Moto GP, Austin molto bene Dovizioso e Rossi, cade Marquez

Bellissime gare sul tormentato circuito Texano, in Moto 3 vince Canet, in Moto2 domina Luthi mentre nella classe regina il numero 42 Alex Rins su Suzuki vince la sua prima gara in MotoGp e strappa la prima posizione, a tre giri dalla fine ad un fantastico Valentino Rossi. Debacle Honda con caduta di Marquez e Crutchlow e ritiro per noie tecniche di Lorenzo. Classifica mondiale super compressa con Dovizioso davanti a Rossi per soli tre punti .Tutte e tre le corse sono state combattute e risolte solo nel finale.Prossimo appuntamento a Jerez della Frontera. 

Foto Wikipedia.

Motori, Qatar : prima uscita dominata dai colori azzurri

Moto3 : Partenza in gruppo con Canet, Dalla Porta e Arbolino davanti, Fenati parte dietro ma rimonta furiosamente ed arriva nono dopo un errore di interpretazione dei segnali dal box.Alla fine prevale Kaito Toba su Dalla Porta e Canet. Prima vittoria di un Giappone in Moto3.


Moto2 : Caduta al primo giro dei due debuttanti Bulega e Bezzecchi poi Baldassarri prende la testa della gara e non la molla più fino al traguardo. Vince davanti a Luthi e Shroetter.  Bravissimo l’altro debuttante Bastianini che fa nono dietro Luca Marini ottavo.


MotoGp : Finale fotocopia della gara 2018 con Dovizioso su Ducati che regola un arrembante Marquez e Crutchlow entrambi su Honda. Molto veloci le Suzuki e sempre in difficoltà le Yamaha con un fenomenale Rossi che fa Quinto in rimonta partendo dalla quinta fila.Disastro Ducati Pramac con entrambi i Piloti fuori per guai meccanici.

Foto Wikipedia.

Moto, GP Valencia, vince Dovizioso

Tutti e tre i Campionati sono stati aggiudicati in precedenza, Marquez, Bagnaia e Martin sono i titolari ma oggi, complice la pista bagnata, lo spettacolo non è mancato sul tortuoso circuito Spagnolo.

Moto3: Favolosa Vittoria del giovanissimo (15 anni) Pilota turco Oncu alla sua prima gara del Mondiale, Bravissimo al via a seguire l’imprendibile Pole Man Tony Arbolino fino alla sfortunata caduta di quest’ultimo, a metà corsa prende il comando e va a vincere meritatamente davanti a Martin e Mc Phee, quarto Di Giannantonio. Caduto due volte anche Bezzecchi.

Moto2: botto in famiglia Sky alla seconda curva, Marini cade e colpisce Bagnaia che rientra ed arriverà poi 14 esimo. Marquez pare dominare ma poi cade, si rialza ma arriverà terzo lasciando andare a vincere Oliveira con Lacuona secondo.

MotoGp: Molta acqua in pista ma grande partenza di Valentino che alla seconda curva è già ottavo partendo dalla sesta fila 16 esimo. Rins su Suzuki prende il comando davanti a Espargaro su Ktm e Dovizioso su Ducati. Marquez fatica dietro con le gomme medie che non si scaldano poi cade rovinosamente, cade anche Vinales tra i primi con Miller e Petrucci, si forma un trio Rins – Dovizioso – Rossi quando la direzione gara sospende con bandiera rossa.
Al nuovo via i tre davanti fanno il vuoto con Dovizioso che si avvantaggia con due gomme nuove, gomme che non ha Rossi che tenta il tutto per tutto finendo per scivolare via. Vince Dovi, secondo Rins e terzo Espargaro Pol.

Foto Wikipedia.