Atp Final, Berrettini si consola battendo l’austriaco Thiem

Vittoria storica per il tennis italiano : dopo i ko, contro due mostri sacri come Djokovic e Federer, oggi Matteo Berrettini si è tolto una gioia indescrivibile, quella di vincere una partita alle Final. Il talento romano ha sconfitto al terzo turno l’austriaco Dominic Thiem. Vittoria netta con un 2-0 finale.

Risultato finale 2-0, 7-6 e 6-3 i finali dei set per Matteo, che conclude alla grande un anno strepitoso. Ora un po’ di riposo, in vista dei primi impegni del 2020, senza abbassare la guardia. Tutta l’ Italia spera in tempi brevi in una sfida azzurra con Sinner, vincitore della Next Gen. Ma non solo, l’intero movimento è in crescita.

Il tennis italiano si gode un importante momento, sperando di essere sempre più competitivi, avanti MATTEO !

Foto Wikipedia.

Sassuolo al lavoro, a parte i nove convocati nelle varie nazionali

Week end di sosta per la serie A, allenamenti tranquilli al Mapei Center. Berardi indisponibile, dopo un infortunio nell’ultimo turno di serie A contro il Bologna, cercherà di recuperare il prima possibile.

Nove convocati nelle varie nazionali, segno che il Sassuolo è sempre più serbatoio di atleti di alto livello.

Berardi fermo, lavoro differenziato per Chiriches, Defrel, Marlon, Pegolo e Romagna. Assenti i nazionali. Si avvicina un week end a ritmi blandi, in attesa di Sassuolo-Lazio in programma domenica ventiquattro novembre.

Foto sito Sassuolo.

Modena-Latina 3-0 tutt’altro che semplice, e domenica ancora a Civitanova

Non era banale e non lo è stata. Modena-Latina, quinta di campionato di scena questa sera al Pala Panini. Il Latina degli ex Tubertini, Onwuelo, e Van Garderen ha spaventato e non poco Zaytsev e compagni, nonostante il 3-0 apparentemente netto. Tubertini ha messo in campo questa squadra : Sottile, Patry, Van Garderen, Karlitzek, Rossi, Szwarc e Cavaccini.

Andrea Giani risponde con il sestetto base Christenson, Zaytsev, Bednorz, Anderson, Mazzone, Holt, Rossini.

Primo set un po’ in difficoltà i gialli, Zaytsev non convincente, ma avrà modo di diventarlo nel corso della gara. Set equilibrato, con gli ospiti a tratti avanti, come sul 11-9 e sul 17-16. Modena grazie alle stelle americane si impone vincendo il set 25-22.

Tutto il palazzo aspettava lo Zar, e lo Zar inizia a fare il suo dovere, secondo set imbarazzante, si arriva fino ad un pesantissimo parziale 17-8 per Modena. Ingressi di Kaliberda, sul pezzo, così come Pinali e Salsi, concentrati e puntuali. Il set si conclude 25-14 Modena.

Terzo set Latina rialza la testa, e se la gioca eccome. La formazione laziale mette i padroni di casa, mai così fino adesso dall’inizio del campionato in difficoltà. Avanti a larghi tratti nel set, anche di tre-quattro lunghezze, paga la stanchezza e l’individualità di Modena nel finale. Si arriva fino ai vantaggi, con Anderson ancora decisivo al servizio, 28-26, e 3-0 di fiducia contro un avversario scomodo.

Nel Latina, buona la prova del veterano Sottile, in palla anche l’ex canarino Van Garderen, forse il migliore tra i laziali. Discrete prestazioni per Patry, e Karlitzek. A Latina Modena verrà accolta da un ambiente caldissimo, e sarà complicato portare a casa i tre punti.

Archiviata la pratica Latina, si pensa alla gara di domenica a Civitanova contro la Lube, rivincita della semifinale di Supercoppa, Modena resterà imbattuta ? Tra pochi giorni lo sapremo…

Foto add stampa Modena Volley.

Federer-Berrettini, troppo Federer per il talento azzurro Matteo Berrettini.

Atp Final Londra. Secondo turno per Matteo Berrettini, tennista romano classe ’96, numero otto in classifica. Matteo, orgoglio del tennis azzurro, è qualificato per diritto alle Final di Londra : torneo valido per le posizioni di fine anno. Il nostro tennista capitolino si sta confrontando con i big, di gran carriera, in uno splendido palcoscenico come test di valutazione, per le prossime sfide.

Il tennis italiano sta vivendo un bel momento soprattutto al maschile, dopo la vittoria di Sinner nella Next Gen. l’equivalente delle Final, ma per i giovanissimi.

Andiamo alla cronaca : Matteo Berrettini nel primo turno ha perso con un certo Djokovic, e oggi ha affrontato il ” Re del tennis “, uno non che meno che Roger Federer.

Il primo set si è giocato alla pari, ma l’espertissimo tennista svizzero ha fatto la differenza nel finale, concludendo sul 7-6 ai vantaggi. Nel secondo e definitivo set Matteo, incitato a gran voce dallo spicchio dei suoi supporters si è arreso sul punteggio finale di 6-3 e quindi 2-0, a favore di Roger Federer.

In attesa della sfida con l’austriaco Thiem Matteo Berrettini deve ricaricare le pile, e fare tesoro di queste due sconfitte, il futuro è dalla tua Matteo…

Foto Wikipedia.

Serie C, risultati e classifica 14° giornata

Risultati :

Cesena-Reggiana 0-0 ; Fermana-Virtus Verona 0-2 ; Piacenza-Gubbio 1-0 ; Samb-Rimini 2-0 ; Triestina-Vicenza 0-3 ; Arzignano-CARPI 0-1 ; MODENA-Fano 2-1 ; Padova-Sudtirol 0-1 ; Vis Pesaro-Imolese 1-1 ; Ravenna-Feralpi Salò 1-2.

La classifica :

Vicenza 30 ; Sudtirol, Padova 29 ; Reggiana 27 ; CARPI 26 ; Feralpi Salò 25 ; Virtus Verona, Piacenza 23 ; Samb 21 ; Triestina 19 ; MODENA 17 ; Vis Pesaro 15 ; Cesena, Ravenna 14 ; Gubbio, Fermana 13 ; Rimini 12 ; Imolese, Arzignano 11 ; Fano 10.

Foto Wikipedia.

Volley, risultati e classifica 4° giornata

Risultati :

Perugia-Milano 0-3 ; Trento-Verona 3-2 ; Sora-Padova 0-3 ; Ravenna-MODENA 0-3 ; Latina-Monza 3-2 ; Piacenza-Vibo 3-2

Classifica :

Civitanova 15 ; Modena 12 ; Trento 11 ; Milano 9 ; Perugia 7 ; Padova, Verona 6 ; Latina, Piacenza, Ravenna 3 ; Monza 2 ; Vibo 1 ; Sora 0.

Foto Wikipedia.