Modena Volley, euro derby Modena-Lube 1-3 ennesimo ko negli scontri diretti per i gialli

Penultima partita del girone di Champions, ed è euro derby Modena-Lube, all’andata i gialli avevano perso 3-0 e anche oggi Zaytsev e compagni si sono dovuti arrendere 3-1, terzi nel girone e praticamente out.

Per Modena in campo Keemink, palleggiatore olandese classe 93 che sostituirà Christenson per almeno un mese. Zaytsev, Bednorz, Urnaut, Anzani, Holt, Rossini. Entrano Pierotti e Mazzone,

Keemink ha disputato una partita dignitosa, con alcune brillanti giocate, il numero nove gialloblu sta passando un periodo difficile a livello di numeri, attacca molto ma non incide, che succede ? Bednorz strepitoso come Urnaut i due migliori in campo. Anzani e Holt deludenti. Rossini in difficoltà. Pierotti e Mazzone insufficienti.

Lube in gran spolvero, Bruno che espugna il suo Pala Panini, mostruoso Simon che fa quello che vuole, Leal a mezzo servizio. Juantorena, Sokolov, Stankovic ever green, preciso Balaso. Bene Kovar, ingresso in campo del figlio d’arte di Luca Cantagalli.

Modena era partito bene primo set sempre in vantaggio in controllo fino al 17-13, la Lube resta in scia, ma Modena porta a casa il set ai vantaggi 27-25.

Secondo set molto equilibrato, equilibrio fino al 17-13 Modena, ma i marchigiani restano in campo con la testa e vincono il parziale 28-26 bella pallavolo.

Terzo e quarto set Modena progressivamente cala perdendo 25-23, e addirittura 25-21 nell’ultimo, nel quale Urnaut nel finale ha tenuto la squadra da solo con diversi punti per l’onore. Vince la Lube 3-1 e Modena è praticamente fuori dal girone. Ora testa al campionato, con la Coppa Italia persa si punta ad arrivare al top ai play off e sperare, magari con un Micah in più…

Foto add. stampa Modena.

Modena Volley, questa sera euro derby, Modena-Lube in Champions

Tempo di Champions, si gioca in data tredici febbraio di mercoledì al Pala Panini il quinto turno di Champions. Euroderby, Modena-Lube, i gialli privi di Christenson per almeno un mese proveranno a battere i marchigiani, usciti sconfitti al tie break in Coppa Italia contro Perugia, squadra stratosferica. Avversario numero uno Bruninho, la Lube è sempre squadra tosta rivalissima dei gialli, che quest’anno negli scontri diretti con le big hanno faticato più del solito, avendo comunque una squadra di livello. Modena spera nelle ultime due gare di girone di restare in corsa anche in Europa, riuscirà Velasco nell’impresa ? L’arbitro della gara è il signor. Rodriguez Jativa

Ecco i probabili sestetti .

Modena :

Keemink, Zaytsev, Urnaut, Bednorz, Anzani, Holt, Rossini. All. Velasco.

Lube :

14) Bruninho, 13) Simon, 5)  Juantorena, Leal, 12) Cester,7)  Stankovic, 17) Balaso . All. Medei

Foto add. stampa.

Modena Volley, Christenson si opera, in regia spazio a Keemink e Lusetti

Operazione in vista al menisco per il regista hawaiano di Modena Volley Micah Christenson, che dovrà stare ai box per un po’. Modena Volley spera di riaverlo in caso di semifinale/finale di play off.

Al palleggio quindi Julio Velasco avrà a disposizione Keemink, che ha gia disputato spezzoni di partite, olandese classe 93. In più l’Azimut ha aggregato in prima squadra Matteo Lusetti, del settore giovanile : è un classe 2002 alto 1,90, indosserà la maglia numero sedici.

Foto add. stampa Modena