Modena F.C, il punto della situazione

Campionato ormai ci siamo, manca qualche giorno e si comincia. Estate lunghissima, tra i ripescaggi, il mercato, il ritiro e la Coppa Italia. I primi andati a buon fine, mercato discreto e un ritiro positivo a Fanano, soprattutto per la risposta dei tifosi. Il nuovo mr. Zironelli molto apprezzato dalla piazza, ha un nuovo gioco, veloce e moderno, puntando sui giovani, e il suo 3-5-2.

Non una bella figura in Coppa, con un pareggio e una sconfitta contro avversari meno quotati. Campagna abbonamenti procede bene, campagna che durerà ancora . Nelle ultime ore ceduto in prestito alla Correggese Pietro Messori, per maturare un altro anno in D. Obbiettivo del prestito riportarlo il prima possibile in gialloblu.

Domenica inizia il campionato, alle 17:30 Modena-Vicenza, al Braglia. Subito un avversario tostissimo, per partire alla grande, TUTTI ALLO STADIO !

Foto pagina FB Modena.

Modena F.C, torna la Coppa

Dopo il pareggio in rimonta di Verona, il Modena domani alle 18:00 giocherà a Vicenza. Secondo e decisivo turno di Coppa, al Menti contro l’ Arzignano, piccola cittadina in provincia di Vicenza.

Il Modena è carico, dopo il secondo tempo di sabato, scandito dall’ affetto dei tifosi e della campagna abbonamenti, che procede a gonfie vele. La squadra si sta conoscendo sempre più, bel gruppo, molto ambizioso. Si spera nella clemenza del tempo atmosferico, cercando di condurre per prima, per evitare di demoralizzarsi.

L’ Arzignano come il Modena è una neo-promossa, squadra all’ altezza della categoria; ha tutte le carte in regola per poter mettere in difficoltà tante squadre di serie C.

Ecco la lista dei convocati gialloblu :

Portieri: Riccardo Gagno, Antonio Narciso e Francesco Pacini.

Difensori: Andrea Ingegneri,  Riccardo Cargnelutti, Armando Perna, Emanuele Politti, Nicola Stefanelli, Mickael Varutti, Giovanni Zaro.

Centrocampisti: Enrico Bearzotti, Andrea Boscolo Papo, Guido Davì,  Edoardo Duca,  Alessandro Mattioli, Pietro Messori, Salvatore Pezzella.

Attaccanti: Carlo Emanuele Ferrario, Alberto Spagnoli, Tommaso Spaviero, Simone Rossetti e Tiziano Tulissi.

Fonti sito Modena, foto dal vivo.

U.S Sassuolo, aspettando la Coppa Italia

Continua l’ estate nero verde, colori affamati di conferme e salti di qualità. Grandi protagonisti finora Caputo e Berardi, ma la squadra in generale è in crescita, sempre sulla linea giovani. Giovani da far crescere, tra la prima squadra o prestiti nelle categorie inferiori, collettivo conosciuto e apprezzato in tutta Europa.

Grande appuntamento domani sera al Ricci, con il trofeo ” Sportitalia “. Triangolare con protagoniste : Sassuolo, Vicenza e Caratese. Magnanelli e compagni in campo alle 19:00 e alle 20:00 contro Vicenza e Caratese.

Altro impegno per il terzo turno di Coppa Italia, in data diciotto agosto, con lo Spezia che sfiderà il Sassuolo. Gara in programma alle 20:45 al Mapei. Ultimi impegni, e ultimissimi ritocchi alla rosa. Dal venticinque sarà campionato, manca poco ormai !

Fonti e foto sito Sassuolo.

Atletica, anno molto positivo per ” La Fratellanza “

Agosto è tempo di meritate vacanze per gli atleti ed i tecnici di casa Fratellanza. Dopo un’intensa prima parte di stagione estiva, gli impegni si diradano, ed in gara, rimangono quasi esclusivamente alcuni dei tanti protagonisti azzurri in manifestazioni internazionali. Nei giorni scorsi la Fidal ha diramato la graduatoria della Coppa Italia 2019, che ha regalato alla società gialloblu un ottimo settimo posto tra le donne, ed un tredicesimo tra gli uomini.

Staffetta 4×100, Romani, Cascavilla e Bazzani trascinano le ragazze

Anche in questo 2019 la Fratellanza si conferma ai vertici dell’atletica italiana, e l’ennesima riprova arriva dalla graduatoria della Coppa Italia, che in campo femminile ha regalato appunto il settimo posto con 59 punti realizzati. La classifica viene redatta sulla base dei risultati delle singole gare andate in scena ai Campionati Italiani individuali assoluti di Bressanone. Ogni società per scalare posizioni deve non solo contare sui migliori risultati possibili, ma anche su un numero importanti di atleti in gara, dunque che abbiano realizzato nei mesi precedenti i minimi per poter prendere parte alla manifestazione. Per quanto riguarda la Fratellanza ben dieci sono state le atlete arrivate a punti, meglio hanno fatto solo le vincitrici della Bracco Atletica, con quattordici, e l’Atletica Brescia con 11. Tra le società non appartenenti ai gruppi militari le gialloblu sarebbero addirittura al quarto posto dietro, appunto, a Bracco, Brescia e Bergamo. A portare un bottino di punti notevole sono state la staffetta 4×100, giunta sull’ ultimo gradino del podio, ma anche Chiara Bazzani quinta nelle siepi, Nicole Romani sesta nell’alto così come Maria Chiara Cascavilla nei 5000 metri.

Squadra maschile tredicesima

Tredicesimo posto assoluto, comunque a pochi punti di distanza da diverse altre formazioni, la squadra maschile. Quattro sono state le gare che hanno portato punti alla causa gialloblu, un numero ridotto anche dagli infortuni che già avevano colpito il gruppo in occasione della Finale Oro dei Campionati di Società. Anche qui grande protagonista la staffetta 4×100 che ha chiuso al secondo posto, poi lo sfortunatissimo Giovanni Cellario infortunatosi nel corso della finale dei 100 metri. A contribuire al risultato, poi, anche Matteo Rubbiani con il nono posto nell’asta e Lorenzo Puliserti ottavo nel martello.

Fonti sito e foto sito e pagina FB Fratellanza.

Nazionale volley maschile, si va a Tokyo !

Qualificazione ottenuta, dopo la nazionale di volley femminile, anche quella maschile ha ottenuto il pass per le Olimpiadi di Tokyo. Dopo Camerun e Australia, battuta senza storia anche la Serbia di Petric, Atanasijevic e Kovacevic.

Serbia squadra sempre temibile, molto complicata da affrontare, ma Zaytsev e compagni hanno giocato una gara perfetta, e vinto 3-0; si va a Tokyo. Al gran completo gli azzurri, Giannelli, Zaytsev e Juantorena strepitosi, Colaci monumentale. Chi entra da sempre il massimo, squadra tipo da podio olimpico, con i numerosi giovani in netta crescita. Movimento pallavolistico italiano sempre da esempio, centrato il double per la prossima estate.

Ecco il tabellino di Italia-Serbia :

Tabellino: ITALIA – SERBIA 3-0 (25-16, 25-19, 25-19)

ITALIA: Giannelli 5, Anzani 6, Juantorena 13, Zaytsev 16, Piano 4, Antonov 8. Libero: Colaci. Balaso (L), Lanzo, Sbertoli. N.e: Nelli, Pesaresi, Russo, Lanza. All. Blengini.  


SERBIA: Kovacevic 7, Krsmanovic 3, Ivovic 8, Jovovic 1, Atanasijevic 4, Lisinac 8. Libero: Pekovic. Luburic 5, Podrascanin, Petric 3, Cirovic, Batak. N.e: Okolic, Majstorovic All. Grbic.


Arbitri: Juraj (Svk) e Nasr (Egi).
Spettatori: 5471. Durata Set: 28’, 30’, 33’.
Italia: 3 a, 13 bs, 9 m, 15 et.
Serbia: 5 a, 13 bs, 2 m, 23 et. 

Fonti e foto sito FEDER VOLLEY.

Carpi F.C, i bianco rossi corsari a Livorno, si va al terzo turno di Coppa

Sorpresa, risultato a sorpresa in Coppa Italia, che premia il Carpi. Comincia al meglio l’ era di mr. Riolfo, che elimina clamorosamente il Livorno al Picchi. Ambiente mai banale, una squadra di categoria superiore. Il Carpi ha lo stesso ottenuto la qualificazione al terzo turno, dove sfiderà il Cittadella.

Tanti cambiamenti, dopo la retrocessione : un ritiro tranquillo, con prestazioni incoraggianti. A decidere la gara è stato Vano, in rete al minuto sessantanove. Presto per giudicare, ma le gare di agosto, in caso di vittoria, danno sempre morale. Ora si prepara una gara simile, e altrettanto complicata contro il Cittadella.

Ecco il tabellino della gara :

LIVORNO-CARPI 0-1
Reti: 69′ Vano

LIVORNO (3-4-1-2): Zima; Gonnelli (71′ Bogdan), Di Gennaro, Boben; Morelli (54′ A. Rizzo), Luci, Agazzi, Gasbarro; Murilo (62′ D’Angelo); Raicevic, Marsura.

A disp.: Plizzari, Marie Sainte, Del Prato, Morganella, Porcino, Coppola, Rocca, L. Rizzo, Pallecchi.

All.: Breda.

CARPI (4-3-2-1): Rossini; Pellegrini, Sabotic, Ligi, Sarzi Puttini (76′ Lomolino); Carta, Pezzi, Saber (81′ Fofana); Jelenic, Maurizi (67′ Saric); Vano.

A disp.: Mascolo, Rossoni, Varoli, Maroni, Grieco, Romairone, Arrighini, Carletti, Rolfini.

All.: Riolfo

Fonti e foto sito Carpi.

Nazionale volley maschile, battuta anche l’ Australia, stasera la Serbia, con vista Tokyo

Buona la seconda a Bari. Dopo il 3-0 senza storia contro il Camerun, ieri sera l’ Italia di coach Blengini ha battuto l’ Australia al tie-break. Partita molto combattuta, questa sera contro la Serbia c’è in palio il pass per Tokyo 2020.

Giannelli in regia, Juantorena e Lanza schiacciatori, Zaytsev opposto. Russo e Piano al centro, libero Colaci. Il primo set va agli australiani, con un 25-21. Si torna in parità con un secondo set senza problemi, vinto 25-19. L’ Australia torna a condurre, vincendo 26-24 il terzo set. L’ Italia ritrova la parità, 2-2 con un bel 25-17. Azzurri centrano la doppia vittoria, al tie-break, portato a casa 15-13.

Ecco il tabellino della gara :

Tabellino: ITALIA – AUSTRALIA 3-2 (21-25, 25-19, 24-26, 25-17, 13-15)

ITALIA: Giannelli 9, Russo 1, Juantorena 22, Zaytsev 14, Piano 11, Lanza 4. Libero: Colaci. Nelli 7, Pesaresi, Anzani 4, Antonov 5, Sbertoli. N.e: Lavia, Balaso (L). All. Blengini.  

AUSTRALIA: Dosanjh 2, O’dea 8, Walker 11, Smith 15, Williams 27, Weir 7. Libero: Perry. Passier (L), Staples, Sanderson, Graham, Stockton, Colotti. N.e: Carroll. All. Lebedew

Arbitri: Nasr (Egi) e Wojciech (Pol).

Spettatori: 4100. Durata Set: 29’, 31’, 34’, 29’, 19’.   

Italia: 3 a, 22 bs, 18 m, 30 et.

Australia: 6 a, 23 bs, 5 m, 33 et.       

Ecco il tabellino della gara :

Partita molto combattuta, in attesa della partita decisiva di questa sera contro la Serbia, con vista Tokyo 2020, avanti ragazzi !

Fonti e foto sito FEDERVOLLEY.

Carpi F.C, pronti al debutto in Coppa a Livorno

Dopo il Modena anche il Carpi è pronto al debutto in Coppa Italia a Livorno. Partita difficile, Livorno avversario temibile, soprattutto tra le mura amiche, in un ambiente infuocato.

Diversi addii inevitabili, tra i quali nelle ultime ore quello di Piscitella, ceduto al Novara. Diverse però anche le conferme, tra il centrocampo e l’ attacco.

Ecco in seguito i convocati di mr. Riolfo per il debutto stagionale.

PORTIERI :

1 Rossini, 12 Mascolo

DIFENSORI :

2 Rossoni, 3 Sarzi Puttini, 6 Varoli, 7 Pellegrini, 13 Sabotic, 15 Ligi, 21 Maroni, 26 Lomolino

CENTROCAMPISTI :

4 Carta, 5 Pezzi, Saber, 10 Saric, 20 Jelenic, 23 Maurizi, 24 Grieco, 27 Fofana

ATTACCANTI :

9 Rolfini, 11 Carletti, 16 Romairone, 18 Arrighini, 19 Vano

Fonti e foto sito Carpi.

U.S Sassuolo, Berardi fa esultare i suoi contro l’ Alessandria

Continua l’ estate positiva del Sassuolo di mr. De Zerbi, sinonimo di garanzia. La rosa è quasi al completo, ancora qualche ritocco in attesa dell’ inizio di campionato.

Oggi pomeriggio amichevole al Ricci contro l’ Alessandria, squadra di serie C. Risultato finale deciso da Domenico Berardi in gran forma.

Ecco il tabellino della gara :

Sassuolo-Alessandria 1-0

Marcatori: 40′ Berardi

Sassuolo: Consigli (69′ Pegolo); Toljan (69′ Adjapong), Marlon (46′ Gravillon), Ferrari (69′ Peluso), Rogerio (69′ Tripaldelli); Traorè (64′ Mazzitelli), Obiang (64′ Magnanelli), Locatelli (81′ Ghion); Berardi (46′ Brignola), Caputo (69′ Matri), Boga (69′ Raspadori).
A disp: Russo, Turati, Goldaniga.
All. Roberto De Zerbi

Alessandria: Valentini, Chiarello, Sciacca, Akammadu, Sartore, Celia, Suljic, Gazzi, Cambiaso, Prestia, Dossena.
Entrati: Marietta, Poppa, Giubilato, Gerace, Gjura, Imbergamo, Castellano, Baldizzone, Panizzi, Mhamsi, Filip, Nani. 
All. Cristiano Scazzola

Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino
Assistenti: Nuzzi di Valdarno – Santi di Prato

Note: oltre 1.000 spettatori

Fonti e foto sito Sassuolo.

Modena F.C, 2-2 al debutto in Coppa Italia

Debutto ufficiale, si è giocata oggi pomeriggio la prima partita del Modena tornato tra i professionisti. Gara valida per la Coppa Italia di serie C, gara disputata in casa della Virtus Verona, la terza squadra della città.

Pienissimo il piccolo impianto sportivo Gavagnin-Nocini, che si è tolto lo sfizio di fermare il Modena. Tantissimi tifosi canarini arrivati in veneto, nonostante una giornata caldissima, entusiasmo nell’ aria nonostante il risultato finale.

A disposizione di mr. Zironelli : MODENA: Pacini; Stefanelli, Zaro, Politti; Mattioli, Boscolo Papo, Pezzella, Bearotti; Spagnoli, Ferrario, Varutti. In panchina : Narciso, Ingegneri, Cargnelutti, Messori, De Grazia, Davì, Spaviero, Tulissi, Rossetti. Diverse assenze, con il collettivo appesantito dal ritiro di Fanano.

La partita comincia in salita, con la rete dopo tre minuti dall’ inizio del bomber di casa Odogwu, che di testa trafigge Pacini. Equilibrio in campo, buona occasione per Ferrario a fine primo tempo, che termina 1-0. Girandola di cambi per ambo le squadre, ma la Virtus raddoppia di testa al 27° con Magrassi, tra l’ entusiasmo del pubblico di casa.

Dura poco la tranquillità scaligera, passano un paio di minuti e De Grazia accorcia le distanze, caricando i suoi. Al 38° autogoal a favore del Modena che esulta per il pareggio. Quattro minuti di recupero, nei quali Tulissi sfiora un gran goal. Termina 2-2, pubblico comunque convinto, in attesa della prossima sfida, ancora presto per esprimere giudizi.

Foto dal vivo.

Nazionale volley maschile, Italia-Camerun 3-0

Si cerca il bis, dopo la qualificazione alle Olimpiadi del volley in rosa, in questo week-end si cerca il double con i ragazzi di coach Blengini. Si gioca a Bari, una tre giorni contro Camerun, Australia e Serbia.

La prima partita Zaytsev e compagni si sono sbarazzati del Camerun, vittoria senza storia. Risultati finali dei set 25-18; 25-18; 25-16. Per gli azzurri formazione tipo, con Giannelli al palleggio, Russo, Juantorena e Zaytsev. Confermato Piano al centro, Lanza e Colaci per chiudere il sestetto. Domani si gioca contro l’ Australia, domenica contro la Serbia, avversario più rodato rispetto ai primi due.

Ecco il tabellino della gara :

 ITALIA – CAMERUN 3-0 (25-18, 25-18, 25-16)  

ITALIA: Giannelli 5, Russo 4, Juantorena 13, Zaytsev 12, Piano 8, Lanza 12. Libero: Colaci. Nelli. N.e: Sbertoli, Antonov, Anzani, Pesaresi, Lavia, Balaso (L). All. Blengini.  

CAMERUN: Kofane 3, Bitouna 5, Mbutngam 1, Engohe 4, Wounembaina, Voukeng 9. Libero: Fossi. Sali 3, Noumbissi, Dolegombai 1. N.e: Kari, Hassana.  All. Mayam

Arbitri: Maroszek (Pol) e Bernaola (Spa).

Spettatori: 3200. Durata Set: 25′, 26′, 26’.

Italia: 4 a, 20 bs, 4 m, 26 et.

Camerun: 1 a, 9 bs, 4 m, 21 et.

Fonti e foto sito FEDER VOLLEY.

U.S Sassuolo, sabato amichevole contro l’ Alessandria

Dopo la presentazione della squadra, e delle nuove maglie alla città, il Sassuolo sta pedalando forte, in vista delle partite ufficiali. Tante novità in rosa, sempre più competitiva. Obbiettivo il salto di qualità, che poi in realtà è già di ottimo livello.

Doppie sedute al Mapei center, forza, tecnica, possesso e partitelle : ancora qualche amichevoli e poi dal week-end del venticinque sarà campionato.

Sabato è prevista al Ricci un’ amichevole contro l’ Alessandria, che gioca in serie C, a partire dalle 18:00. Si torna poi in campo martedì tredici, con la Coppa Italia. Il Sassuolo sfiderà la vincente tra Spezia e Pro Patria per il terzo turno della Coppa nazionale.

Agosto ancora lunghissimo, con tanta voglia di fare, per continuare a stupire il panorama calcistico italiano…e non !

Fonti e foto sito Sassuolo.

Nuoto, la stagione si chiude con l’ appuntamento nazionale al Foro Italico

L’appuntamento nazionale, che chiude l’attività stagionale del nuoto, ha dato appuntamento  anche quest’anno  nella splendida cornice del  Foro Italico. In coda alla quattro giorni che ha chiamato ad aprire le danze gli atleti appartenenti alle categorie junior, cadetti e senior, c’è stato anche spazio per le premiazioni alle formazioni azzurre impegnate agli europei junior e ai recentissimi EYOF. Proprio Chiara Fontana invitata a ricevere la targa ricordo della convocazione, è risultata essere anche la più brillante tra i modenesi qualificati ai tricolori.

La formiginese dell’ Azzurra 91 Bologna ha indossato l’ oro tricolore centrando la doppietta 100-200 dorso junior con i nuovi personali ( 1’02”35 – 2’13”72 ) per poi arrendersi  alla piemontese Gastaldi nei 200 misti, con un ottimo argento. L’altra formiginese del gruppo, Emma Zanni , ha centrato la finale nei 400 misti chiusi in  6° posizione, suo nuovo personale ( 5’01″21 ). Nello stesso giorno arriva 16° anche nei 200 farfalla e per finire, nella giornata di sabato, chiude i 200 misti al 23° posto.

Il dorso ha chiamato sul podio anche Tania Quaglieri. La nonantolana della Sea Sub ha raggranellato un argento nello sprint sui 50 metri senior (28”52), arrendendosi per un decimo all’ azzurra Scalia. Dopo un legno nei 100 dorso, è arrivato anche un bronzo dai 50 farfalla.

Non erano riusciti a superare le batterie gli altri atleti Sea: Matteo Torsellini, impegnato nei 200 rana cadetti chiusi con il 16° tempo e Chiara Bozzali 35^ con 29”63 nei 50 farfalla

In finale nel dorso anche Lorenzo Mora, ma il portacolori delle Fiamme Rosse Amici del nuoto Vvff  è rimasto lontano dai posti nobili portando a casa un 6° nei 100 ed un 5° nei 200.

Decisamente meglio Stefano Ballo che sull’onda dell’euforia mondiale, si è aggiudicato i 200 stile libero in 1’47”48 piegando i compagni del quartetto azzurro Megli e Ciampi.

Si è conclusa la stagione del Team Nuoto Modena con le gare individuali di Martina Mecugni, Avventura romana iniziata con un 13° posto nei 50 Stile insieme al compagno di squadra Mattia Cantelmo. La Mecugni vincendo la sua batteria di qualificazione dei 100 stile libero, ha centrato la finale del pomeriggio dove ha chiuso al 6° posto nella categoria juniores per poi concludere le proprie fatiche con le qualifiche dei 200 stile juniores dell’ultima giornata che han visto la sassolese del TNM Martina chiudere al 18° posto.

Fonti e foto Fabrizio Fogliani.

Modena Calcio a cinque, Luca Vezzani nuovo portiere !

Non esiste vacanza per il calcio a cinque, dopo diverse conferme e acquisti continua una impegnatissima estate di mercato. Il nome del giorno è Luca Vezzani, nuovo portiere gialloblu, ruolo critico per il calcio a cinque, sia per la difesa che per l’ attacco. Leve importanti per lanciare la sfera al reparto offensivo, o guadagnare-tempo.

Luca Vezzani, classe ’96 viene dalla vicina Reggio Emilia. La destinazione di Modena dipende in parte dal suo buon rapporto con il mr. gialloblu Nunzio Checa. Il neo portiere di Modena vanta pure esperienze nelle giovanili azzurre, e dopo otto anni che pratica questo meraviglioso sport vuole ancora salvare dal goal le proprie squadre.

Come al solito la società modenese, sempre attenta al dettaglio e all’ autenticità delle fonti ha riportato le parole del nuovo acquisto : “Ormai sono 8 anni che gioco a calcio a 5. Ho sempre giocato a Reggio Emilia – afferma Vezzani – prima reggiana, poi f.lli Bari, kaos e OR Reggio Emilia, dove ho iniziato ad amare questo sport. Quando sono stato contattato dal Modena e ho parlato con il DS ed il presidente ho compreso la serietà, la dedizione ed il cuore che questa società mette in tutto quello che fa. inoltre avrò l’opportunità di poter lavorare ancora con mister Nunzio Checa, allenatore che stimo moltissimo e con il quale mi sono sempre trovato molto bene”. 

In bocca al lupo Luca !

Fonti e foto pagina FB e sito ufficiale Modena Calcio a cinque.

Modena F.C, Guido Davì nuovo centrocampista canarino

Si va verso la prima uscita stagionale, il Modena sabato giocherà il primo turno di Coppa contro la Virtus Verona. Partita in programma alle diciotto a Verona : giocatori e tifosi aspettano con grande curiosità e attesa il ritorno tra i professionisti.

La rosa è quasi completa, con i classici colpi last-minute. Manca pochissimo al ritorno a Modena di Tiziano Tulissi, ala d’ attacco scuola Atalanta. Tulissi, classe ’97 ha vestito le maglie di Modena, Piacenza, e Reggina. Vuole tornare in Emilia cercando conferme e migliorarsi.

Colpo di oggi il centrocampista Guido Gavì, nato a Palermo nel 1990, di buon fisico. Cresciuto nella sua Palermo con i rosa nero, ha giocato poi nella Juve Stabia, nel Benevento, a Bassano, e al FeralpiSalò. E’ reduce da un’ annata a Gubbio, squadra inserita nel girone del Modena.

Fonti e foto add. stampa Modena.

Nuoto, ritornano le gare open-water dopo il maltempo

Fano – Dopo diversi weekend impossibilitati causa maltempo,  sono finalmente riprese le gare open-water.

Il compito di rilanciare gli atleti nell’ attività marina è toccata  alla 47° Nutata Longa, che si è svolta domenica a Fano.

Gara di nuoto in acque libere sulla distanza del miglio marino e, con la particolarità di essere una gara in linea senza boe, ma con solo riferimenti fissi a terra. Ottimi i risultati dei master modenesi della Sea-Sub, che hanno ottenuto diversi podi di categoria con  Andrea Vian vincitore della cat. M60. Altre soddisfazioni con Giulia Gatti e Patrizia Mazzeo, rispettivamente seconda e terza della M45.

Fonti e foto Fabrizio Fogliani.

Nazionale volley femminile, si va alle Olimpiadi !!!!!

Tre su tre ! Catania da questa sera parla giapponese; dopo un’ altra vittoria netta contro l’ Olanda. Con la vittoria di questa sera le ragazze di Mazzanti si portano a casa il pass per Tokyo 2020, le prossime Olimpiadi, cercando di viverle da protagoniste.

25-23, 25-17, 25-22 il risultato finale dei tre set. Molto bene il duetto Malinov-Egonu, anche le schiacciatrici Bosetti-Sylla protagoniste. Il collettivo azzurro è di altissimo livello, le più esperte sempre concentratissime, stanno aumentando il livello di attacco e ricezione alle più giovani. Olimpiade grande traguardo e allo stesso tempo obbiettivo.

Tutti a Tokyo !

Fonti e foto sito FEDER VOLLEY.

Formula Uno, in Ungheria terzo e quarto posto per le Ferrari

Verstappen, esaltato dalla recente prima Pole position in carriera riesce anche a scattare bene dal via ma poi, prima le Ferrari a passo di Lumaca poi un tentennamenti Hamilton, non sembrano in grado di impensierire. Men che meno il ” paperino ” Bottas che rompe l’ala in un doppio scontro con il compagno di squadra e con Charles Leclerc. 

A due terzi di gara però, visto che Hamilton ha rischiato grosso, e non riusciva a passare il box Mercedes, si inventa un pit-stop supplementare spianando così la strada al numero 44. Peccato non poter vedere un duello ad armi pari e soprattutto peccato per le due Ferrari, che seppur portando a casa il terzo e quarto posto, lo fanno ad un minuto dal vincitore. 

Foto Wikipedia.

Moto GP, doppia vittoria per i fratelli Marquez a Brno

Moto3: podio per due terzi italiano, con Dalla Porta secondo ed Arbolino terzo, ma la gara la vince in volata il capo-classifica Aron Canet. Menzione d’onore per Antonelli che parte ultimissimo dalla pit-lane, ed arriva quinto al traguardo. 

Moto2: baby Marquez anticipa il fratello e domina la Corsa della categoria di mezzo : secondo e terzo arrivano due Rookie italiani Di Giannantonio e Bastianini.  Cade Luthi e regala un grande vantaggio nel mondiale allo spagnolo. 


MotoGp : Marc Marquez vince per distacco davanti a Dovizioso e Miller. Gara senza storia anche per l’assenza di competitività sul passo gara delle Yamaha.  Rossi si conferma ancora una volta il primo pilota della casa di Ivata, cercando di ridurre al minimo i problemi di aderenza delle moto dei tre diapason.

Foto Wikipedia

Nazionale volley femminile, battuto anche il Belgio

Verso Tokyo, si gioca a Catania per tutto il week end. Dopo l’ allenamento di ieri contro un modesto Kenya anche oggi le azzurre hanno giocato una partita impeccabile. Battuto 3-0 il Belgio, in attesa della partita di domani contro l’ Olanda.

Ottima prova nel collettivo, super Egonu, Sylla a tratti, benissimo la Folie che rientra alla grande. Ottime la Chirichella, la Malinov e tutte le altre. Un po’ di dovuta rotazione, per risparmiare le energie. Le belghe hanno faticato tanto, quasi mai in lotta.

Ecco i finali dei set : 25-17, 25-16, 25-16. Raggiunte in classifica le oranges d’ Olanda, domani sera alle 21:15 chi vince vola a Tokyo, sperando di arrivare a medaglia.

Fonti e foto sito FEDER VOLLEY.

Modena F.C, presentazione maglie e amichevole

Giornata piena di appuntamenti per il Modena. Terminato il ritiro di Fanano la squadra è scesa in città, per sfilare con le nuove maglie; si è cercato di stare sulla linea storica del club.

Giocatori soddisfatti del ritiro, un po’ affaticati, ma si stanno conoscendo fuori e dentro dal campo. Oggi pomeriggio inoltre si è giocata un’amichevole, a S. Damaso contro il Carpaneto, squadra di serie D.

Naturalmente spazio a tutti i giocatori in rosa il Modena si è imposto 2-0. Segnali incoraggianti per mr. Zironelli. A segno naturalmente bomber con la nove e Alberto Spagnoli, attaccante classe ’94 arrivato dal Renate.

Sabato prossimo, il dieci agosto si va in veneto contro la Virtus Verona, alle 18:00 per la prima di Coppa Italia. Incominciata alla grande la campagna abbonamenti, si torna a fare sul serio; TUTTI ALLO STADIO !

Foto pagina FB Modena.

Nazionale volley femminile, verso l’ Olimpiade : vittoria veloce contro il Kenya

Termina con un 3-0 senza storia la prima partita per le qualificazioni olimpiche a Catania. L’ Italia di volley femminile, guidata da coach Mazzanti, al gran completo, sfida un timido Kenya. La compagine africana ha onorato la partita fino alla fine, nonostante il punteggio pesantissimo a sfavore.

Prestazione perfetta delle azzurre, tanti ace vincenti, Sylla, Egonu, Chirichella macinano punti. In campo anche la Folie, tra gli applausi del pubblico siciliano. Il primo match del week end è confortevole, ritmi blandi, in attesa delle altre sfide con Belgio e Olanda. Le azzurre aumentano la costanza e determinazione, per continuare a sognare.

Parziale finale dei set : 25-17, 25-10, 25-14

Domani alle 21:15 contro il Belgio, FORZA AZZURRE !

Foto sito FEDER VOLLEY.

Carpi F.C, bianco rossi scatenati sul mercato

Bianco rossi scatenati, tanti arrivi e partenze, per tornare a essere competitivi. Domani prevista Correggese-Carpi, amichevole d’ agosto, valido test, per la Coppa e per il campionato. Inizia alle diciotto a Correggio.

Dopo diverse operazioni in entrata e uscita con la Fermana, continuano le trattative di calcio-mercato, tanti giovani degli anni ’90.

Ignazio Carta, Eros Pellegrini, Andrea Rossini e Minel Sabotic. Il primo ’91, nato a Cagliari è un centrocampista, diverse esperienze tra serie D e serie C. Inizia con il Latina, poi con il Savona, arriva in Emilia al termine di un anno alla Sangiustese in serie D, chiusa con quattordici presenze.

Eros Pellegrini, nato nel 1990 a Treviso, di ruolo difensore esterno, sia destro che mancino. Giocatore robusto, cresciuto nel Pavia, vestendo anche le maglie del Palermo, Pisa e Pordenone. Ultimo anno nel Montebelluna.

Stefano Rossini invece, portiere dotato di una buona altezza, è romagnolo, di Santarcangelo di Romagna. Cresciuto nel Cesena, senza giocare, in serie B, vanta un buon curriculum, Frosinone e Reggiana su tutte.

Ultimo colpo del giorno Minel Sabotic, nato in Montenegro, del 1994. E’ un difensore centrale dal fisico imponente. Ha giocato parecchio soprattutto con la Reggiana, per ben tre anni. L’ ultimo anno in forza all’ Albinoleffe.

Fonti e foto sito Carpi.

Carpi F.C, affari con la Fermana, tra arrivi e cessioni

Carpi molto attivo sul fronte mercato, tra cessioni e acquisti, la rosa è ancora incompleta. Diverse operazioni con la Fermana : Stefano Rossoni, classe ’97, centrocampista/difensore è originario di Cattolica, dal fisico importante. Acquistato a titolo definitivo.

Ha iniziato la sua carriera con la maglia del Vis Pesaro, diversi campionati in D, fino al salto in serie C, pronto a mettersi in luce.

Acquistato a titolo temporaneo invece, un centrocampista fantasioso, Roberto Grieco, anche lui del 1997. Cresciuto nelle giovanili dello Spezia, passa al Vis Pesaro, alla Fermana, fino al Matera e di nuovo alla Fermana.

Carpi attento anche in uscita, Andrea Petrucci a titolo definitivo. Temporaneamente il Carpi cede pure Manè, Venturi e Soragna.

Fonti e foto sito Carpi.

ASI nuoto Modena, i tricolori estivi.

Estate di mare, nuoto, ma anche di tuffi a Bergamo. Dopo poco più di un anno dalla nascita, la scuola di tuffi dell’Asi Nuoto Modena si è presentata ai tricolori estivi, propaganda, che si sono disputati alla piscina Ital-cementi.

Con quasi tutti gli atleti alla prima esperienza, e allenamenti svolti solo dal trampolino da tre metri, con entusiasmo e  coraggio, la formazione gialloblu è riuscita  a completare il programma gara. Squadra eterogenea con atleti di tutte le categorie.

Oltre la più rosea aspettativa hanno raggiunto il settimo posto, su diciassette disponibili, nella classifica squadre. Ottenenuti due ori e sei bronzi.  Un oro in particolare, quello centrato da Marco Bassoli, che ha regalato fortissime emozioni contro avversari molto esperti.

L’altro titolo conquistato riguarda invece un tuffatore navigato, Justin Arienti, inglese d’ adozione che ritorna in Italia per partecipare alle gare entrando di fatto a far parte della  nostra squadra.

Fonti e foto Fabrizio Fogliani.

U.S Sassuolo, battuto anche l’ Empoli

Si è giocata oggi pomeriggio Sassuolo-Empoli, sempre nell’ impianto sportivo di Vipiteno. Dopo una serie di amichevoli contro avversari modesti, oggi livello si è nettamente alzato, con l’ Empoli, che gioca in serie B. Diversi ex di turno, sui quali spicca Ciccio Caputo.

Nero verdi vincono e convincono, incoraggiando i tifosi, in vista della Coppa Italia. Ecco in seguito il tabellino della partita.

Sassuolo-Empoli 1-0

Marcatori: 26′ Berardi

Sassuolo: Consigli (70′ Pegolo); Toljan, Marlon (46′ Gravillon), Ferrari (70′ Peluso), Rogerio (87′ Sala); Duncan (60′ Traorè), Magnanelli (46′ Obiang), Locatelli (70′ Mazzitelli); Berardi (76′ Kolaj), Caputo (70′ Matri), Pierini (46′ Brignola).
A disp: Turati, Ghion.
All. Roberto De Zerbi

Empoli: Brignoli (64′ Perucchini); Veseli (70′ Donati), Maietta (70′ Pirrello), Nikolaou (70′ Romagnoli), Antonelli (70′ Imperiale); Dezi (70′ Zelenkovs), Stulac (70′ Ricci), Bandinelli (70′ Piu); Laribi (70′ Piscopo); La Gumina (70′ Jakupovic), Mancuso (70′ Moreo).
A disp: Meli, Mraz, Damiani. 
All. Cristian Bucchi

Arbitro: Perenzoni di Rovereto
Assistenti: Trinchieri di Milano – Lattanzi di Milano

Note: circa 400 spettatori.

Fonte e foto sito Sassuolo.

Modena F.C, in partenza la campagna abbonamenti

Terminato il ritiro, è stata presentata oggi la campagna abbonamenti per la prossima stagione. Il Modena, e la società, per il ritorno tra i professionisti, si aspettano una grande conferma da parte del pubblico.

L’ anno scorso tifo da dieci e lode, sia in casa che in trasferta, con l’ exploit del derby di andata contro la Reggiana, un pubblico da serie A. Dopo il ritiro a Fanano, e i primi test, in attesa della Coppa Italia, il due agosto parte la campagna abbonamenti per la prossima stagione.

Dal due al nove i vecchi abbonati possono rinnovare la tessera, successivamente dal dodici si potranno acquistare le nuove tessere in tutte le filiali Bper Banca. Le info necessarie le troverete sul sito ufficiale del Modena Calcio.

TUTTI ALLO STADIO !

Foto pagina FB Modena.

Carpi F.C, in arrivo Matteo Lomolino dal Siena

Dopo il rientro in città la società bianco rossa sta completando la rosa, in vista degli impegni ufficiali. Nella giornata di oggi è stato ingaggiato Matteo Vito Lomolino, italo-brasiliano classe ’96, che resterà in Emilia fino al prossimo giugno.

E’ un difensore, di fascia sinistra, giocatore molto fisico per il suo ruolo. Cresciuto nelle giovanili dell’ Inter, prima esperienza al Savona nel 2015, ha giocato anche con Sud-Tirol, Cuneo e Trapani. Arriva al Carpi al termine di un’ annata a Siena.

In bocca al lupo Matteo !

Fonti e foto sito Carpi.

Carpi F.C, la squadra è tornata ad allenarsi in città !

Terminato il ritiro estivo di Montefiorino e Frontone i bianco rossi guidati da mr. Riolfo sono tornati in città. Continua la preparazione nell’ antistadio del Cabassi. Gambe pesanti dopo il lavoro continuo in altura, tra forza tecnica e un paio di partite discrete, per testare la condizione. Sabato per le 18:00 è previsto un allenamento insieme alla Correggese, in casa loro.

Ecco in seguito l’ orario degli allenamenti della settimana per i bianco rossi, che con le cessioni dei big stanno trovando una dimensione adeguata per riaprire un nuovo ciclo, senza stravolgere il DNA della squadra.

Mercoledì 31 doppio allenamento ore 9:30 e 16:30

Giovedì 1 agosto allenamento ore 16:30

Venerdì 2 doppio allenamento ore 9:30 e 16:30

Fonti e foto sito Carpi.

U.S Sassuolo, domani amichevole contro l’ Empoli

Agli sgoccioli il ritiro di Vipiteno, forza, palestra, tecnica ma anche tattiche e partitelle con avversari modesti. Gambe pesanti in attesa degli impegni ufficiali. Domani si gioca contro l’ Empoli, squadra di serie B, gara dell’ ex per Traorè e Ciccio Caputo, che si stanno inserendo al meglio.

Si gioca domani alle 18:00 l’ ultima amichevole, nei prossimi giorni si ritornerà in città, in attesa delle partite ufficiali. La squadra sta girando bene, con tanta voglia di iniziare un campionato tostissimo.

Per il mercato invece Lirola e Boateng verso la Fiorentina, probabili partenti anche Magnani e Babacar. Squadra quasi al completo, poi ci saranno ritocchi last-minute.

Fonti e foto sito Sassuolo.

Formula Uno, spettacolare GP in Germania

La gara più bella della stagione finora. La Mercedes festeggia i suoi 125 anni di presenze negli sport del Motore. Parte in pole position Hamilton : sembra già tutto scritto, invece….Le grigie volano, ma Verstappen e Leclerc non mollano, e iniziano i pit-stop. Ogni pilota ne farà almeno quattro causa la pioggia intermittente.

Leclerc ha una strategia perfetta, ma incalzato da Verstappen, finisce per commettere un errore e va fuori. Verstappen stesso si gira di 360 gradi restando in pista. Hamilton esce nello stesso posto di Leclerc ma in modo irregolare  ( sarà penalizzato di 5 secondi ). Va fuori anche Bottas e distrugge la macchina mentre inizia l’incredibile rimonta di Vettel che da 20 esimo in partenza finisce secondo. Il tedesco termina al traguardo dietro Verstappen e davanti al l’eroico Kivyat sulla Toro Rosso Honda.

Non manca la pagliacciata finale con penalità per le due Alfa Romeo accusate di aver usato una frizione da bagnato in una gara dichiarata bagnata.

Foto Wikipedia.

Modena Baseball, i canarini tornano da Macerata a mani vuote

Macerata, si è giocato sabato nelle marche e Modena ha faticato tantissimo, uscendone a mani vuote. La prima partita una vera e propria disfatta, 10-1 pesantissimo, già decisa al quinto inning.

In serata Modena ha provato a rialzare la testa, ma non è bastato. I padroni di casa hanno avuto la meglio 9-8, partita combattuta, l’ effetto campo fattore decisivo. Da qui alla fine servono tante vittorie, senza perdite di concentrazione.

Il campionato regolare va nella fase conclusione, manca ancora qualche recupero, in attesa dei play off, che partiranno alla fine del mese di agosto.

Foto pagina FB Modena Baseball.

U.S Sassuolo, date e calendario serie a 2019/20

Ormai ci siamo, meno di un mese all’ inizio del campionato e il Sassuolo non vede l’ ora di cominciare a fare sul serio.

La partenza non è delle più semplici, prima trasferta a Torino contro i granata, la prima in casa contro la Sampdoria. Alla terza si va all’ Olimpico contro la Roma, ritorno al Mapei a febbraio. Alla quarta arriva la Spal, che vuole continuare come ha ben finito l’ ultimo campionato.

A fine settembre al Tardini, Parma-Sassuolo, quella dopo in casa contro l’ Atalanta. Ottobre inizia contro i bianco azzurri del Brescia, partita tosta visto l’ ambiente caldo del Rigamonti.

Nel week end del venti ottobre Sassuolo-Inter, i nero verdi rivedranno da avversari Sensi e Politano. A marzo si va a S. Siro per il ritorno. Dopo l’ Inter al Mapei si gioca a Verona, gara mai banale. Alla fine di ottobre arriva la Fiorentina, poi si va a Lecce fino al derby contro il Bologna. Ritorno al Dall’ Ara ad aprile.

Alla fine di novembre partita tosta in casa contro la Lazio, squadra che gioca a memoria da anni. Il primo dicembre Juve-Sassuolo, il ritorno a Reggio Emilia ad aprile, con Cr7 e compagni superstars !

Dopo la Juve arriva il Cagliari, squadra spesso insidiosa, in casa inarrestabile, può essere a tratti ormai da anni una mina vagante, anche fuori. Quindici dicembre Milan-Sassuolo a S. Siro, ritorno a maggio. Dopo Milano, Insigne, Mertens e compagni ospiti in casa nero verde.

Il campionato si chiude con due trasferte, Genoa e Udine. Campionato entusiasmante, nulla è scontato. Il Sassuolo proverà a ripetere quanto fatto l’ anno scorso, migliorare non sarà semplice, ne vedremo delle belle.

Ventiquattro maggio termina il campionato, meno di un mese al via, e poi no stop di calcio, seguiteci in tanti su tuttomodenasport.com, AVANTI SASSUOLO !

Foto Wikipedia.

Modena Calcio a cinque : in arrivo Jesus Dopico, Bomber di Cadice

Anche un pezzo di Spagna per il reparto offensivo del Modena Calcio a cinque, squadra che comprende estro, esperienza e gioventù, ormai al completo. Grandi prospettive a riguardo, in questi giorni ha firmato Jesus Dopico, attaccante spagnolo, originario di Cadice.

Ha giocato in Spagna e in Italia, dotato di tecnica e balistica con una gran voglia di far esaltare il Palamadiba. In Italia ha giocato in A2, a San Ferdinando ( Puglia ) , segnando con regolarità, portando il team in Finale di Coppa di categoria.

Ecco in seguito le sue dichiarazioni, raccolte come sempre con estrema precisione e accuratezza, dalle società di Modena Calcio a cinque : ” Sono contento di essere arrivato a Modena – afferma Dopico – perchè il progetto è ambizioso ed io sono pronto a dare il massimo per aiutare questa squadra a fare il salto di categoria. Non ci poniamo obiettivi, daremo il massimo in tutte le competizioni e punterò a segnare il maggior numero di reti possibili”. 

In bocca al lupo Bomber !

Fonti e foto sito e pag FB Modena Calcio a cinque

Modena F.C, ultimi giorni a Fanano, poi il rientro in città

Impressioni positive dal ritiro del Modena a Fanano. Allenamenti mirati e doppie sedute, tra gambe pesanti e voglia di macinare gioco, in vista delle uscite ufficiali.

Tre vittorie su tre, contro squadre modeste, ma in crescendo. Rapidità e pochi tocchi al pallone il marchio di fabbrica di mr. Zironelli con il suo 3-5-2. La squadra vince e convince, supportata da un buon numero di tifosi, sempre vicini ai propri beniamini.

Tra qualche giorno si torna in città : è in programma venerdì due agosto un’ amichevole a S. Damaso contro il Carpaneto. Dopo il test contro il Legnago, un altro avversario che può portare buoni segnali.

Dopo il rientro in città il Modena giocherà in Coppa Italia contro Virtus Verona e Arzignano. Oltre al gioco che arriverà con il tempo, si cercherà di portare a casa la vittoria in ambo le sfide, in vista del debutto in campionato.

Foto dal vivo.

Thriathlon, ventiseiesima edizione a Faenza

Su distanza sprint, la 26° edizione del triathlon faentino; si è svolta tra la piscina e i circuiti cittadini da percorrere in bici e di corsa. Traguardo tagliato dal  9° assoluto Matteo Bettati (Sea Sub)  che in 1h 04’30” di gara si è anche aggiudicato la cat. S3.

Enrico Sandoni successivamente (Avia Pervia) 32° per l’argento sul podio della S2. Il compagno Davide Oliva è 56° assoluto e Giorgio Vandelli (Modena triathlon) chiude 83° e 4° della M4.

Tra i giovani dell’ Avia Pervia al via, Filippo Raimondi ottiene il 4° posto della categoria YB seguito dai compagni Enrico Montaguti e Giacomo Pollastri. Tra gli junior sul gradino basso del podio Vittorio Casali.

Fonti e foto Fabrizio Fogliani

Atletica, un paio di podi negli Italiani a Bressanone

Due podi per la Fratellanza al termine della tre giorni dedicata ai Campionati Italiani Assoluti di Bressanone. A conquistare il secondo e terzo gradino del podio sono state le staffette 4×100 maschile e femminile, con i ragazzi che hanno perso per due centesimi la volata con il quartetto vincitore dell’ Alperia.

Staffette, 4×100 maschile a due centesimi dal titolo :

La serata di sabato si è chiusa con due podi per la Fratellanza, arrivati dalle staffette 4×100 maschile e femminile. Nella gara maschile la Fratellanza ha schierato una formazione che univa atleti esperti e giovani velocisti alle prime armi con un campionato italiano assoluto. E’ toccato al giovane Riccardo Valentini salire sui blocchi, l’allievo classe 2002 ha poi passato il testimone ad Andrei Alexandru Zlatan che, con un buon cambio per Matteo Ansaloni, ha permesso di scattare sul rettilineo finale a Freider Fornasari. La formazione gialloblu al secondo posto con il buon crono di 40”94, a soli due centesimi dalla vittoria conquistata dalla Athletic Club 96 Alperia.

Ragazze di bronzo :

Al femminile la formazione gialloblu ha preso parte alla terza ed ultima batteria formata dalle squadre più forti secondo i tempi di accredito. Le giovani velociste modenesi hanno sfidato atlete di fama internazionale come Gloria Hooper, Johanelis Herrera e Anna Bongiorni. Le gialloblù sono riuscite a trovare spazio tra le big per conquistare la terza piazza e mettere al collo la medaglia di bronzo. A partire dai blocchi è stata Laura Fattori, reduce dalla finale dei 100 metri alcune ore prima. La Fattori ha passato il testimone a Leonice Germini che a 200 metri dal traguardo ha cambiato con Federica Giannotti. A sprintare sul rettilineo finale è stata Eleonora Iori che ha tagliato il traguardo in 46”36. Per Federica Giannotti, poi, il campionato è continuato con i 200 metri in cui non ha raggiunto per cinque soli centesimi con il crono di 24’’43. Più indietro, invece, Anna Cavalieri, sedicesima in 25’’07.

Fonti e foto add. stampa Fratellanza.

Nazionale volley maschile, ecco chi da Bari può ottenere il pass per Tokyo.

Qualificazione olimpica, si gioca a Bari, nel week end 9-11 agosto. Dopo un’ estate molto positiva, con la Nations League disputata al meglio dai giovani azzurri ora si punta alla qualificazione olimpica.

Coach Blengini ha l’ imbarazzo della scelta, da Zaytsev e Juantorena, fino a Nelli, Pinali e tutti i giocatori più giovani. Tutti danno sempre il massimo, e vorranno rialzare la testa dopo la sconfitta contro la Slovenia, puntando a Tokyo 2020.

La lista: 1 Davide Candellaro, 2 Riccardo Sbertoli, 3 Luca Spirito, 4 Davide Gardini, 5 Osmany Juantorena, 6 Simone Giannelli, 7 Giacomo Raffaelli, 8 Daniele Mazzone, 9 Ivan Zaytsev (capitano), 10 Filippo Lanza, 11 Fabio Balaso, 12 Dick Kooy, 13 Massimo Colaci, 14 Matteo Piano, 15 Roberto Russo, 16 Oleg Antonov, 17 Simone Anzani, 18 Nicola Pesaresi, 19 Daniele Lavia, 20 Gabriele Nelli, 21 Alberto Polo, 22 Oreste Cavuto, 24 Giulio Pinali, 25 Alessandro Piccinelli, 28 Francesco Recine.  

Dopo allenamenti e esercizi individuali e per il collettivo, la lista verrà smaltita prima del week end di Bari, per un mix tra giovani ed esperti. Volley azzurro, sempre in competizione ai massimi livelli.

Fonti sito FEDER VOLLEY, foto Wikipedia.

U.S Sassuolo, i nero verdi vincono 2-0 contro il SudTirol

Aumenta il ritmo a Vipiteno, tecnica, tattica e forza per Magnanelli e compagni. Buone risposte dalle prime amichevoli, battute Vicenza e Sud Tirol, ora in attesa della gara contro l’ Empoli.

Visti i carichi si va leggeri sul campo, ma la squadra arriverà pronta per il rientro in città.

Ecco il tabellino di Sassuolo-Sud Tirol, che si è giocata ieri pomeriggio a Vipiteno.

Sassuolo-Sudtirol 2-0

Marcatori: 42′ Duncan, 78′ Brignola

Sassuolo: Consigli (64′ Satalino); Toljan (64′ Lirola), Marlon (64′ Gravillon), Ferrari (64′ Peluso), Rogerio (64′ Adjapong); Duncan (64′ Mazzitelli), Magnanelli (64′ Obiang), Locatelli (64′ Traorè); Berardi (64′ Brignola), Caputo (64′ Pierini), Boga (64′ Kolaj).
A disp: Pegolo.
All. Roberto De Zerbi

Sud Tirol: Cucchietti (68′ Taliento); Fabbri (68′ Davi), Vinetot (46′ Alari), Berardocco (85′ Proietto), Casiraghi (46′ Turchetta), Rover (57′ Trovade), Ierardi (46′ Gatto), Tait (85′ Gurini), Morosini (57′ Petrella), Polak (68′ Crocchianti), Romero (46′ Mazzocchi).
A disp: Pircher, Colucci, Mlajcar. 
All. Stefano Vecchi

Arbitro: Di Graci di Como
Assistenti: Bertelli di Busto Arsizio e Giorgi di Legnano

Note: circa 500 spettatori

Fonti e foto sito Sassuolo.

Nazionale volley maschile, Italia-Slovenia 1-3

Test match per gli azzurri di coach Blengini, si è tenuto oggi alle 18:00 a Chieti. Avversario di turno la Slovenia di Urnaut, Kozarmenik e Cebulji, che ha avuto la meglio per 3-1 contro Zaytsev e compagni. Italia parte in salita : nel primo set sono scesi in campo Zaytsev e gli altri big, ma il risultato è horror, 25-16 Slovenia.

Secondo set vede gli azzurri faticare ancora, vince 25-18 la Slovenia.  Nel terzo invece reazione d’ orgoglio degli azzurri, 25-17, Antonov, Cavuto e Nelli protagonisti assoluti. Le seconde linee, con tante partite insieme alle spalle stanno crescendo a vista d’occhio.

 La partita si chiude al quarto set, giocato punto-punto un po’ di rammarico per il mancato tie break azzurro, vince la Slovenia ai vantaggi 27-25. Rimane un test match, ma si lavorerà subito per rialzare la testa.

Foto Wikipedia.

Nazionale volley femminile, Italia-Turchia 1-3

Sconfitte le azzurre di Mazzanti, nel test match di Alassio contro la Turchia. Palazzetto pieno, ma non è bastato, le bianco rosse più concrete e determinanti. Squadra al completo, inizia bene la partita, con la vittoria per 25-23 ma perde gli altri set.

Secondo e terzo set termina 25-20 per la Turchia, quarto e ultimo set senza storia 25-18 Italia, vietato disperarsi, l’ estate del volley è ancora lunga.

Positiva le prove della Egonu e della Sylla, in grande crescita, discreta prova della Farh. Ecco in seguito il tabellino dell’ incontro.

Tabellino: Italia – Turchia 1-3 (25-23, 20-25, 20-25, 18-25) 

ITALIA:

Sylla 11, Chirichella 2, Malinov 5, L. Bosetti 2, Danesi 5, Egonu 27. Libero: De Gennaro. Sorokaite 1, Fahr 4, Parrocchiale, Pietrini 1, Orro 1. N.e: Nwakalor, Folie. All. Mazzanti


TURCHIA: Ismailoglu 8, Zehra 13, Karakurt 20, Baladin 10, Erdem 16, Ozbay 2. Libero: Akoz. Ercan 2, Dilik, Yilmaz. N.e: Akman, Boz, Kalac, Sarioglu, Yildirim. All. Guidetti

Arbitri: Sobrero e Cavicchi.


Spettatori: 2500. Durata Set: 28′, 28′, 29′, 26.


Italia: 7 a, 8 bs, 8 m, 32 et.


Turchia: 7 a, 14 bs, 5 m, 29 et.    

Fonti e foto sito FEDER VOLLEY.

Carpi F.C, battuta in amichevole la Fermana 3-2

Continua il ritiro del Carpi, non più a Montefiorino, ma nelle marche a Frontone. Oggi pomeriggio è uscito il calendario, campionato interessante, con tanti derby e voglia di rivalsa, manca ormai un mese all’ inizio.

Dopo la sconfitta nella prima amichevole contro il Livorno per il risultato finale di 2-1, il Carpi ha rialzato la testa nella seconda amichevole contro la Fermana. I bianco rossi hanno vinto 3-2, mr. e staff soddisfatti, in attesa di completare la rosa e renderla competitiva per l’ inizio del campionato.

Ecco il tabellino della partita di oggi :

FERMANA-CARPI 2-3
Reti: 4’ Maurizi, 6’pt e 5’st rigore Cognini, 21’st rigore Piscitella, 25’st Van Der Hejiden

FERMANA (4-3-3): Palombo; De Pascalis (Donadello), Comotto, Scrosta, Sperotto; Mantini, Ricciardi, Urbinati; Liguori, Conigni, D’Angelo. All. Destro
II Tempo (4-3-3): Palombo (Valentini, Renzi); Donadello, Scrosta (Ceriani), Bonfini, Guerra; Giorgio, Ricciardi (Cardinali), Rossoni; Zerbo, Cognigni (Nepi), Nasic

CARPI (3-4-1-2): Melgrati (46’ Rossini); Mane (60’ Sarzi Puttini), Pezzi (60’ Sabotic), Varoli; Romairone (60’ Pellegrini), Fofana (70’ Maroni), Jelenic (60’ Carta), Maurizi (Saric), Piscitella (70’ Saber); Carletti (60’ Van der Heijden), Rolfini (60’ Saporetti). All. Riolfo.

Fonte e foto sito Carpi.

Modena F.C, ecco il calendario gialloblu

Dopo le iscrizioni con attesa lunga e snervante delle squadre di serie C ora è noto anche il calendario. Il Modena debutta il venticinque agosto in casa contro il Vicenza, subito una sfida interessante. Alla prima gara fuori subito un derby, il primo settembre a Piacenza.

La seconda casalinga contro un’ altra veneta, il Padova. Poi in Romagna contro l’ Imolese. Alla quinta di ventidue settembre Modena-FeralpiSalò. Tre giorni dopo in casa della Sambenedettese, e settembre che si chiude con il derby Modena-Rimini, il ritorno in Romagna il sedici febbraio.

Sei ottobre trasferta lontana contro il Sud Tirol partita dal punto di vista climatico. Alla nona giornata il tredici ottobre altra partita lontano dal Braglia in casa dell’ Arzignano. Alla decima il Modena ospita la Fermana, da non sottovalutare. Il ventitre ottobre Carpi-Modena, tra i gialli gran voglia di rivalsa, e di espugnare il Cabassi. Il ritorno l’ otto marzo. Subito dopo la Reggiana, per chiudere un periodo tostissimo del campionato.

Lontana trasferta in quel di Gubbio, in casa contro il Fano, e la Virtus Verona al Braglia. Il ventiquattro di novembre trasferta sentitissima a Cesena, con il ritorno il cinque Aprile in un Braglia infuocato. Primo dicembre Modena contro i marchigiani del Vis Pesaro, e poi la tanto amata Trieste, in data otto dicembre. Si chiude contro il Ravenna in casa il ventisei aprile.

Foto Wikipedia.

Atletica, si avvicina un week end di fuoco

Weekend di fuoco alle porte : tutto è pronto per decretare i Campioni d’Italia Assoluti del 2019. Sarà la città trentina di Bressanone ad ospitare l’ evento. Si sfideranno i migliori atleti della penisola al fine di diventare i migliori d’Italia. Le gare andranno in scena a partire da domani mattina fino a domenica sera.

Nel mezzofondo prolungato se ne vedranno delle belle con Maria Chiara Cascavilla che nei 5000 metri sarà impegnata in una gara di altissimo livello tecnico. Cercherà spazio insieme alla soldatessa ex-casa Fratellanza Christine Santi. Nei 3000 metri siepi invece non parteciperà alla gara Francesca Bertoni. Chiara Bazzani, protagonista di una stagione ricca di miglioramenti cercherà di non farla rimpiangere.

Nei 400 metri a capitanare il gruppo delle iscritte è la campionessa Benedicta Chingbolou, con le gialloblu che cercheranno di continuare a cavalcare l’onda di primati di un’ ottima estate. Al maschile salirà sui blocchi Luca Calvano. Negli 800 metri Lorenzo Lamazzi è chiamato a tenere alto il nome della Fratellanza.

Fonti e foto sito add. stampa Fratellanza.

Modena Calcio a cinque, la squadra si sta completando, per ripartire alla grande !

Continua la campagna acquisti del Modena Calcio a cinque, che punta in alto, per il salto di qualità dopo un’ ottima stagione. Nei giorni scorsi è stato confermato Alessio Cellurale, giovane laterale, convinto della sua permanenza in Emilia.

Ecco le sue dichiarazioni riportate accuratamente dai media del club gialloblu : ” “Sono molto felice di rimanere qui – afferma Alessio – è la scelta giusta per la mia formazione come calcettista. Devo ringraziare i miei allenatori della scorsa stagione: Lambertucci e Minopoli, poichè entrambi mi hanno insegnato tanto. Allenarmi quest’anno con una figura come Nunzio Checa sarà per me utile e stimolante. Un grandissimo ringraziamento va a Diana, Fazio e Tranchino, protagonisti di una società seria ed ambiziosa che sarà sicuramente protagonista di un’ottima annata a cui io spero di contribuire. Sempre forza Modena!”

Successivamente nella giornata di ieri, è stato definito l’ acquisto di un baby talento in prospettiva, per il settore giovanile e non. Mattia Iorio, classe 2002, viene da un’ esperienza nel Modena F.C 2018, ora si vuole mettere in luce nel campionato di serie C di calcio a cinque, per un cambio di gioco da non sottovalutare. La tecnica e la velocità i suoi punti di forza.

Ecco le sue dichiarazioni al dettaglio dal sito ufficiale del Modena Calcio a cinque : “Sono contento di essere qui – dice Mattia – il passaggio dal calcio a 11 a quello a 5 non è facile ma ce la metterò tutta per farmi trovare pronto quando arriverà il mio momento. Non vedo l’ora di affacciarmi a questo nuovo sport che mi ha sempre molto affascinato”.

Fonti e foto, sito e pagina FB Modena Calcio a cinque.

Volley nazionale maschile, Italia-Slovenia 3-1

Si è giocato ieri sera a Civitanova un test in vista delle qualificazioni alla prossima Olimpiade. Italia al gran completo con : Giannelli, Zaytsev, Anzani, Piano, Juantorena, Lanza, Colaci. All. Blengini.

Tornano di fatto i big per sognare in grande, senza togliere nulla a coloro che hanno giocato fino adesso, massimo impegno da parte di tutti, con tantissimi giovani in grande spolvero, Pinali in primis. Coach Blengini ha l’ imbarazzo della scelta.

Vincono gli azzurri 3-1, 25-22 il primo set, nel secondo la Slovenia fa la voce grossa e vince 29-27. 25-12, 25-14, il terzo e quarto, senza storia.

Ecco le dichiarazione di coach Blengini nel post partite “Dopo tante ore passate in palestra, è arrivato finalmente il momento di scendere un po’ in campo. Partite come queste ci forniranno delle indicazioni, anche se i valori espressi sono del tutto relativi. E’ giusto alternare il gioco al lavoro in palestra. Sappiamo cosa ci aspetta e cosa fare, ma importante è tenere sempre alta la concentrazione, al di là dei risultati”.

Fonti e foto SITO FEDER VOLLEY.

Modena F.C, termina 4-2 la seconda amichevole di Fanano

Procede bene il ritiro di Fanano con la seconda amichevole giocata oggi pomeriggio; dopo la prima modesta sfida il Modena vince convincendo anche la seconda. Termina 4-2 per i canarini contro l’ AIC, l’ associazione italiana calciatori, aumenta di fatto il livello di gioco. Discreta cornice di pubblico per essere un mercoledì, e i ragazzi di Zironelli hanno mostrato ancora il loro valore, caricati dai loro supporters.

Come modulo confermato il 3-5-2, spazio un po’ a tutti. Partono titolari Perna, Boscolo Papo, Rabiu e Ferrario su tutti. Per il resto grande turn-over, visto la pesantezza delle gambe in questi giorni intensi di allenamenti, alla mattina e al pomeriggio. Bomber Ferrario inaugura il match dopo venticinque minuti, bella notizia la doppietta di Rossetti, in grande spolvero. Chiude la partita Varutti. Avversari a quota due goal in tabellino con Fruciani e Cruciani.

Prossimo impegno domenica alle 17:00 contro il Legnano, di livello sicuramente superiore alle prime due uscite, ma la grinta in campo deve essere la stessa. Dopo il ritiro di Fanano il Modena aspetterà la prima uscita ufficiale in Coppa, il dieci di Agosto.

Foto Wikipedia.

U.S Sassuolo, ” manita ” nero verde contro il Vicenza

IL TABELLINO

Sassuolo-Real Vicenza 5-0

Marcatori: 25′ Locatelli, 32′ Berardi, 68′ e 75′ Pierini, 85′ Traorè

Sassuolo: Consigli (46′ Pegolo); Toljan (46′ Adjapong, 84′ Sala), Gravillon (46′ Marlon), Ferrari (46′ Peluso), Tripaldelli (46′ Rogerio); Duncan (46′ Mazzitelli), Magnanelli (46′ Ghion), Locatelli (46′ Traorè); Berardi (46′ Kolaj), Caputo (46′ Pierini), Boateng (46′ Di Francesco).


A disp: Satalino.
All. Roberto De Zerbi

Real Vicenza p.t.: Dominguez (46′ Martinez), Daguerre (68′ Gomez), Darko (60′ Shehan), Gattari (52′ Loutsis), Venturini, Barrazza (65′ Gigy), Coronel (52′ Ruiz Iriarte), Perlog (52′ Carrara), Ochoa (35′ Marchini, 60′ Buscema), Di Cesare (70′ Moretti), Digkozis (52′ Cisterna).

A disp: Cook, Braziotis. 
All. Sculac e Martegani

Arbitro: Piccolo di Bolzano
Assistenti: Lorenzi e Brizzi di Bolzano

Note: circa 300 spettatori

Fonti e foto sito Sassuolo.

Amichevoli, Livorno-Carpi 2-1

LIVORNO-CARPI 2-1

Reti: 4’ Vano, 41’ Di Gennaro, 78’ Mazzeo

LIVORNO (4-3-3): Zima (46′ Ricci) , Boben (65′ Deverlan) , Bogdan (75′ Marie Sainte) , Di Gennaro (75′ Bellandi) , Morelli (76′ Maiorino), Agazzi (46′ Del Prato), Rocca (46′ Luci) , Porcino (46′ Gasbarro) , Murilo (77′ Pallecchi), Raicevic (46′ Mazzeo), Marsura (46′ D’Angelo) .

All. Breda

CARPI (4-3-1-2): Rossini (46’ Melgrati), Pellegrini (71’ Romairone), Sabotic (76’ Manè), Ligi, Sarzi Puttini (65ì Varoli); Carta (60’ Jelenic), Pezzi (60’ Fofana), Saber (60’ Piscitella); Saric (60’ Maurizi); Arrighini (60’ Rolfini), Vano (60’ Van der Heijden).

A disposizione: Pozzi, Mascolo, Carletti, Poli, Saporetti, Maroni, Petrucci, Soragna, Venturi.

Allenatore: Riolfo

Foto Wikipedia.

Modena Baseball, sabato canarini brillano in notturna dopo un brutto ko nel pomeriggio

Modena bello a metà contro il Baganza, squadra della provincia di Parma. Si è giocato sabato al Torri. Nella gara del pomeriggio, pesante sconfitta canarina, per un 9-2 finale amaro.

Passa avanti Modena, rimontata subito 2-1, sul finale salgono in cattedra gli ospiti, che collezionano un punteggio netto, per un non nulla in doppia cifra. Modena perde alla prima 9-2.

Modena non vuole la doppia sconfitta, e in serale brilla per tutto l’ andamento della partita, concretizzando un roboante 12-6, prestazione convincente e pubblico entusiasta, nonostante il gran caldo !

Modena non sempre costante nei risultati quest’ anno, deve ancora trovare una sua dimensione, la doppietta è arrivata raramente, in chiave play off, ancora possibili. Massimo impegno fino alla fine, poi si tireranno le somme.

Foto pagina FB Modena.