Modena Rugby, Parma-Modena 21-19, derby amaro per la Giacobazzi

Tabellino:

Rugby Parma 1931-Giacobazzi Modena Rugby 1965 21-19

Marcature: 3’ cp Righi Riva, 10’ cp Righi Riva, 15’ meta Righi nt, 23’ meta Pelagatti nt, 31’ meta Righi Riva tr Righi Riva, 39’ meta Trotta tr Michelini; 50’ cp Righi Riva, 54’ meta Rodriguez tr Michelini.   

Rugby Parma: Righi Riva; Massera, Zanichelli, Pelizza, Manganiello; Pelagatti, Guatelli (45’ Tucconi); Benchea C., De Rossi, Slawitz; Colla (65’ Zilioli), Calcagno (56’ Bandini); De Rosa (57’ Cammi), Silvestri, Zanetti (67’ Zito). Non entrato: Gutierrez, Maggiani. All. Pascu, Gutierrez.

Giacobazzi Modena: Biskupec; Di Pascale (45’ Uguzzoni), Daupi, Trotta, Petti (70’ Pianigiani); Michelini, Esposito (75’ Pilati); Venturelli M., Venturelli L. (71’ Furghieri), Cojocari; Parmeggiani (45’ D’Elia), Maiga; Righi (52’ Milzani), Rodriguez (70’ Secchi), Rizzi. All. Ivanciuc.

Arbitro: Fabio Arnone (Pisa).

Note: Risultato primo tempo: 18-12. Ammoniti: 20’ Daupi (Giacobazzi Modena), 37’ Calcagno (Rugby Parma). Punti conquistati in classifica: Rugby Parma 4, Giacobazzi Modena 1.

Serie B (girone 2), risultati 15° turno: Romagna-Amatori Parma 47-7 (5-0), Livorno-Reno Bologna 34-17 (5-0), Civitavecchia-Vasari Arezzo 116-0 (5-0), Rugby Parma-Giacobazzi Modena 21-19 (4-1), Jesi-Cus Siena 20-7 (4-0), Florentia-Rieti 27-5 (5-0).

Classifica: Florentia 67, Civitavecchia, Romagna 65, Livorno 52, Rugby Parma* 43, Giacobazzi Modena 41, Amatori Parma 33, Jesi 31, Cus Siena* 20, Rieti 14, Reno Bologna 10, Vasari Arezzo -7. *Una gara in meno.

Prossima giornata, 16° turno (24/3/2019): Cus Siena-Romagna, Rieti-Livorno, Rugby Parma-Civitavecchia, Giacobazzi Modena-Florentia, Vasari Arezzo-Jesi, Reno Bologna-Amatori Parma.

Foto add. stampa Modena.

Modena Rugby, Modena sconfitta di misura con Civitavecchia

Tabellino:

Giacobazzi Modena Rugby 1965-Civitavecchia Rugby Centumcellae 27-32

Marcature: 2’ meta De Gasperi nt, 12’ meta De Gasperi tr Calandro, 14’ meta Daupi nt, 27’ cp Calandro, 35’ meta Biskupec tr Esposito, 40’ meta Daupi nt; 42’ meta Utini nt, 52’ meta Martinelli nt, 59’ meta Onofri nt, 65’ meta Petti nt, 77’ meta Manuelli tr Cerquozzi.

Giacobazzi Modena: Biskupec; Di Pascale (41’ Utini), Daupi, Trotta (66’ Cremonini), Petti; Michelini, Esposito (74’ Uguzzoni); Venturelli M., Venturelli L., D’Elia (61’ Severi); Maiga (71’ Furghieri), Cojocari; Righi (43’ Milzani), Rodriguez, Rizzi (74’ Secchi). All. Ivanciuc.

Civitavecchia Centumcellae: Carabella; Raponi, Giancarlini, Cerquozzi, De Gasperi; Calandro, Martinelli; Onofri, Gentili, Fraticelli; Natalucci, Manuelli; Cocivera, Orchi, Rossi. A disposizione Caprio, Mellini, Nastasi, Simeone, Centracchio, Giordano, Fiorini. All. Granatelli.

Arbitro: Lorenzo Sacchetto (Rovigo).

Note: Spettatori 200 circa. Risultato primo tempo: 17-15. Calci: Esposito (Giacobazzi Modena) tr 1/5, Calandro (Civitavecchia) cp 1/2, tr 1/4, Cerquozzi tr 1/1. Punti conquistati in classifica: Civitavecchia Centumcellae 5, Giacobazzi Modena 2.

Serie B (girone 2), risultati 14° turno: Reno Bologna-Romagna 12-34 (0-5), Amatori Parma-Livorno 21-31 (0-5), Giacobazzi Modena-Civitavecchia 27-32 (2-5), Vasari Arezzo-Rugby Parma 0-69 (0-5), Cus Siena-Florentia 7-31 (0-5), Rieti-Jesi 19-27 (0-5).

Classifica: Florentia 62, Civitavecchia, Romagna 60, Livorno 47, Giacobazzi Modena 40, Rugby Parma* 39, Amatori Parma 33, Jesi 27, Cus Siena* 20, Rieti 14, Reno Bologna 10, Vasari Arezzo -7. *Una gara in meno.

Prossima giornata, 15° turno (10/3/2019): Romagna-Amatori Parma, Livorno-Reno Bologna, Civitavecchia-Vasari Arezzo, Rugby Parma-Giacobazzi Modena, Jesi-Cus Siena, Florentia-Rieti.

Foto add. stampa.

Modena Rugby, tour inglese molto positivo

È un’Under 18 più unita e più forte quella rientrata lunedì scorso da Londra. L’esperienza nella capitale inglese, ricca di momenti da ricordare per i 45 giovani partecipanti, ha raggiunto i suoi obiettivi, in campo e fuori.

“È stato un tour divertente, siamo stati insieme dal primo all’ultimo giorno e il gruppo esce ancora più compatto da questa esperienza – racconta Giovanni Bigliardi, tecnico del Giacobazzi Modena Under 18 –. Per noi allenatori e per gli accompagnatori sono stati giorni impegnativi, abbiamo dormito pochissimo, ma la fatica è stata ricompensata dall’entusiasmo dei ragazzi. Non succede tutti i giorni di essere allenati dai tecnici dei Saracens e assistere dal vivo ad una partita di Premiership come quella tra Saracens e Leicester. A livello sportivo – prosegue Bigliardi – è sempre un’occasione di crescita confrontarsi con un rugby diverso e siamo soddisfatti dell’esito del doppio confronto con l’Ealing Trailfinders e i London Scottish”.

Il bilancio finale delle partite giocate nel Regno Unito parla di una vittoria e una sconfitta. Nella prima gara con l’Ealing Trailfinders Rugby Club le mete biancoverdeblù di Rossetto e Pietro Bertolini non sono servite ad evitare il ko per 58-10, mentre la seconda sfida con i London Scottish è terminata con il successo del Giacobazzi per 44-5 (il numero 8 Riccardo Lodi e il mediano di mischia Luca Tusini sono stati i migliori in campo rispettivamente con l’Ealing Trailfinders e con i London Scottish).

Foto add. stampa.

Modena Rugby, nuova partnership per la crescita dei giovani

È stata siglata oggi all’impianto di Collegarola una nuova partnership tra Valorugby Emilia e Modena Rugby 1965. L’accordo, in esclusiva per la provincia di Modena, riguarda la sola categoria Seniores e prevede una collaborazione che non si limita ad aspetti tecnico/sportivi, ma si sviluppa anche sul piano formativo e professionale.

Al centro del progetto di collaborazione c’è il radicamento territoriale, uno dei valori portati avanti dalle due società con determinazione.

L’accordo prevede infatti che i giocatori più interessanti del Modena Rugby 1965 possano essere selezionati per confrontarsi con un rugby di alto livello nel TOP12, il massimo campionato italiano, tra le fila del Valorugby Emilia. Al contempo giovani del Valorugby Emilia potranno trovare nel Modena Rugby 1965 un club in cui completare il proprio percorso di crescita.

Il trasferimento, che potrà essere a titolo definitivo o temporaneo, permetterà ai giocatori modenesi durante l’attività agonistica di conciliare ambizioni sportive e professionali, offrendo loro la possibilità di proseguire gli studi o mantenere l’attività lavorativa nel proprio territorio.

L’accordo prevede inoltre l’opportunità, una volta terminata la carriera ovale, di possibili sbocchi lavorativi nelle aziende che aderiscono al progetto.

La partnership siglata dalle due società tocca anche il settore tecnico, con l’organizzazione di momenti comuni dedicati agli allenatori e volti allo sviluppo di skills.

Modena Rugby 1965 e Valorugby Emilia restano due società totalmente autonome e indipendenti, con ambizioni e obiettivi sportivi diversi, ma da oggi hanno deciso di compiere insieme una parte del loro percorso di crescita che stimolerà i ragazzi dei due club a fare sempre meglio.

Foto add. stampa.

Modena Rugby, la Giacobazzi vince ad Arezzo, momento super

Tabellino:

Vasari Rugby Arezzo-Giacobazzi Modena Rugby 1965 7-34

Marcature: 2’ cp Esposito, 6’ meta Cremonini tr Esposito, 16’ meta Utini nt, 21’ meta Venturelli M. tr Esposito, 29’ meta Grotti tr Scartoni, 36’ meta Utini tr Esposito; 65’ meta Petti nt.

Vasari Arezzo: D’Antonio V.; Mariotti, Omizzolo, Grotti, Vespi; Scartoni, Pfaff; Catone, Mori, Mazzeschi; Accioli, Giusti; Serafini, Cojocaru, Renzetti. A disposizione: Roselli, D’Antonio P., Guaglianone, Rossi, Sorini, Furia, Nicchi. All. Roselli.

Giacobazzi Modena: Biskupec; Di Pascale, Trotta (42’ Pilati), Cremonini (45’ Furghieri), Petti; Utini, Esposito; Covi, Venturelli L., Cojocari; Parmeggiani (41’ D’Elia), Venturelli M.; Milzani (41’ Righi), Rodriguez, Rizzi (55’ Secchi). Non entrati: Michelini, Uguzzoni. All. Ivanciuc.

Arbitro: Paolo Acciari (Perugia).

Note: Risultato primo tempo: 7-29. Espulso: 75’ Pfaff (Arezzo). Ammoniti: 14’ Accioli (Arezzo), 21’ Catone (Arezzo), 26’ Trotta (Giacobazzi Modena). Punti conquistati in classifica: Giacobazzi Modena 5, Vasari Arezzo 0.

Serie B (girone 2), risultati 13° turno: Romagna-Rieti 57-24 (5-1), Civitavecchia-Livorno 26-22 (5-1), Rugby Parma-Cus Siena 38-24 (5-1), Florentia-Amatori Parma 31-0 (5-0), Jesi-Reno Bologna 29-14 (5-0), Vasari Arezzo-Giacobazzi Modena 7-34 (0-5),

Classifica: Florentia 57, Civitavecchia, Romagna 55, Livorno 42, Giacobazzi Modena 38, Rugby Parma* 34, Amatori Parma 33, Jesi 22, Cus Siena 20, Rieti 14, Reno Bologna 10, Vasari Arezzo -7.

Prossima giornata, 14° turno (3/3/2019): Reno Bologna-Romagna, Amatori Parma-Livorno, Giacobazzi Modena-Civitavecchia, Vasari Arezzo-Rugby Parma, Cus Siena-Florentia, Rieti-Jesi.

Foto add. stampa.

Modena Rugby, tradizionale appuntamento inglese per la Giacobazzi

È iniziato il tour londinese del Giacobazzi Modena Rugby Under 18, appuntamento ormai tradizionale per il club di Collegarola. Il gruppo di coach Giovanni Bigliardi, atterrato ieri nella capitale inglese, giocherà questa sera alle 19.30 con i pari età dell’Ealing Trailfinders Rugby Club.

Domani sarà un’altra giornata intensa per i 45 biancoverdeblù e per i tecnici Giovanni Bigliardi, Samuele De Simone e Daniele Cerfogli. In mattinata è previsto un allenamento guidato dagli allenatori delle giovanili dei Saracens e nel pomeriggio i ragazzi saranno all’Allianz Park per assistere alla sfida tra Saracens, campioni in carica di Premiership, e Leicester.

Domenica alle 12.30 biancoverdeblù di nuovo in campo: questa volta la sfida sarà con l’Academy Under 18 dei London Scottish, club inglese con il quale il Modena Rugby 1965 ha instaurato una partnership da quasi 10 anni.

L’esperienza, che terminerà lunedì con il ritorno del gruppo Under 18 a Modena, è stata resa possibile grazie al sostegno di AA Coperture, Casarini ponteggi e scale e Itr, e come ogni anno vuole essere molto più di un’occasione di crescita tecnica per i ragazzi: “L’aspetto tecnico e di campo è importante, ma non l’unico e nemmeno il principale – ha precisato alla vigilia Giovanni bigliardi, head coach del Giacobazzi Modena Under 18 –. Ogni volta che i ragazzi fanno questa esperienza crescono come gruppo, aumenta la coesione e i benefici si vedono anche in campo. Poi è evidente che confrontarsi con un rugby diverso e più maturo possa avere delle ricedute positive sul piano del gioco, che mi aspetto di vedere già nelle prime partite dopo il ritorno in Italia. A differenza di qualche anno fa – conclude Bigliardi – non siamo più una sorpresa ed è sempre più difficile sfidare le squadre inglesi, ma abbiamo tutto per fare bene”.

Foto Wikipedia.

Modena Rugby, Modena batte nettamente Jesi, magic moment !

Tabellino:

Giacobazzi Modena Rugby 1965-Rugby Jesi 30-14

Marcature: 10’ meta Di Pascale nt, 24’ meta Petti nt, 30’ meta Fagioli L. tr Santarelli; 44’ meta Santini tr Santarelli, 56’ meta Covi nt, 62’ meta Daupi nt, 66’ meta Rodriguez nt, 80’ meta Petti nt.   

Giacobazzi Modena: Biskupec; Petti, Trotta (70’ Cremonini), Uguzzoni (67’ Pilati), Di Pascale (70’ Barbolini); Michelini, Daupi; Covi, Venturelli L. (67’ Severi), Cojocari; Venturelli M., Parmeggiani (55’ Flores); Righi, Rodriguez, Morelli (41’ Malisano). Non entrato: Secchi. All. Ivanciuc.

Rugby Jesi: Carosi; Renzi, Penna, Cappuccini, Pierpaoli; Santarelli, Fagioli L.; Scavone, Sandroni, Filipponi; Feliciani, Albani; Bimbo, Amendola, Santini. A disposizione: Santoni, Diagne, Formato, Mancinelli, Matera, Scaloni, Liberatore. All. Fagioli M.

Arbitro: Matteo Bertocchi (Cagliari).

Note: Risultato primo tempo: 10-7. Ammoniti: 28’ Trotta (Giacobazzi Modena), 53’ Santini (Jesi), 60’ Scavone (Jesi). Calci: Biskupec (Giacobazzi Modena) tr 0/3, Petti (Giacobazzi Modena) tr 0/3, Santarelli (Rugby Jesi) cp 0/1, tr 2/2. Punti conquistati in classifica: Giacobazzi Modena 5, Rugby Jesi 0.

Foto Wikipedia.