giocatori. Adesso il coach giallo blu è Massimo Baraldi. Si è puntato su una rosa che possa competere per altri obbiettivi, tra giovani campioni ed esperti. E’ però troppo presto per esprimere giudizi.

Domani parte la stagione con un triangolare in casa : Amatori-A2 vs Amatori B, Amatori B vs Correggio B, concludendo con Amatori A2 vs Correggio B. La prima partita si disputa alle 21:30, con la durata di trenta minuti. Seconda esibizione dalle 10:00 alle 10:30. Si conclude alle 11:00.

A seguire premiazioni e festeggiamenti per un clima speriamo festoso, tipico delle sgambate pre-stagionali, TUTTI AL PALA ROLLER DI MONTALE !

Fonti e foto add. stampa Hockey Amatori.

Modena Hockey, ecco il neo portiere della Symbol

Prende forma la nuova Symbol Amatori Modena, squadra di Hockey gialloblu. Dopo l’ingaggio del nuovo coach Massimo Baraldi e del giocatore Gallo, ora è tempo di un altro colpo di mercato. Si tratta del portiere Fabio Errico. Si cerca il salto di qualità e cercare di fare un campionato più tranquillo, con un mix di giovani ed esperti.

Ecco le prime parole del neo portiere della Symbol : “Ho scelto questi colori perché sono modenese e riportare ad alti livelli l’hockey a Modena sarebbe veramente bello anche per la città. Sicuramente, quest’anno il livello in A2 si è alzato, molte squadre si sono rinforzate, ma noi cercheremo di dare fastidio a tutte. Carriera? Ho vinto tre titoli giovanili, poi ho conquistato una promozione dall’A2 all’A1 con Corregio e ottenuto due salvezze, in A1, con Scandiano’

Foto add. stampa Amatori.

Hockey Amatori, Simone Gallo primo colpo

Dopo il neo tecnico Massimo Baraldi, è arrivata nelle ultime ore la notizia del primo colpo della nuova gestione tecnica. Si tratta di Simone Gallo, già conosciuto nell’ambiente Symbol, in quanto presente il fratello Alex in squadra. L’ultima stagione ha vestito la maglia del Scandiano.

Cambieranno diversi elementi in prima squadra, con qualche conferma, con l’obbiettivo di migliorare per grado la classifica e aprire un bel ciclo.

Ecco le dichiarazioni del neo acquisto della Amatori Symbol : “Ho scelto questa società perché mi è piaciuto il progetto e conosco già un po’ l’ambiente perché me ne ha parlato mio fratello. L’obiettivo, nel prossimo campionato, è quello di fare il meglio possibile, cercando di dare fastidio a tutte le avversarie. Ho già giocato insieme a tutti i miei futuri compagni, che sono ragazzi bravissimi, perciò conosco lo spogliatoio e credo che avere un bel gruppo sarà un fatto importante per ottenere dei risultati. Carriera? Sono cresciuto a Correggio, poi ho giocato nell’UVP Modena, a Cremona e nell’ultima stagione a Scandiano”.

Foto add. stampa Amatori Hockey.

Amatori Hockey, il neo allenatore della Symbol è Massimo Baraldi

Dopo una stagione di alti e bassi, con la salvezza ottenuta con qualche giornata di anticipo per l’Amatori Hockey Symbol è tempo di cambiamenti. L’allenatore non sarà più l’Argentino Enriquez, ma Massimo Baraldi. Un gradito ritorno dopo aver allenato le giovanili, è stato rinominato coach dalla prima squadra per alzare l’asticella. Si vorrebbe ottenere la salvezza il prima possibile, per tornare a sognare in grande.

Ecco le dichiarazioni di Massimo Baraldi, neo tecnico degli Amatori Hockey : “Sono felice di tornare ad allenare la prima squadra – ha detto Baraldi -, l’obiettivo è quello di fare un campionato importante cercando di rendere la vita difficile a tutte le avversarie, anche se adesso i proclami non servono. La società ha fatto passi importanti e sta cercando di completare al meglio l’organico, poi starà a me e alla squadra dare riscontro sul campo per ripagare gli sforzi societari. Settore giovanile e prima squadra sono due cose completamente diverse perché nelle giovanili bisogna far crescere e preparare gli atleti, mentre in prima squadra bisogna raggiungere la miglior posizione in classifica. Il campionato di A2 della prossima stagione prospetta delle difficoltà ambientali diverse da quelle di quest’anno, ma il nostro obiettivo è quello di portare l’entusiasmo che c’è nel settore giovanile anche in prima squadra per cercare di fare il meglio possibile partita dopo partita”.

Foto add. stampa Amatori Hockey.

Il bilancio stagionale del presidente Davide Malagoli

Il presidente della Symbol Amatori Modena 1945 Davide Malagoli ha fatto il punto della situazione in casa gialloblù, a partire dal futuro e dall’allestimento della squadra che affronterà il prossimo campionato di serie A2: “E’ stata una stagione molto tribolata e difficile, in cui abbiamo ottenuto la salvezza solo a poche giornate dalla fine del campionato. L’importante però era salvarsi e ora c’è da guardare avanti. Abbiamo comunicato a tutta la squadra che possono ritenersi liberi per programmare il loro futuro e per permetterci di agire sul mercato nel modo più sereno possibile. L’intenzione è quella di allestire una squadra che possa rendere la vita difficile a chiunque giochi contro di noi, le basi per fare qualcosa di buono ci sono”. Malagoli ha poi concluso parlando del Camp Fanano: “E’ nato quasi per gioco. Siamo molto contenti del lavoro svolto in questi anni e di quello che stiamo programmando per il prossimo futuro. L’ obiettivo è far giocare e divertire i bambini, mettendo insieme la parte tecnica e ludica. Abbiamo inoltre allacciato nuove collaborazioni con alcune società italiane, confermando quella con la “Titoli Minori Onlus”. Appoggiare chi in certe situazioni fa più fatica a fare sport è per noi fondamentale. Ci sono tutti i presupposti per svolgere un altro Camp d’alto livello”.

Foto add. stampa Amatori Hockey.

Davide Malagoli, presidente Amatori tira le somme della stagione

Al termine dell’ultima gara di campionato, il presidente della Symbol Amatori Modena 1945 Davide Malagoli ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Purtroppo, la stagione è iniziata male e non è continuata bene, ma cerchiamo di prendere le cose positive ed iniziare a lavorare per il nuovo anno. Questa stagione è stata totalmente insufficiente, quando nascono in questo modo diventa anche difficile aggiustarle. La squadra, comunque, alla fine ha reagito bene nonostante non arrivassero i risultati perciò prendiamo di buono la reazione che hanno avuto i ragazzi, che si sono comportati bene. Speravamo di chiudere meglio l’ultima partita, ma loro si giocavano più di noi perché dovevano mantenere il terzo posto”. Infine, si è soffermato sul futuro: “Ci sono tante valutazioni da fare e poi vedremo. Quest’anno volevamo fare una stagione tranquilla ed invece è stata sofferta perciò l’anno prossimo dobbiamo sicuramente migliorare e per questo ci stiamo impegnando”.

Foto add. stampa Amatori.

Si conclude con una sconfitta la stagione degli Amatori di Hockey

Si chiude con una sconfitta la stagione della Symbol Amatori Modena 1945 che viene battuta, tra le mura amiche, da Zetamec Roller Bassano. Il primo tempo termina in parità con Gallo che, a due minuti dallo scadere, risponde al vantaggio iniziale firmato da Marangoni. Nella ripresa, invece, prevale Bassano che si porta in vantaggio con Marangoni, poi seguono le reti di Fraccaro e Bergamin, intervallate da un’altra realizzazione di Marangoni, che realizza così la tripletta personale. Nel finale, Beato e Gallo provano ad accorciare le distanze, ma in entrambe le occasioni, dopo appena un minuto, Pelva riporta a quattro le lunghezze di vantaggio degli ospiti con la gara che si chiude così sul 3-7.

TABELLINO :


SYMBOL AMATORI MODENA 1945-ZETAMEC ROLLER BASSANO 3-7

Reti: 11’ Marangoni, 23’ Gallo, 30’ Marangoni, 37’ Fraccaro, 40’ Marangoni, 45’ Bergamin, 46’ Beato, 47’ Pelva, 49’ Gallo, 50’ Pelva

Symbol Amatori Modena 1945: Moncalieri, Beato, Capalbo, Gallo, De Tommaso; Entrati: Benedetti, Poli, Siberiani, Ferri; A disposizione: Lucchi; All. Enriquez

Zetamec Roller Bassano: Comin, Pelva, Serraiotto, Marangoni, Fraccaro; Entrati: Toniolo, Zen, Benatti, Bergamin; A disposizione: Cognonato; All. Zanfi

Foto add. stampa Amatori.

Per gli Amatori domani ultima gara stagionale in casa contro il Bassano

Ultima gara di campionato per la Symbol Amatori Modena 1945 che chiuderà la stagione al “Pala Roller” di Montale (fischio d’inizio domani ore 20.45), ospitando Zetamec Roller Bassano. I gialloblu hanno già raggiunto con due turni di anticipo la salvezza, ma hanno comunque voglia di concludere una stagione travagliata nel migliore dei modi, conquistando un risultato positivo. Dall’altra parte, Bassano, secondo miglior attacco del campionato con 112 gol realizzati, deve consolidare la terza posizione (un punto di vantaggio su Montecchio Precalcino, quarto in classifica) per poi andarsi a giocare i playoff per salire nella categoria superiore. Nell’ultimo turno, la Symbol Amatori Modena 1945 è stata sconfitta (7-4), in rimonta, da Cremona, mentre Zetamec Roller Bassano ha vinto (10-3) conto il già retrocesso Pico Mirandola. All’andata, i modenesi furono sconfitti 5-2, in rete De Tommaso e Beato.

Foto add. stampa Amatori.

Sconfitta indolore a Cremona per gli Amatori

TABELLINO :


CREMONA HOCKEY-SYMBOL AMATORI MODENA 1945 7-4


Reti
: 3’ Gallo, 9’ Curti, 13’ Curti,15’ Poli, 20’ Ferri, 24’ Beato, 27’ Scutece, 29’ Scutece, 43’ Pochettino, 46’ Sanpellegrini, 48’ Sanpellegrini

Cremona Hockey: Dimone, Sanpellegrini, Bernabè, Pochettino, Piras; Entrati: Coppola, Scutece, Curti, Consiglio; A disposizione: Porchera; All. Sanpellegrini

Symbol Amatori Modena 1945: Moncalieri, Ferri, Capalbo, Beato, De Tommaso; Entrati: Gallo, Benedetti, Siberiani, Poli; A disposizione: Lucchi; All. Enriquez

Foto add. stampa Amatori.

Gli amatori già salvi daranno il meglio fino alla fine del campionato .

Ultima trasferta stagionale per la Symbol Amatori Modena 1945, che affronterà domani sera (fischio d’inizio alle ore 20.45) Cremona Hockey. Raggiunta la salvezza matematica grazie alla vittoria nel derby contro Pico Mirandola, l’obiettivo della formazione di mister Adrian Enriquez sarà quello di concludere nel miglior modo possibile un campionato sofferto e pieno di difficoltà. I gialloblù, reduci da due successi consecutivi ottenuti tra le mura amiche, vogliono tornare a fare punti anche lontano dal PalaRoller di Montale, mentre la formazione lombarda, a causa delle pesanti sconfitte rimediate con Bassano e Montecchio, ha praticamente detto addio al sogno di raggiungere un piazzamento Playoff. La gara d’andata terminò 2-2, un pareggio amaro per i gialloblù che si fecero rimontare dagli ospiti nonostante il doppio vantaggio siglato dalle reti di Capalbo e Poli. 

Foto add. stampa Hockey.