Sassuolo-Vis Pesaro 4-1 in amichevole: ora il derby di Coppa Italia contro il Modena.

Verso la Coppa. Nella giornata di ieri il Sassuolo di Mr. Dionisi ha giocato l’ultima amichevole prima del debutto ufficiale in Coppa Italia, amichevole vinta 4-1 contro il Vis Pesaro. Contro i marchigiani brillano i neo acquisti Thorstvedt, e Alvarez, ma anche tanto turn-over come da routine. Il primo incontro ufficiale sarà un interessante derby di Coppa Italia contro il Modena, in programma lunedì alle ore 18:00 allo stadio “Braglia” di Modena.

Ecco il TABELLINO dell’incontro di ieri

Sassuolo-Vis Pesaro 4-1

Reti: 34’ Thorstvedt (S), 44’ Lopez (S), 53’ Alvarez (S), 59’ Gucci (V), 84′ Raspadori (S).

Sassuolo: Russo, Muldur, Erlic (78’ Ayhan), Tressoldi (78’ Ferrari), Rogerio (78’ Marchizza), Lopez, Obiang (60’ Henrique), Thorstvedt (46’ Harroui), Berardi (70’ Defrel), Alvarez (70’ Raspadori), Ceide (46’ D’Andrea).

A disposizione: Zacchi, Consigli.

Vis Pesaro 1°t: Farroni, Ghazoini, Ngom, Cannavò, Aucelli, Zoia, Egharevba, Coppola, Cusumano, Di Paola, Pellizzari.

Vis Pesaro 2°t: Campani, Astrologo, Borsoi, Gavazzi, Gucci, Egharevba, Marcandella, Rossoni, Sanogo, Di Paola, Pellizzari.

A disposizione: Fratti, Fiorani, Venerandi.

Allenatore: David Sassarini.

Arbitro: Sig. Manganiello di Pinerolo.

Assistenti: Sig. Raspollini di Livorno e Sig. Garzelli di Livorno.

Tirando le somme un ottimo pre-campionato a tinte neroverdi, a partire dal ritiro di Vipiteno, fino al calcio-mercato, dal quale ci si può attendere ancora qualche colpo, più in uscita che in entrata. Raspadori in primis è il nome del momento, molto richiesto dalle big italiane, e non. Oltre al debutto in Coppa il Sassuolo attende la prima di campionato, prevista il quindici di agosto in casa della Juventus Forza Sasòl !

Fonti, e foto sito Sassuolo Calcio.

Modena-Catanzaro, i convocati gialloblu

Che la stagione abbia inizio. Dopo una lunga estate tra ritorno in serie B, mercato, e il ritiro di Fanano stasera si comincia a fare sul serio. Si gioca il primo turno di Coppa Italia: arriva il Catanzaro, con inizio gara previsto per le ore 20:30 allo stadio “Braglia” di Modena.

Il Catanzaro è un avversario assolutamente da non sottovalutare in quanto arrivato secondo in regular season dello scorso girone C di serie C, quindi verrà a Modena per il bottino pieno. Il Modena a sua volta sarà motivato a mille, visto che in caso di passaggio del turno troverebbe il Sassuolo, sfida mai banale a prescindere dal contesto.

Ecco i CONVOCATI di Attilio Tesser

Portieri: Gagno, Narciso, Seculin.

Difensori: Azzi, Ciofani, Cittadini, De Maio, Oukhadda, Pergreffi, Piacentini, Ponsi, Renzetti, Silvestri.

Centrocampisti: Armellino, Battistella, Duca, Gerli, Giovannini, Magnino, Mosti, Panada, Tremolada.

Attaccanti: Abiuso, Bonfanti, Diaw, Falcinelli, Minesso.

Che la stagione abbia inizio, DAI GIALLI !

Fonti, e foto sito Modena Calcio.

Modena Calcio, vittoria di misura contro il Fiorenzuola, e i gialli salutano Fanano

E’ terminato il ritiro di Fanano. Quelle di Fanano sono state due settimane ricche di entusiasmo, freschezza, e preziosi momenti di aggregazione al fine di arrivare pronti per l’inizio della stagione ufficiale.

Il Modena dopo il 9-0 di ieri contro il Castelvetro nella giornata di oggi ha sconfitto di misura (1-0) anche il Fiorenzuola, squadra di serie C. Nella gara di oggi prime prove di formazione titolare in vista del Catanzaro per la Coppa Italia, ma come da routine anche le seconde linee hanno avuto ampio spazio per mettere in difficoltà Attilio Tesser.

Si chiude nel migliore dei modi il ritiro di Fanano, con Carlo Rivetti che ringrazia a nome della società tutto l’ambiente per l’ospitalità, e per lo splendido tempo passato insieme.

Ecco il TABELLINO della gara

MODENA: Gagno, Ciofani (15’st Oukhadda), Azzi (1’st Ponsi), Silvestri, Cittadini (40’st Pergreffi), Panada (35’st Gerli), Armellino (25’st Mosti), Gargiulo (15’st Magnino), Falcinelli (35’st Abiuso), Tremolada (35’st Giovannini), Minesso (15’st Diaw). All.: Tesser. A disp.: Narciso,  Renzetti, Piacentini, Scarsella, Duca,  Bonfanti.

FIORENZUOLA: Battaiola (1’st Sorzi), Potop (1’st Frison), Yabre, Arduini, Bondioli, Cavalli (20’st Caffarra), Currarino (10’st Danovaro), Stronati, Scardina (1’st Arrondini), Sartore,  (20’st Marmiroli), Morello (1’st Giallombardo). All.: Tabbiani. A disp.: Sorzi, Oddi, Oneto, Anelli,, Maini, Mastrianni.

Arbitro: Cortese di Bologna

Assistenti: Castellari (Bologna) e Fecheta (Faenza)

Marcatori:  2’pt Tremolada

Questa sera il Modena torna in città: due giorni di riposo, con gli allenamenti che riprenderanno lunedì pomeriggio in vista della gara di Coppa Italia contro il Catanzaro. Si giocherà domenica trentuno luglio alle ore 20:30 allo stadio “Braglia” di Modena.

Fonti, e foto sito Modena Calcio.

Juventus-Sassuolo 2-1, pagelle e parole degli allenatori: Pegolo come Superman, brilla la stella di Traore, ma «Il gesto che fa quando esce non va bene»

Il Sassuolo sfiora i supplementari nella tana della Juventus, ma alla fine, in semifinale di Coppa Italia, contro la Fiorentina, ci vanno i bianconeri. Alla fine la formazione di Dionisi si deve arrendere allo strapotere di Vlahovic e alla forza offensiva dei bianconeri. Rimane un grande primo tempo per i neroverdi e un pizzico di rammarico per aver sfiorato l’impresa.

Sassuolo (4-2-3-1):
Pegolo 7.5;
Tressoldi 5.5,
Ayhan 6 (45′ Muldur 5),
Ferrari 6.5,
Kyriakopoulos 6.5;
Harroui 5 (74′ Frattesi 6),
Lopez 6 (90′ Ceide sv);
Berardi 6.5 (59′ Defrel 6),
Raspadori 6.5,
Traore 7 (59′ Henrique 6);
Scamacca 6.
All. Dionisi 6.5
A disposizione: Satalino, Consigli, Magnanelli, Rogerio, Ciervo, Peluso, Chiriches.

Le parole di Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, nella conferenza stampa post-partita:

VITTORIA«I ragazzi sono riusciti a portare a casa questa partita nella non-occasione, perché Vlahovic se l’è costruita da solo. Ma abbiamo avuto tante occasioni prima che non siamo riusciti a concretizzare. Il Sassuolo è una squadra che sa mettere in difficoltà qualsiasi formazione e nel primo tempo è riuscito a farlo con noi. Nel secondo tempo siamo andati decisamente meglio».

DYBALA«Oltre al gol, si è sacrificato e ha dato una grossa mano. È un giocatore che più gioca e meglio sta».

FORMAZIONE«Ci siamo adattati alle varie esigenze. Ci sono dei momenti in cui tocca far rifiatare uno piuttosto che un altro. Stasera ad esempio mancavano Berardeschi e Kean».

Le dichiarazioni di Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, nella conferenza stampa post-partita:

RISULTATO FINALE«Un po’ di rammarico per il risultato finale, il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio e di conseguenza andare ai supplementari. Credo davvero che ci siamo divisi equamente la gara, un tempo a testa».

SPINTA PER LE PROSSIME GARE«Venivamo da una sconfitta in campionato. Ci tenevamo a fare bene. Stasera volevamo trovare energie positive per avere una spinta per la partita con la Roma e le prossime. Abbiamo interpretato bene la gara, siamo andati forte in avanti nel primo tempo con una buona aggressività, di meno nel secondo, ma sicuramente anche per merito della Juve. A volte siamo stati troppo individualisti e possiamo migliorare sotto questo aspetto. Dobbiamo proseguire nel nostro percorso che non è semplice, perché questo anno abbiamo cambiato molto. Dobbiamo cercare di dare continuità alle prestazioni».

TRAORE«La sua prestazione è stata molto positiva, non era facile tornare così dopo la Coppa d’Africa. Ciò su cui deve migliorare, è quello che ha fatto una volta uscito dal campo. Quel gesto plateale una volta sostituito non va bene, perché ha il talento e può migliorare sotto questo aspetto. L’ho tolto solo perché tra 2 giorni rigiocherà con la Roma, in campionato. Anche Berardi è stato sostituito, ma non si è lamentato».

OBIETTIVO«Il nostro obiettivo è continuare a crescere. Muovere la classifica e crescere».

Scritto da Alberto Scomparin, inviato all’Allianz Stadium

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑