Fanta calcio, il nostro aiuto per il week end !

Torna l’appuntamento con il fanta calcio!

CONSIGLIATI:

Ibrahimovic- l’attaccante svedese dopo il gol al Cagliari, vorrà ripetersi in casa davanti a suoi tifosi. Di fronte troverà l’Udinese. Fiducia in Re Zlatan.

Cutrone – si è presentato a Firenze con un gol dopo appena 10 minuti. La fiorentina è attesa dalla trasferta di Napoli, ma Patrick va schierato!

Lukaku- I primi in gol in serie A risalgono proprio al debutto con il Lecce. L’attaccante belga vuole tornare al gol al Via del Mare : schieratelo!

Inglese – contro la Juventus il Parma faticherà a trovare spazi. Grado di rischio alto.

Petagna – la Spal ha bisogno di punti salvezza, davanti a sé troverà l’ Atalanta, che nelle ultime due partite casalinghe ha segnato più di dieci gol.

Foto Lorenzo Galeotti.

Sassuolo-Torino, i convocati nero verdi

Ventesima di campionato, si gioca domani, nell’anticipo del sabato alle 18:00 Sassuolo-Torino. I nero verdi necessitano tanto della vittoria, contro un Torino in crescita, che si vuole togliere belle soddisfazioni.

Squalifica ridotta a Berardi, che sarà quindi disponibile, infortunio invece per Ferrari.

Ecco i convocati di mr. De Zerbi sempre positivo e fiducioso dei suoi ragazzi.

PORTIERI

  • 47 Andrea CONSIGLI
  • 56 Gianluca PEGOLO
  • 63 Stefano TURATI

DIFENSORI

  • 6 ROGERIO
  • 13 Federico PELUSO
  • 17 Mert MÜLDÜR
  • 19 Filippo ROMAGNA
  • 22 Jeremy TOLJAN
  • 35 Stefano PICCININI
  • 77 Giorgos KYRIAKOPOULOS

CENTROCAMPISTI

  • 4 Francesco MAGNANELLI
  • 10 Filip DJURICIC
  • 14 Pedro OBIANG
  • 23 Junior TRAORÈ
  • 44 Andrea GHION
  • 66 Mehdi BOURABIA
  • 73 Manuel LOCATELLI

ATTACCANTI

  • 7 Jeremie BOGA
  • 9 Francesco CAPUTO
  • 18 Giacomo RASPADORI
  • 25 Domenico BERARDI
  • 51 Jacopo PELLEGRINI

Foto Wikipedia.

Modena Volley, 2° di ritorno risultati e classifica

Risultati :

Verona-Perugia 2-3 ; Monza-Trentino 0-3 ; Civitanova-Milano 2-3 ; Vibo-Padova gara rinviata ; Ravenna-Sora 3-2 ; MODENA-Piacenza 3-0.

La classifica :

Civitanova 39 ; Perugia 33 ; MODENA 31 ; Trento, Milano 30 ; Milano, Padova, Verona 18 ; Monza 15 ; Piacenza 12 ; Vibo, Top Volley Cisterna 9 ; Sora 5.

Foto Wikipedia.

Modena-Piacenza 3-0 parte bene il 2020

Ci siamo ! Finalmente Zaytsev e compagni tornano in campo dopo la sosta per le nazionali che dovevano completare l’ultima fase di qualificazione per Tokyo. Modena è reduce da un ultima partita horribilis nel 2019, un 3-1 pesantissimo in quel di Padova. Un po’ di riposo e subito al lavoro, questa sera derby contro Piacenza al Pala Panini.

Giani mette in campo Christenson, con Bednorz, Zaytsev e Anderson schiacciatori. Al centro Bossi e Mazzone, libero Rossini. Ingressi di Salsi e Estrada, che hanno avuto poche chance.

Andrea Gardini, tecnico di Piacenza mette in campo una super formazione, che nel secondo set ha messo in seria difficoltà Modena. Al palleggio Cavanna, Nelli, Kooy e Berger in grande serata tutti e tre gli schiacciatori, soprattutto i primi due. Krsmanovic e l’esperto Stankovic al centro Scaderla libero.

Modena vince da tre punti, e dopo Padova è oro, convince nel primo e nel terzo set portati a casa 25-21 e 25-23. Per il Modena serata super, anche se in crescendo di Anderson, Bednorz sempre decisivo, e lo Zar anch’egli al top quando chiamato in causa. Al centro molto bene Mazzone, Bossi altalenante ma timbra il punto della vittoria. Totò Rossini preciso.

Servizio che parla americano con Anderson e Christenson, molto bene anche Bednorz, Piacenza soffre di più in questo fondamentale. Secondo set incredibile, un po’ come era successo ad Atene in Coppa CEV, Modena vince 33-31, tra gli applausi del pubblico, dopo aver annullato diversi set point bianco rossi.

Modena si aggiudica la prima gara dell’anno da tre, ed era fondamentale, domenica si gioca a Sora, per cercare il bis, gara non scontata da affrontare al meglio, il grande volley è tornato !

Foto add. stampa Modena.

Verso la sfida al Toro, i nero verdi al Mapei Center

Si gioca in anticipo di sabato pomeriggio, e il Sassuolo non vede l’ora di scendere in campo dopo il pesante ko di Udine. Momentaccio nero verde, che si allena sempre al top, con un po’ di sfortuna e inesperienza, ma si sentono tutti estremamente parte del progetto.

Oggi lavoro di attivazione, partitella e manovre di gioco. Lavorano a parte Chiriches, Defrel, Duncan e Marlon.

Domani allenamenti nel pomeriggio a porte chiuse.

Foto

Carpi, entra nel vivo il mercato bianco rosso

Mercato di riparazione; visto il momento eccellente del Carpi, secondo in classifica, fino alla fine del mese, i bianco rossi cercheranno di migliorare una rosa, già di alto livello. Dopo l’acquisto di Varga in difesa, oggi approdano dalle parti del Cabassi tre nuovi giocatori.

Comprato a titolo definitivo Filippo Bellini, centrocampista classe ’98, che l’anno scorso ha giocato in serie D nel Modena. Giocatore cresciuto nella primavera dell’Empoli vanta esperienze con Vis Pesaro e e Fermana.

In arrivo un altro centrocampista, Giorgio Mantini, dello stesso anno di nascita di Filippo Bellini. Debutto in serie D con il Castelfidardo, ventinove presenze e quattro reti nel 2017/18. Subito il passaggio nei professionisti con Teramo e Fermana. Ultimo arrivo, un rientro dal prestito, chi è ? Mattia Soragna.

Spazio anche per un tris di cessioni : Clemente, Grieco e Zerbo alla Fermana.

Foto dal vivo.

Fantacalcio, IZ Back !

Torna alla vittoria il Milan, che espugna la Sardegna Arena con le reti di Leao e Ibrahimovic, che diventa il marcatore più anziano della storia del Milan.

Incredibile vittoria della Lazio sul Napoli di Gattuso. La squadra di Inzaghi vince grazie al pasticcio di Ospina, e alla rete del solito Immobile, già a quota 20 goal in campionato.

Pareggio interno per l’Inter, che viene fermata dalla solita ottima Atalanta. Da segnalare il rigore parato da Handanovic allo scadere.

Cade sotto i colpi di un Udinese rinata il Sassuolo, sconfitta pesante per i ragazzi di De Zerbi che ora affronteranno il Torino, vittorioso contro il Bologna.

Vincono anche la Fiorentina, grazie ad una rete da corner di Pezzella, e la Sampadoria di Ranieri, riavvicinando la zona salvezza.

Verona e Parma confermano quanto di buono fatto nel girone d’andata. Entrambe vincono contro rispettivamente Genoa e Lecce.

Partita rocambolesca quella dell’Olimpico, dove Roma e Juventus giocano a viso aperto per i tre punti. Dopo il doppio vantaggio juventino ad opera di Demiral e Ronaldo, la Roma accorcia grazie ad un calcio di rigore di Perotti, senza completare la rimonta.

Da segnale i brutti infortuni per Zaniolo e Demiral, ai quali va il nostro augurio di buona guarigione.

Foto Lorenzo Galeotti.

Serie A, risultati e classifica 19° giornata

Risultati :

Cagliari-Milan 0-2 ; Lazio-Napoli 1-0 ; Inter-Atalanta 1-1 ; Udinese-SASSUOLO 3-0 : Fiorentina-Spal 1-0 ; Samp-Brescia 5-1 ; Torino-Bologna 1-0 ; Verona-Genoa 2-1 ; Roma-Juve 1-2 ; Parma-Lecce 2-0.

La classifica :

Juve 48 ; Inter 46 ; Lazio 42 ; Atalanta, Roma 35 ; Cagliari 29 ; Parma 28 ; Torino 27 ; Verona, Milan 25 ; Napoli, Udinese 24 ; Bologna 23 ; Fiorentina 21 ; SASSUOLO, Samp 19 ; Lecce 15 ; Genoa, Brescia 14 ; Spal 12

Foto Wikipedia.

Serie C, risultati e classifica 21° giornata

Risultati :

Triestina-Samb 1-2 ; Rimini-Feralpi Salò 2-1 ; Virtus Verona-Gubbio 0-1 ; Fano-Padova 2-1 ; MODENA-Piacenza 0-0 ; Reggio-Ravenna 3-1 ; Vis Pesaro-Cesena 1-0 ; Arzignano-Imolese 0-1 ; Fermana-Vicenza 0-0 ; CARPI-Sudtirol 1-1

La classifica :

Vicenza 46 ; CARPI 42 ; Reggio 41 ; Sudtirol, Padova 36 ; Piacenza 35 ; Samb 31 ; MODENA, Feralpi Salò 30 ; Virtus Verona 27 ; Triestina 26 ; Cesena 24 ; Vis Pesaro, Fermana 22 ; Ravenna 18 ; Imolese 17 ; Arzignano, Fano 16 ; Gubbio, Rimini 15.

Foto Wikipedia.

Carpi-Sudtirol 1-1, si interrompe il record di vittorie targato mr. Riolfo

Il Carpi torna sulla terra, dopo un filotto infinito di vittorie consecutive il Carpi di mr. Riolfo pareggia contro il Sudtirol 1-1 al Cabassi. La partita si è giocata ieri pomeriggio alle 17:30. In attesa dei prossimi innesti di mercato il Carpi si gode un ottimo posto in classifica, il secondo a quota quarantadue punti, a meno quattro dalla corazzata Vicenza.

Il Sudtirol si è confermata squadra ostica, abituata ad ogni tipo di ambiente, soprattutto con il freddo, in classifica è al quarto posto pari al Padova.

In seguito il tabellino della gara :

CARPI-SUD TIROL 1-1

Reti: 19’ Biasci, 29’st Casiraghi

CARPI (4-3-1-2): Nobile, Pellegrini, Boccaccini, Sabotic, Sarzi Puttini; Saber, Pezzi, Saric (46’st Carletti); Jelenic (1’st Maurizi); Vano (19’st Simonetti), Biasci.

A disposizione: Rossini, Carta, Varoli, Carletti, Varga, Van der Heijden, Lomolino, Fofana, Clemente, Mastaj.

Allenatore: Riolfo

SUD TIROL (4-3-1-2): Cucchietti, Ierardi, Polak, Veretout, Fabbri; Tait, Berardocco (18’st Beccaro), Gatto; Casiraghi; Petrella (18’st Turchetta), Mazzocchi (40’st Rover).

A disposizione: Taliento, Gabrieli, Gigli, Davì, Grbic, Alari, Trovade, Romero, Toci.

Allenatore: Vecchi

Arbitro: Natilla di Molfetta, assistenti Pellino di Frattamaggiore e Festa di AvellinoC

Note: ammoniti Berardocco, Pezzi, Biasci; recupero 0’ primo tempo e 3’ secondo tempo.

Foto sito Carpi.

Udinese-Sassuolo 3-0, le pagelle nero verdi

Sassuolo 4

Consigli 5,5 ; Toljan 5 ; Romagna 5 ; Ferrari 4,5 ; Rogerio 5 ; Obiang 5 ; Magnanelli 5 ; Djuricic 5 ; Traorè 5,5 ; Caputo 5 ; Boga 5,5

Sostituzioni :

Djuricic-Raspadori ( Raspadori 5 )

Toljan-Muldur ( Muldur 5,5 )

Rogerio- Kyriakopoulos ( Kyriakopoulos s.v )

All. De Zerbi 4,5

Foto Wikipedia.

Udinese-Sassuolo 3-0, pesante sconfitta alla Dacia Arena

Continua il momento no nero verde; dopo il filotto di risultati utili contro avversari ben più tosti, ora il Sassuolo è in crisi. Tanti infortuni, ma il gioco e il rendimento sono calati vistosamente. Bisognerà intervenire nel mercato per ritrovare tasselli mancanti ai fini di ottenere la salvezza.

Oggi i nero verdi sono scesi in campo con Consigli tra i pali, che ha rimediato il peggio, nonostante i tre goal subiti. Difesa a quattro composta da Toljan, Romagna, Ferrari e Rogerio. Centrocampo che vede il ritorno di Magnanelli, affiancato da uno spento Obiang e da Djuricic. In attacco salvo le prestazioni di Traorè, che ha colpito un palo e di Boga, a tratti indomabile, Caputo in giornata no.

L’Udinese oggi è stata compatta sfruttando al meglio le occasioni a disposizioni, sbloccando dopo neanche un quarto d’ora di gioca il punteggio. Rete di Okaka. Tante occasioni, con il Sassuolo che si fa forza appunto su Magnanelli, Traorè e Boga. Partita di fatto chiusa al 68°, con goal di Sema, due a zero e cali di ritmo. Gloria anche per De Paul, che al 90° chiude i conti 3-0 Udinese.

Prossima gara sabato prossimo alle 18:00 al Mapei contro il Torino, gara tostissima, obbiettivo unico ritrovare il tre punti…nulla è impossibile !

Foto sito Sassuolo.

Modena-Piacenza termina 0-0 la prima gara ufficiale del 2020

Comincia bene il 2020 per il Modena, con un buon 0-0 interno contro il Piacenza; Mr. Mignani nonostante diversi infortuni di troppo, è riuscito lo stesso a mettere in campo una discreta formazione. Tra i pali un super Gagno, pronto e fortunato in diverse occasioni. Difesa a quattro con Mattioli in grande spolvero e Varutti sulle fasce in palla. Al centro Zaro e Ingegneri sufficienti. A centrocampo De Grazia, Rabiu, Davì. Chiude il reparto offensivo con Tulissi, Ferrario e Spagnoli.

Giornata soleggiata al Braglia, buoni ritmi a inizio gara fino al decimo poche emozioni. Al sedicesimo buona occasione per Ferrario, ma la sfera finisce sull’estremo difensore del Piacenza Bertozzi. Tra il ventesimo e il ventiseiesimo bianco rossi vicinissimi al goal, regge la difesa canarina. Il Modena ritorna all’attacco con Mattioli, che si esalta sotto la curva e Tulissi che in spaccata va vicino al vantaggio, carica giallo blu !

Poco prima della fine del primo tempo Davì viene espulso per una reazione a uno scontro di gioco. Si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Classiche sostituzioni nel corso del secondo tempo. Nel Modena entrano Pezzella, Stefanelli e Boscolo Papo al posto di Ferrario, De Grazia e Spagnoli.

Inizio ripresa molto complicato per il Modena con i piacentini vicinissimi al goal. Continua l’asssedio, nonostante lo svantaggio numerico canarino, la difesa regge, con un po’ di fortuna. Verso il finale di gara occasione giallo blu, con Stefanelli che incorna out, il Piacenza cala di ritmo, come il Modena.

Dopo quattro minuti il triplice fischio, buon punto contro un avversario complicato, comincia bene il 2020 per il Modena, Braglia soddisfatto.

Foto dal vivo.

Udinese-Sassuolo, i convocati di mr. De Zerbi

Diciannovesima di campionato, Udinese-Sassuolo, si gioca domani, domenica dodici gennaio Udinese-Sassuolo. Scontro salvezza nell’orario di pranzo alla Dacia Arena di Udine. I bianco neri vengono da un importante vittoria a Lecce, mentre i nero verdi hanno perso 2-1 al Marassi contro il Genoa nel rush finale.

Scontro salvezza, con il Sassuolo che deve sbloccarsi, da un periodo non proprio brillante, Udinese più tranquillo con l’obbiettivo della continuità dei risultati.

Ecco i convocati di mr. De Zerbi

PORTIERI

  • 47 Andrea CONSIGLI
  • 56 Gianluca PEGOLO
  • 63 Stefano TURATI

DIFENSORI

  • 6 ROGERIO
  • 13 Federico PELUSO
  • 17 Mert MÜLDÜR
  • 19 Filippo ROMAGNA
  • 22 Jeremy TOLJAN
  • 31 Gian Marco FERRARI
  • 35 Stefano PICCININI
  • 77 Giorgos KYRIAKOPOULOS

CENTROCAMPISTI

  • 4 Francesco MAGNANELLI
  • 10 Filip DJURICIC
  • 14 Pedro OBIANG
  • 23 Junior TRAORÈ
  • 36 Luca MAZZITELLI
  • 68 Mehdi BOURABIA

ATTACCANTI

  • 7 Jeremie BOGA
  • Francesco CAPUTO
  • 18 Giacomo RASPADORI
  • 51 Jacopo PELLEGRINI

Foto Wikipedia.

Verso Carpi-Sudtirol, i convocati di mr. Riolfo

Si torna a giocare dopo lo sciopero e la sosta natalizia, e il Carpi di mr. Riolfo, rivelazione del girone di andata, deve continuare così. Non deve abbassare la guardia, ma mantenere la continuità, sin dal gioco, sperando nel mercato e in bassi falsi altrui.

Ventunesima di campionato, Carpi-Sudtirol, partita che inizia alle 17:30 al Cabassi, contro un avversario tosto, e ben abituato alle rigide temperature invernali, nonostante un po’ in calo rimangono sempre tosti da affrontare. Carpi secondo a quarantuno punti, a meno quattro dal Vicenza, gli ospiti invece quinti a trentacinque. Difficile parlare di momento delle squadre, data la lunga sosta, ma si torna a fare sul serio, con un mercato di riparazione alle porte, e una vetrina sui play-off da tenere in considerazione per entrambe le squadre.

I convocati di mr. Riolfo

PORTIERI

1 Rossini, 22 Nobile, 25 Celeste

DIFENSORI

2 Rossoni, 3 Sarzi Puttini, 6 Varoli7 Pellegrini13 Sabotic16 Varga26 Lomolino29 Clemente33 Boccaccini

CENTROCAMPISTI

4 Carta5 Pezzi, 8 Saber10 Saric, 20 Jelenic23 Maurizi27 Fofana32 Simonetti

ATTACCANTI

11 Carletti, 17 Van der Heijden, 19 Vano, 28 Biasci, 30 Mastaj34 Tommasone

Foto sito Carpi.

Modena-Piacenza, i convocati di mr. Mignani

Ventunesima giornata del girone B di serie C, si torna in campo dopo lo sciopero, e la sosta natalizia. Partita importantissima al Braglia, Modena-Piacenza, in programma domani alle 15:00. Nel girone di andata il risultato finale si decise allo scadere, per un finale amaro ai danni dei canarini. Modena alle prese con qualche infortunio di troppo, Sodinha su tutti, ma con un Giron in più subito disponibile. I giallo blu sono ritornati alla carica con l’arrivo in panchina di mr. Mignani, volenteroso di continuare di questo passo. Il Modena è ottavo a ventinove punti, mentre il Piacenza un po’ più su, al sesto posto a trentaquattro punti in classifica. Meglio di un derby non si poteva iniziare il 2020, partita elettrizzante, in un super Braglia nonostante le temperature piuttosto basse.

I convocati giallo blu

Portieri: Riccardo Gagno, Antonio Narciso, Francesco Pacini

Difensori: Riccardo Cargnelutti, Maxime Giron,  Andrea Ingegneri, Emanuele Politti, Nicola Stefanelli, Mickael Varutti, Giovanni Zaro.

Centrocampisti: Andrea Boscolo Papo, Guido Davì, Lorenzo De Grazia, Edoardo Duca, Alessandro Mattioli,  Salvatore Pezzella, Mario Rabiu,

Attaccanti:  Carlo Emanuele Ferrario, Bruno Gomes, Simone Rossetti, Alberto Spagnoli Tommaso Spaviero, Tiziano Tulissi,

Foto add. stampa Modena.

Formula Uno, la nuova stagione

Ultimi dettagli e presto le presentazioni delle macchine. Dopo una stagione di alti e bassi, con l’ottima rendita di Leclerc, nuovo baby talento della rossa, la Ferrari ha bisogno di certezze per la prossima stagione.

Confermato Leclerc si è e si sta parlando molto della sua spalla, Vettel o Hamilton? La seconda ipotesi è molto complicata, Vettel invece è realtà e se la nuova monoposto sarà ben construita, si può puntare al top, cercando di partire forte sin da subito.

Si comincia a marzo in Australia, a seguire i vari gran premi asiatici. Sorpresona con la gara organizzata dal Vietnam, top o flop ? A maggio si torna in Europa, in Olanda, poi Barcellona, Monte Carlo, e Baku.

Si volerà in Canada, aspettando il ritorno in Europa, soprattutto con il gran premio italiano, sempre sentitissimo da tutti gli appassionati della Formula Uno. A ottobre si andrà in America, prima in USA, poi in Messico, Brasile fino agli Emirati Arabi, che concluderà una stagione ricca di emozioni.

La rossa è affamata, sarà l’anno buono per la Ferrari ?

Foto Wikipedia.

Fantacalcio, i nostri consigli !

Consigliati :

Belotti – il gallo viene dalla doppietta in casa della Roma, vorrà confermarsi contro un avversario che in difesa qualcosa concede. Schieratelo!

Pazzini – stesso discorso per Pazzini, che dovrebbe partire ancora una volta dal primo minuto. Davanti a sé il Genoa, alla ricerca di un nuovo equilibrio dopo il cambio d’allenatore.

Balotelli-è uno degli attaccanti del momento, vive un ottimo stato di forma, e i gol lo confermano. Schieratelo!

Piatek – l’attaccante polacco con l’arrivo di Ibrahimovic ha perso il posto da titolare. Sono sempre più insistenti le voci che lo vogliono lontano dal Milan. Grado di rischio alto.

Insigne – non il momento migliore per insigne, davanti a sé troverà la Lazio, che concede poco. Grado rischio alto.

Foto Lorenzo Galeotti.

Modena F. C, un altro acquisto giallo blu : Mattia Muroni

Entra nel vivo il mercato del Modena Calcio, dopo Gomes e Giron un altro acquisto. Mattia Muroni, arriva in Emilia a titolo definitivo dall’Olbia. Mattia è nato nell’Aprile del ’96 ad Oristano, e di professione fa il centrocampista centrale.

La sua carriera inizia nelle giovanili del Cagliari nel 2012, fino al passaggio tre anni più tardi nel tuttocuoio. Ritorno a Cagliari, e passaggio all’Olbia fino ad oggi, che vede il suo trasferimento al Modena.

Il Modena con già tre innesti di spessore sta cercando di costruire una rosa adeguata ai play-off, un secondo campionato in sè, nel quale cercherà di arrivare più avanti possibile.

Foto add. stampa Modena Calcio.

Modena F.C, ingaggiato Giron, difensore francese

Conferme in casa giallo blu, dopo l’arrivo in corso d’opera di Bruno Gomes, firma con i canarini un altro giocatore. Si chiama Maxime Giron, difensore francese classe ’94. Maxime, è nato il 15 settembre del 1994 a Gonesse in Francia.

Cresciuto nel 2012 con le giovanili della squadra transalpina del Clermont è arrivato in Italia, a Montichiari. Ha giocato anche in Spagna nel Portugalete. In Italia parecchie annate con l’Avellino, ma anche con il Chieti, Melfi e Potenza. Dopo il Potenza è stato svincolato. Un po’ di allenamenti di prova con i canarini, con le parti soddisfatte, ha scelto Modena. Benvenuto a Modena Maxime, e buona fortuna !

Foto add. stampa Modena.

Seconda trasferta consecutiva, nero verdi al lavoro

Giornate intense di allenamenti al Mapei Center. Oggi doppia seduta per i ragazzi di mr. De Zerbi. Domenica alle 12:30 Udinese-Sassuolo, per ritrovare il sorriso, con qualche infortunio di troppo.

Palestra, esercitazioni, fino alle esercitazioni reparto per reparto. Differenziato per Chiriches, Defrel, Duncan, Marlon, Peluso e Tripaldelli.

Domani allenamento al pomeriggio.

Foto

Fanta calcio, si riprende in grande stile

Dopo la pausa invernale, torna il campionato !

Continua la striscia vincente della Lazio, che non dimentica le abitudini del 2019, e strappa 3 punti pesanti nel campo del brescia grazie al solito Ciro Immobile.

Clamoroso scivolone interno per la squadra di Fonseca; cade sotto i colpi del gallo Belotti, che ritorna al gol dopo più di due mesi.

Il debutto di Iachini nella Fiorentina è amaro : la viola viene raggiunta nel finale da un gol strepitoso di Orsolini.

Pareggio a reti bianche per il Milan, non basta il ritorno di Ibrahimovic a San Siro per sbloccare fin da subito il match.

Vittorie casalinghe per Juventus e Atalanta. Ronaldo trascina i bianco neri e trova la sua prima tripletta in serie A, mentre la squadra di Gasperini offre la solita prestazione spettacolare. Dieci goal in nelle ultime due partite per la dea.

Vittoria esterna anche per l’inter, che risponde alla Juventus. La squadra nero azzura si gode la coppia da 30 gol Lukaku – Lautaro, e strappa 3 punti pesanti in un campo sempre insidioso.

Foto Lorenzo Galeotti.

Nero verdi al lavoro per il riscatto : domenica a Udine !

Dopo una bruciante sconfitta contro il Genoa domenica pomeriggio, il Sassuolo è tornato al lavoro, puntando subito al riscatto. Domenica all’ora di pranzo a Udine, con l’obbiettivo di ritrovare i tre punti.

Lavoro al Mapei Center, tecniche e esercitazioni per reparto. A parte Chiriches, Defrel, Duncan e Marlon.

Doppia seduta di allenamento nella giornata di domani.

Foto sito Sassuolo.

Carpi F.C, primo rinforzo in casa bianco rossa

Nonostante un campionato di livello altissimo, il Carpi sta muovendo i primi passi sul mercato, per arrivare più in alto in classifica possibile. Tanti rumors ma ancora poche certezze. Sicuramente la prima è l’ingaggio, nella giornata di oggi di Atila Varga, difensore centrale 1996.

Atila è di nazionale è nato in Slovacchia, roccioso difensore, che può essere utile per la seconda parte della stagione. E’cresciuto nelle giovanili della Juve nella stagione 2014/15. Poi sempre a livello giovanile ha vestito le maglie di Samp e Latina. Successivo salto nei professionisti in serie C, con Arezzo, Carrarese e Siena.

Benvenuto a Carpi, e in bocca al lupo Atila !

Foto Wikipedia.

Serie A, risultati e classifica 18° giornata

Risultati :

Brescia-Lazio 1-2 ; Spal-Verona 0-2 ; Genoa-SASSUOLO 2-1 ; Roma-Torino 0-2 ; Bologna-Fiorentina 1-1 ; Atalanta-Parma 5-0 ; Juve-Cagliari 4-0 ; Milan-Samp 0-0 ; Lecce-Udinese 0-1 ; Napoli-Inter 1-3.

Classifica :

Inter, Juve 45 ; Lazio 39 ; Roma 35 ; Atalanta 34 ; Cagliari 29 ; Parma 25 ; Napoli, Torino 24 ; Bologna 23 ; Verona, Milan 22 ; Udinese 21 ; SASSUOLO 19 ; Fiorentina 18 ; Samp 16 ; Lecce 15 ; Brescia, Genoa 14 ; Spal 12.

Foto Wikipedia.

Genoa-Sassuolo, le pagelle dei nero verdi

Sassuolo 5

Consigli 5 ; Toljan 5,5 ; Romagna 5,5 ; Ferrari 6 ; Kyriakopoulos 5 ; Obiang 6 ; Locatelli 5,5 ; Traorè 5 ; Duncan 6 ; Boga 5 ; Caputo 5,5

Sostituzioni

Duncan-Djuricic ( Djuricic 5,5 )

Boga-Berardi ( Berardi 4,5 )

Traorè-Raspadori ( Raspadori s.v )

De Zerbi 5

Foto Wikipedia.

Genoa-Sassuolo 2-1, Pandev stende i nero verdi sul finale

Ennesimo finale amaro per i nero verdi, che escono sconfitti nella prima gara dell’ anno a Marassi contro il Genoa. Un grifone risollevato con l’arrivo di Nicola in panchina ha convinto l’ambiente, demoralizzato. Il Sassuolo la prossima giornata giocherà ancora fuori, a Udine, cercando ancora i tre punti.

Il Sassuolo scende in campo così : Consigli tra i pali, con la difesa a quattro formata da Toljan, Romagna, Ferrari e Kyriakopoulos. Centro campo a tre con Obiang, autore del goal del pari, supportato da Locatelli e Traorè. In attacco Caputo, Duncan e Boga. Entrano in corso d’opera Djuricic, Berardi e Raspadori.

Partita molto vivace, al trentesimo il primo squillo, con Criscito che segna dal dischetto a Consigli, esperto para rigori in serie A, questa volta non ha potuto fare niente. Dura poco il vantaggio rosso blu, Obiang è abile e sigla il pari.

Il Sassuolo prende coraggio con Duncan, Traorè e Caputo, quest’ultimo un po’ sfortunato ma sul pezzo, invece serata storta per Berardi. L’esperto attaccante macedone sfrutta la sua esperienza segnano da terra di testa, la rete del 2-1 definitivo a cinque dalla fine.

Il Sassuolo cerca in lungo e in largo il goal del pari nell’ampio recupero, ma la prima partita dell’anno vede vincere il Genoa. Domenica dodici si gioca all’ora di pranzo in casa dell’Udinese, si punta ai tre punti per mantenere le distanze dalle zone calde.

Foto sito Sassuolo.

Genoa-Sassuolo, i convocati nero verdi

Finalmente si torna in campo, Genoa-Sassuolo. Partita in programma domenica cinque gennaio alle 18:00 al Marassi di Genova. Il grifone pieno di motivazioni positive, ha bisogno a tutti i costi dei tre punti, ma il Sassuolo non è da meno.

Sfida salvezza, con il Genoa che parte svantaggiato sulla carta, ma con un ambiente infuocato dalla sua, il Sassuolo è un po’ più in alto, ma non di troppo, partita complicata.

Ecco i convocati di De Zerbi

PORTIERI

  • 47 Andrea CONSIGLI
  • 56 Gianluca PEGOLO
  • 63 Stefano TURATI

DIFENSORI

  • 13 Federico PELUSO
  • 17 Mert MÜLDÜR
  • 19 Filippo ROMAGNA
  • 22 Jeremy TOLJAN
  • 31 Gian Marco FERRARI
  • 33 Alessandro TRIPALDELLI
  • 35 Stefano PICCININI
  • 77 Giorgos KYRIAKOPOULOS

CENTROCAMPISTI

  • 4 Francesco MAGNANELLI
  • 8 Alfred DUNCAN
  • 10 Filip DJURICIC
  • 14 Pedro OBIANG
  • 23 Junior TRAORÈ
  • 36 Luca MAZZITELLI
  • 68 Mehdi BOURABIA
  • 73 Manuel LOCATELLI

ATTACCANTI

  • 7 Jeremie BOGA
  • Francesco CAPUTO
  • 18 Giacomo RASPADORI
  • 25 Domenico BERARDI

Foto Wikipedia.

Modena F.C, le ultime sui giallo blu

Di nuovo in gruppo, il Modena è tornato al lavoro dopo le vacanze di Natale. Il 2019 si è concluso con un’ amichevole per dare maggior spazio e fiducia a chi ha giocato meno. Domenica un altro test contro un avversario modesto : il Colorno : partita in programma domenica alle 15:00 al Braglia.

Aspettando la gara contro il Piacenza in programma il dodici gennaio il Modena si sta già guardando a qualche innesto per il mercato di riparazione. Nome caldo quello di Giron, terzino francese classe ’94. Ha vestito le maglie di Avellino, Potenza e Juve Stabia.

Ormai ci siamo il 2020 è appena cominciato, ne vedremo delle belle !

Foto Wikipedia.

Fanta calcio, si ricomincia !

Finalmente si torna in campo! Dopo la pausa invernale, ritorna l’appuntamento settimanale con il fanta calcio.

CONSIGLIATI :

Piatek – L’attaccante polacco con l’arrivo d’ Ibrahimovic, dovrà fare molto di più in questa seconda parte di campionato. Quale occasione migliore per rilanciarsi, se non in casa contro la Sampdoria? Schieratelo!

Belotti – L’appuntamento con il gol manca da troppo tempo per il gallo. Una partenza esplosiva, poi l’infortunio che lo ha costretto a fermarsi. Fiducia in Belotti.

Ronaldo – L’attaccante portoghese va sempre schierarato, soprattutto quando difronte ci sono squadre, che hanno dimostrato di soffrire troppo in difesa. Schieratelo!

SCONSIGLIATI :

Chiesa – Non la miglior stagione per Chiesa. Con Iachini rischia di giocare ancora di più lontano dalla porta. Rischio medio.

Joao Pedro – È la migliore stagione dal punto di vista realizzativo per l’attaccante brasiliano, ma difronte a lui questa volta ci sarà la Juventus. Rischio alto.

Foto di Lorenzo Galeotti

Si avvicina la sfida al Genoa, le ultime sui nero verdi

Ultime fatiche e i nero verdi torneranno in campo domenica pomeriggio. Ricordiamo partita prevista per le 18:00 al Marassi, tra due squadre bisognose del punteggio pieno. Allenamenti basati su tattiche e partitelle.

In disparte Berardi, Chiriches, Defrel, Rogerio e Marlon. Domani allenamento pomeridiano a porte chiuse.

Fonti e foto sito Sassuolo.

Verso Genoa-Sassuolo, si lavora al Mapei Center

Giornate di allenamento per Magnanelli e compagni, dalle parti del Mapei Center. Si prepara la trasferta di Genova contro i rosso blu del Grifone. Differenziato per Berardi, Chiriches, Defrel e Marlon.

Per la giornata di domani allenamenti a porte chiuse.

Fonti e foto sito Sassuolo.

Sassuolo, i nero verdi sono tornati al lavoro

Di nuovo al lavoro i nero verdi dopo le vacanze di Natale, allenamenti al Mapei Center. Domenica prossima trasferta al Marassi di Genova, contro i rosso blu, che vogliono portare a casa i tre punti ad ogni costo. Il Sassuolo non sarà da meno, e metterà il massimo impegno, aspettando magari qualche innesto di mercato.

Lavorano a parte Berardi, Chiriches, Defrel e Marlon. Domani pomeriggio di nuovo al lavoro.

Fonti e foto sito Sassuolo.

Modena Volley risultati e classifica 1° di ritorno

Risultati :

Piacenza-Civitanova 0-3 ; Padova-MODENA 3-1 ; Sora-Verona 1-3 ; Milano-Monza 3-0 ; Trento-Ravenna 3-1 ; Perugia-Top Volley Cisterna 3-1.

La classifica :

Civitanova 38 ; Perugia 31 ; MODENA, Milano 28 ; Trento 27 ; Padova 18 ; Verona 17 ; Ravenna 16 ; Monza 15 ; Piacenza 12 ; Vibo, Top Volley Cisterna 9 ; Sora 4

Foto Wikipedia.

Padova-Modena 3-1, tracollo giallo blu

Ultima partita dell’anno non proprio positiva per Modena Volley, in calo al termine della prima di ritorno. In attesa della ripresa prevista per il sedici gennaio, Zaytsev e compagni devono riflettere e rimboccarsi le maniche.

Sestetto tipo per Andrea Giani : Christenson, Zaytsev, Bednorz, Anderson, Mazzone, Holt, Rossini. Entrano in corso d’opera Kaliberda, Pinali e Bossi, prestazione molto complicata da parte del collettivo, salvo a tratti Bednorz e Zaytsev, si doveva fare di più.

La Kioene Padova di Valerio Baldovin risponde con l’espertissimo Travica al palleggio, Hernandez, Randazzo, Ishikawa schiacciatori. Al centro Polo e Volpato, Danani libero.

Prestazioni di altissimo livello per Hernandez e Ishikawa, ben indirizzati da Travica. Padova molto concreto in generale, nel primo set avanti addirittura 8-3, Modena in tilt. I padroni di casa si portano a casa il primo, il terzo e il quarto set 25 -23 ; 25-19 e 25-23. Orgoglio canarino nel secondo parziale, vinto 25-22.

Si chiude così il 2019 modenese con una pesante sconfitta; si torna in campo il sedici gennaio contro Piacenza al Pala Panini, sperando in un 2020 ricco di successi.

Foto add. stampa.

Modena F.C, oggi ultimo allenamento dell'anno, in attesa di un 2020 pieno di gioie e soddisfazioni

E’ giunto al termine il 2019 del Modena, dopo l’amichevole contro il Gozzano. Ultimo test dell’anno contro una squadra di bassa classifica del girone A di serie C : test utile per dare spazio a chi ne ha trovato meno quest’anno, e per vari esperimenti. Partita terminata sullo 0-0, senza troppe emozioni.

La prima gara del girone di ritorno contro il Vicenza, rinviata per lo sciopero, verrà recuperata il ventidue di gennaio. Al termine delle vacanze natalizie invece, si tornerà in campo il dodici gennaio alle 15:00, al Braglia contro il Piacenza.

Questa mattina ultimo allenamento dei gialli di mr. Mignani che ha avuto un impatto strepitoso nell’ambiente. UN PO’ DI MERITATO RIPOSO !

Fonti e foto sito Modena.

Sassuolo-Napoli, le pagelle nero verdi

Sassuolo 5,5

Pegolo 5,5 ; Muldur 6 ; Marlon 6 ; Peluso 6 ; Giorgios 6,5 ; Obiang 5 ; Locatelli 6 ; Boga 5 ; Duncan 5,5 ; Traore 6,5 ; Caputo 5,5

Sostituzioni

Marlon-Romagna ( Romagna 5,5 )


Duncan-Djuricic ( Djuricic 5,5 )

Boga-Magnanelli ( Magnanelli s.v )

De Zerbi 5,5

Foto Wikipedia.