Perugia-Modena 3-2, termina qui la stagione gialloblu

Stagione conclusa, Modena si è inchinata a Perugia dopo due ore e mezza di battaglia ed esce sconfitta nelle semi finali 3-2, tenendo testa alla corazzata rosso nera. Per Modena confermato Tillie, Mazzone e Holt al centro. Zaytsev e Bednorz a completare gli schiacciatori. Christenson al palleggio e Rossini in difesa. Ingressi per Pierotti, Keemink, Urnaut, Kaliberda, Pinali. Infortunio per Bednorz, al quale verranno valutati i tempi di recupero nei prossimi giorni.

Anche Perugia sestetto confermato. Modena parte bene, portandosi a casa il primo set 25-19, molto bene Holt su tutti, Perugia fatica un po’ troppo, chiude il set un errore a servizio di Leon. Secondo set sembra un replay della rimonta perugina in gara tre. Modena avanti 21-17 controlla a più riprese, gli assi rosso neri tornano in palla e Perugia vince il parziale 27-25 ai vantaggi.

Zaytsev e compagni non ci stanno e rialzano la testa, si va punto a punto, decidono il set un ace di Christenson per il 24-22 e un attacco al centro di Mazzone, in gran spolvero, Modena è avanti e ci crede. Finisce 25-23 Modena.

Perugia sotto di un set trova la forza di uno straordinario Leon, Lanza decisivo come Atanasijevic, supportati da un’abile De Cecco. Gli umbri vincono il quarto set 25-20. Tie break senza storia 15-8 Leon dopo due ore di gioco è ancora letale, Modena mai in partita nel quinto set. Vince Perugia 3-2 e vola in Finale contro la Lube, per Modena la stagione finisce qui. Dopo una Regular Season deludente si è rifatta nei play off, e l’anno prossimo cercherà di fare ancora meglio….

Foto add. stampa Modena.

Perugia-Modena, i probabili sestetti dell’ultimo atto delle semifinali

Spettacolo puro, serie equilibratissima tra Perugia e Modena, con il fattore campo determinante sino adesso. Entrambe le squadra hanno vinto in casa, ma Modena ha più di un rimpianto per gara tre dopo una rimonta leggendaria degli umbri. Si gioca domenica ventotto Aprile alle 18:00 al Pala Barton gara cinque, con tantissimi Irriducibili al seguito. Si combatterà fino all’ultimo set, chi vince pesca in  Finale  la Lube.  Gli arbitri della gara sono i signori. Rapisarda e La Micela.

Ecco i probabili sestetti.

Perugia :

15) De Cecco, 14) Atanasijevic, 9) Leon, 10) Lanza, 18) Podrascanin, 2) Ricci, 13) Colaci. All. Bernardi.

Modena :

Christenson, Zaytsev, Urnaut, Bednorz, Anzani, Holt, Rossini. All. Velasco

Foto add. stampa Modena.

Modena-Perugia 3-0, grande prestazione gialloblu, ora si pensa a gara cinque di domenica

Equilibrio nella serie, prevale il fattore casalingo nella semi-finale tra Modena e Perugia, in attesa della partita decisiva, gara cinque, in programma domenica. Oggi grande prestazione gialloblu nel collettivo, contro un Perugia in difficoltà.

Sestetto modenese con Christenson, Zaytsev, Tillie ( a sorpresa ), Bednorz, Mazzone, Holt e Rossini. Ingressi di Anzani, molto carico e decisivo e di Keemink. Perugia sestetto base, ma il solo Leon oggi non è bastato, comunque sempre protagonista. Bene come sempre Podrascanin, invece Atanasijevic e Lanza in serata no.

Modena sempre in partita oggi non ha rischiato quasi nulla, tanti errori in battuta da ambo le parti nel primo set vinto nettamente da Modena 25-19. Secondo parziale più combattuto, ma il fondamentale del muro è a favore dei padroni di casa con Holt e Bednorz in stato di grazia. In battuta molto bene Zaytsev e Christenson. Positiva la prova di Tillie, tutti con il morale alle stelle.

Secondo e terzo set vinti da Modena 25-23 e 25-17 e partita portata a casa in circa un’ora e mezza.

Foto add. stampa Modena.

Modena-Perugia, i probabili sestetti

Semi-finali Scudetto gara quattro, si gioca al Pala Panini, sold out, di giovedì venticinque Aprile. La partita è in programma alle ore 16:00, e Modena vuole vincere a tutti i costi per portare la serie alla “ bella “. La prima gara i canarini hanno perso 3-1, in gara due ottima prestazione in un palazzo d’altri tempi, vincendo un’infinita battaglia al tie-break. Gara tre Perugia ha faticato e non poco in casa, Modena ha sprecato una ghiottissima occasione. In caso di vittoria gialloblu in gara quattro si va come detto prima alla “ bella “ .  Gli arbitri della partita sono i signori Puecher e Cappello.

Ecco i probabili sestetti.

Modena : Christenson, Zaytsev, Urnaut, Bednorz, Mazzone, Holt, Rossini. All. Velasco

Perugia : 15) De Cecco, 14) Atanasijevic, 9) Leon, 10) Lanza, 18) Podrascanin, 2) Ricci, 13) Colaci. All. Bernardi.

Foto add. stampa Modena.

Perugia-Modena, le pagelle gialloblu

Modena 5,5

Christenson 5, Zaytsev 5,5, Urnaut 4,5 Bednorz 4,5, Mazzone 5, Holt 5,5 Rossini. 5,5

INGRESSI :

Tillie 5,5 ; Kaliberda 5,5, Anzani s.v

All. Velasco 5

Foto add. stampa Modena.

Perugia-Modena 3-1, ora i gialli devono vincere per arrivare alla ” bella “

Partita bellissima, si gioca gara tre delle semi-finali play off, Perugia-Modena in un’ atmosfera caldissima. Sestetti confermati, De Cecco, Atanasijevic, Leon, Lanza, Podrascanin, Ricci, e Colaci tra i padroni di casa. Christenson, Zaytsev, Urnaut, Bednorz, Mazzone, Holt e Rossini. Entrano Tillie, Kaliberda e Anzani nei gialli.

Parte bene la partita per i gialli, che vincono il primo set 25-21. Punto a punto, sul finale, la stella Zaytsev strappa il punteggio firmando il 22-20. Il set si chiude con un attacco out di Leon, che si rifarà successivamente.

Secondo set Modena è in difficoltà, e Perugia sale di livello generale. Atanasijevic mostruoso come Podrascanin, quest’ultimo al centro è indomabile. Sul finale Modena vuole avvicinarsi a Perugia più attenta, il set si chiude 25-17, Bednorz qualche errore di troppo.

Terzo set ha dell’incredibile ! Remuntada rosso nera. Leon e compagni sono partiti molto a rilento per usare un eufemismo, arrrivando ad essere sotto addirittura 19-10. Rimonta di Perugia grazie ai suoi campioni, arrivando a vincere il set 27-25 miracolo sportivo, e Modena in tilt.

Lo scossone è stato di quelli forti e Modena perde anche nell’ultimo set, 25-22, si gioca punto a punto, ma Lanza, Atanasijevic e soprattutto Leon sono giocatori imprendibili. Leon ha raggiunto delle altezze stratosferiche, e anche quando sei Modena devi solo che applaudire. Vince Perugia 3-1, si va a gara quattro al Pala Panini. I canarini vogliono tornare in Umbria e cercare l’impresa, VIETATO ABBATTERSI…

Foto add. stampa Modena.

Perugia-Modena, terzo atto delle semi-finali play off

Semi finali combattutissime, in perfetta parità. Si va a gara tre, in programma, lunedì di Pasquetta a Perugia. Per ora il fattore campo conta tantissimo, la prima l’ha vinta Perugia 3-1, mentre venerdì scorso ha vinto Modena 3-2 in un Pala Panini d’altri tempi, una bolgia ! Tantissimi duelli e campioni in campo, Modena, così come Perugia ci crede e punta alle Finali Scudetto. Gli arbitri della gara sono i signori Boris e Bartolini

Ecco i probabili  sestetti.

Perugia : 15) De Cecco, 14) Atanasijevic, 9)  Leon, 10) Lanza, 18) Podrascanin, 2)  Ricci, 13)  Colaci. All.

Modena : Christenson, Zaytsev, Urnaut, Bednorz, Mazzone, Holt, Rossini. All. Velasco.

Foto add. stampa Modena.