Sassuolo, la squadra al lavoro con vista Udinese

Vista Udinese. Magnanelli e compagni lavorano dalle parti del Mapei Center aspettando la trentaseiesima giornata di serie A, con in programma Sassuolo-Udinese sabato pomeriggio alle ore 18:00 al “Mapei” di Reggio Emilia.

Passiamo al campo: Mr. Dionisi oggi pomeriggio ha cominciato l’allenamento con il più classico dei riscaldamenti, passando al torello e al possesso palla. L’allenamento si concluso successivamente con il lavoro metabolico a secco, e la partitella finale.

La squadra torna al lavoro domani, sempre di pomeriggio per preparare nel migliore dei modi la gara di sabato contro l’Udinese.

Fonti, e foto sito Sassuolo Calcio.

Sassuolo-Juventus, i convocati di Mr. Dionisi

Posticipo del lunedì in data venticinque Aprile. Si gioca questa sera Sassuolo-Juventus alle ore 20:45 al “Mapei” di Reggio Emilia la sfida valevole per il trentaquattresimo turno di serie A. I padroni di casa sono reduci da una vittoria interna (2-1) contro l’Atalanta, ma anche da un brutto ko (1-0) in casa del Cagliari. La Juventus di Massimiliano Allegri invece ha sconfitto il Cagliari in trasferta (1-2), e ha pareggiato (1-1) tra mille polemiche in casa contro il Bologna. In classifica i ragazzi di Mr. Dionisi sono decimi con quarantasei punti in pugno, mentre i bianconeri sono quarti a quota sessantatre punti totalizzati sin qui. L’arbitro della partita è il signor. Fabio Maresca di Napoli, assistito da Liberti, e Prenna.

Ecco i CONVOCATI di Mr. Dionisi

PORTIERI

  • 24 Giacomo SATALINO
  • 47 Andrea CONSIGLI
  • 56 Gianluca PEGOLO

DIFENSORI

  • 5 Kaan AYHAN
  • 6 ROGERIO
  • 13 Federico PELUSO
  • 17 Mert MULDUR
  • 21 Vlad CHIRICHES
  • 31 Gian Marco FERRARI
  • 44 Ruan TRESSOLDI
  • 77 Giorgos KYRIAKOPOULOS

CENTROCAMPISTI

  • 4 Francesco MAGNANELLI
  • 8 Maxime LOPEZ
  • 10 Filip DJURICIC
  • 16 Davide FRATTESI
  • 23 Hamed TRAORE
  • 97 Matheus HENRIQUE

ATTACCANTI

  • 11 Riccardo CIERVO
  • 15 Emil CEIDE
  • 18 Giacomo RASPADORI
  • 25 Domenico BERARDI
  • 91 Gianluca SCAMACCA
  • 92 Gregoire DEFREL

Fonti, e foto sito Sassuolo Calcio.

Sassuolo, neroverdi al lavoro in vista della Juventus

Aspettando la Juve. Magnanelli, e compagni sono tornati oggi al lavoro al Mapei Center. Si prepara la sfida di lunedì prossimo venticinque Aprile Sassuolo-Juventus, sfida valevole per la trentaquattresima giornata di serie A. La partita si giocherà come posticipo di giornata alle ore 20:45 al “Mapei” di Reggio Emilia.

Passiamo al campo: i ragazzi di Mr. Dionisi oggi pomeriggio hanno cominciato l’allenamento con il più classico dei riscaldamenti, passando poi all’approfondimento della tecnica, e della tattica. Non solo, tanto possesso palla, chiudendo con la partitella a campo ridotto.

Differenziato per Harraoui, mentre Toljan è stato operato alla clavicola destra in seguito dell’infortunio di Cagliari, quindi starà fermo per un po’ di tempo. Infine per domani sempre al Mapei Center è prevista una doppia seduta di allenamento.

Fonti, e foto sito Sassuolo Calcio.

Sassuolo-Atalanta, i convocati di Mr. Dionisi

Vigilia di campionato. Si torna in campo domani, domenica dieci Aprile alle ore 15:00 al “Mapei” di Reggio Emilia, con Sassuolo-Atalanta, partita valevole per la trentaduesima giornata di serie A. Il Sassuolo è reduce da un 4-1 interno contro lo Spezia, e da un 2-1 a sfavore contro la Lazio a Roma. L’Atalanta invece nelle ultime due partite ha vinto 0-1 a Bologna, ma ha anche perso malamente (1-3) a Bergamo contro il Napoli. In classifica i neroverdi si trovano al decimo posto, a quota quaranta tre punti, e l’obiettivo rimane quello di provare a consolidare l’ottavo posto delle ultime due stagioni. L’Atalanta invece è settima a cinquantuno punti totalizzati sin qui. L’arbitro della partita è il signor. Juan Luca Sacchi di Macerata, assistito da Peretti, e Rossi.

Ecco i CONVOCATI di Mr. Dionisi

PORTIERI

  • 30 Samuele VITALE
  • 47 Andrea CONSIGLI
  • 56 Gianluca PEGOLO

DIFENSORI

  • 5 Kaan AYHAN
  • 6 ROGERIO
  • 13 Federico PELUSO
  • 17 Mert MULDUR
  • 21 Vlad CHIRICHES
  • 22 Jeremy TOLJAN
  • 31 Gian Marco FERRARI
  • 44 Ruan TRESSOLDI
  • 77 Giorgos KYRIAKOPOULOS

CENTROCAMPISTI

  • 4 Francesco MAGNANELLI
  • 8 Maxime LOPEZ
  • 23 Hamed TRAORE
  • 97 Matheus HENRIQUE

ATTACCANTI

  • 7 Brian ODDEI
  • 11 Riccardo CIERVO
  • 15 Emil CEIDE
  • 18 Giacomo RASPADORI
  • 25 Domenico BERARDI
  • 91 Gianluca SCAMACCA
  • 92 Gregoire DEFREL

Foto sito Sassuolo Calcio.

Sassuolo, neroverdi al lavoro in vista dell’anticipo del venerdì contro lo Spezia

Anticipo del venerdì. Magnanelli e compagni sono al lavoro dalle parti del Mapei Center in vista di Sassuolo-Spezia, gara valevole per la trentesima giornata di campionato. La partita è in programma venerdì sera alle ore 18:45 al “Mapei” di Reggio Emilia.

Dal campo: la squadra si è allenata al Mapei Center come scritto in precedenza alla mattina partendo dal riscaldamento, passando al più classico dei torelli. Mr. Dionisi come d’abitudine si è concentrato sul migliorare le tattiche, e le diverse manovre da applicare in partita. Differenziato per Chiriches, Djuricic, e Toljan.

Per domani è prevista una seduta di rifinitura nel pomeriggio, e alle 12:00 parlerà Mr. Dionisi alla stampa per la vigilia di Sassuolo-Spezia in programma venerdì in prima serata.

Fonti, e foto sito Sassuolo Calcio.

Sassuolo 2-2 Roma, i neroverdi cedono all’ultimo

Dopo la sconfitta ai quarti di finale di Coppa Italia contro la Juventus di Massimiliano Allegri, i neroverdi tornano tra le mura di casa. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia si sfidano Sassuolo e Roma, turno numero 25 della Serie A Tim 2021/2022. Le squadre sono state eliminate in settimana dalla Coppa Italia, rispettivamente da Juventus ed Inter. Per entrambe spicca dunque la voglia di tornare alla vittoria il prima possibile in campionato.

Orfani dei giovani Raspadori e Scamacca, entrambi fuori per scontare il turno di squalifica, i neroverdi si schierano con un 4-3-3: Consigli è protetto da Muldur, Chiriches, Ferrari e Kyriakopoulos, mentre a centrocampo si schierano Frattesi, Lopez ed Henrique. Davanti, ad aiutare Berardi, c’è spazio per Traore e Defrel.

Image
[credit: profilo Twitter ufficiale U.S. Sassuolo Calcio]

Mourinho deve fare a meno di Zaniolo dopo l’espulsione rimediata nel finale di partita contro il Genoa. Il tecnico portoghese schiera i suoi uomini con il 3-4-1-2: Rui Patricio tra i pali; nella difesa a tre prendono posto Mancini, Smalling, Kumbulla . Sergio Oliveira e l’ex Pellegrini completano la mediana, mentre sulle linee laterali so posizionano Karsdorp e Viña. Mkhitaryan gioca sulla trequarti a sostegno di Tammy Abraham e Afena-Gyan.

Fischietto affidato a Marco Guida della sezione di Torre Annunziata, alla nona presenza stagionale, la numero 173 in carriera in Serie A. Il primo a provarci è Domenico Berardi, ma il tiro è debole e sporca solo i guantoni a Rui Patricio. All’8′ minuto Traore trova la porta ma il goal viene annullato. I neroverdi sembrano essere partita con una marcia in più grazie ai guizzi di Berardi. Tanto fraseggio ma davvero poche occasioni da un parte e dall’altra. Al 33′ anche la Roma trova il goal del vantaggio con Abraham sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma l’inglese era in posizione di fuorigioco. Nel finale di primo tempo viene fischiato un calcio di rigore per la Roma. Sul dischetto si presenta Abraham che calcia centrale e beffa Consigli. Dopo due cartellini gialli indirizzati a Lopez e Berardi arriva il duplice fischio da parte di guida, si va agli spogliatoi sul risultato di 0-1.

Il rigore segnato da Abraham.

Dopo un solo minuto il Sassuolo trova la rete del pareggio grazie all’errore di Rui Patricio sul tiro di Traore, il quale liscia il pallone con le mani e lo guarda sorpassare lentamente la linea di porta. Al 66′ una grande azione manovrata porta alla conclusione di Frattesi che calcia male. Subito dopo entra Harroui al posto di Henrique. Mourinho decide dunque di sostituire Oliveira e Afena-Gyan per Cristante e Shomurodov. Al 73′ il Sassuolo la ribalta con l’aggancio e la conclusione in porta di Traore sul cross perfetto di Berardi: 2-1 al Mapei Stadium, incolpevole Rui Patricio. Altro doppio cambio per la Roma: escono Viña e Mancini per Veretout e Maitland-Niles. Al 78′ Ferrari prende il secondo giallo e lascia i suoi uomini in dieci, concedendo una punizione da posizione interessante. Dionisi approfitta dell’ interruzione e sostituisce Defrel e Frattesi con Tressoldi e Ayhan. Ultimo cambio per la Roma: Mourinho dà spazio a Perez sostituendo Karsdorp. Poco dopo Berardi lascia spazio a Ceide. Mhkitaryan si trova la palla per il pareggio all’interno dell’area di rigore ma spara alto. La Roma pareggia con il colpo di testa di Cristante, rete assegnata grazie alla goal line technology, inutile il tentativo di salvataggio di Lopez. Arriva il triplice fischio di Guida: al Mapei Stadium finisce 2-2.

Dopo le sconfitte subite in Coppa Italia, Sassuolo e Roma entrano in campo con la stessa voglia di vincere, ma la partita risulta equilibrata, con i padroni di casa pronti a difendersi nel finale con un uomo in meno. Un punto conquistato per entrambe. Testa ora al prossimo turno: i neroverdi saranno in direzione Milano per la sfida a San Siro contro l’Inter di Simone Inzaghi.

Image
[credit: profilo Twitter ufficiale U.S. Sassuolo Calcio]

LE PAGELLE NEROVERDI
Consigli 6
Muldur 6,5
Chiriches 6
Ferrari 5,5
Kyriakopoulos 6
Frattesi 6
Lopez 6
Henrique 6,5
Berardi 7
Defrel 6,5
Traore 7

SOSTITUZIONI

Harroui (Henrique) 6
Tressoldi (Defrel) 5,5
Ayhan (Frattesi) s.v.
Ceide (Berardi) s.v.

Sassuolo, i neroverdi di nuovo al lavoro in vista di Empoli

Neroverdi di nuovo al lavoro all’indomani di Sassuolo-Genoa. I ragazzi di mr. Dionisi non si fermano mai, e lavorano sodo dalle parti del Mapei Center. Chi ha giocato ieri ha svolto il più classico dei defaticanti, il resto del gruppo invece ha svolto l’allenamento tipo.

Domani è prevista la rifinitura, e la squadra partirà alla volta di Empoli. Si gioca (Covid permettendo) domenica, in data nove gennaio la ventunesima giornata di serie A, in programma alle ore 12:30 allo stadio “Castellani” di Empoli, Forza Sasòl !

Fonti e foto sito Sassuolo Calcio.

Sassuolo-Genoa 1-1 alla magia di Destro risponde la scaltrezza di Domenico Berardi, bella partita al Mapei.

1-1, finisce con un goal per parte il primo incontro del 2022, Sassuolo-Genoa gara valevole per la ventesima giornata della serie A incominciata alle ore 16:30 al “Mapei” di Reggio Emilia.

Mr. Dionisi mette in campo questa formazione, partendo da Consigli in porta protetto dalla difesa a quattro composta da Toljan-Chiriches-Ferrari-Rogerio. Successivamente un centrocampo a due formato da Lopez-Harroui. Chiude il folto reparto offensivo con Berardi-Raspadori-Kyriakopoulos a supportare l’unica punta Defrel. Subentrano a gara in corso Muldur-Samele, non giudicabili.

Andriy Shevchenko, tecnico di un’agguerrito Genoa alla ricerca di punti salvezza risponde con questa formazione, un impegnativo 3-5-2. In porta il veterano Sirigu, supportato da una snella difesa a tre con protagonisti Vanheusden-Bani-Vasquez. A seguire un folto centrocampo a cinque formato da Hefti-Hernani-Badelj-Portanova-Cambiaso. Chiude l’attacco a due targato Ekuban-Destro.

Passiamo alla partita con il direttore di gara Manganiello che alle 16:30 fischia puntualmente l’inizio delle ostilità. Il Sassuolo parte forte con Berardi-Defrel protagonisti, ma il Genoa è cinico: dopo appena sette minuti, per merito di un magico colpo di tacco di Mattia Destro segna il vantaggio 0-1, e i neroverdi partono in salita. Il Sassuolo non demorde e si fa avanti a più ripresa alla ricerca del pari, come è spesso successo questa stagione, ma il Genoa regge bene in difesa. Si arriva velocemente al quarantaseiesimo sullo 0-1 Genoa, che va negli spogliatoi in vantaggio.

Quindici minuti e il signor. Manganiello riporta le squadre sul terreno di gioco. Anche a inizio ripresa il Sassuolo parte a mille all’ora spinto da un’implacabile Domenico Berardi, che al cinquantacinquesimo di gioco segna il pari tra l’entusiasmo del Mapei. I padroni di casa prendono coraggio spinti da Rogerio-Kyriakopoulos, e da un Giacomo Raspadori in giornata positiva. Delude parecchio le aspettative Defrel, che in un paio di occasioni si divora il goal.

Scorrono velocemente i minuti, e si arriva verso la fine della partita con gli ingressi di Muldur, e Samele, ma non sono decisivi al fine del risultato finale. Dopo tre minuti di recupero Manganiello fischia tre volte, ed è un pari che serve sicuramente più al Sassuolo che non al Genoa. Il prossimo impegno neroverde è previsto domenica alle ore 12:30 (salvo Covid) con Empoli-Sassuolo in primo piano, sfida da non sbagliare per evitare di cadere in acque calde di classifica, Forza Sasòl !

Foto sito Sassuolo Calcio.

Sassuolo, i neroverdi sono tornati al lavoro in vista del Genoa.

Feste ormai lontane dalle parti del Mapei Football Center, con i neroverdi di mr. Dionisi che sono tornati a sudare in vista della ripresa del campionato. La prima sfida del 2022 è prevista per giovedì sei gennaio alle ore 16:30 al “Mapei” di Reggio Emilia contro il Genoa, partita valevole per la ventesima giornata di serie A.

Subito una doppia seduta per smaltire pandori, e panettoni: al mattino attivazione, mobilità, tecnica base e lavoro metabolico a secco. Poche ore più tardi nel pomeriggio azione, il più classico dei “torelli”, la tecnica/tattica fino alla partitella a campo ridotto.

Anche domani una doppia seduta dalle parti del Mapei Center, per arrivare pronti alla ripresa del campionato contro un Genoa agguerrito, alla ricerca di punti salvezza.

Fonti e foto sito Sassuolo Calcio.

Sassuolo, squadra al lavoro in vista del Venezia

Giornate di lavoro intenso per il Sassuolo di mr. Dionisi, che sabato alle ore 18:00 affronterà al “Mapei” il Venezia. Oggi pomeriggio dalle parti del Mapei Center si è cominciato con il più classico dei riscaldamenti, passando successivamente alle tattiche. Non solo : lavoro metabolico a secco, esercitazioni reparto per reparto, fino ai tiri in porta. Differenziato per Boga.

Fonti e foto sito Sassuolo Calcio.

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑