Atletica, CdS Assoluti, tanti obbiettivi a Firenze

Fine settimana dell’atletica incentrato sulle Finali Nazionali dei CdS Assoluti per gli atleti di tutta Italia. La Fratellanza dopo le due fasi regionali ha acquisito il diritto di disputare sia con la squadra maschile che con quella femminile la Finale Oro, che metterà in palio a Firenze gli Scudetti 2019. Diverse le assenze importanti e gli atleti che stringeranno i denti nella compagine gialloblù, ma entrambe le formazioni sono pronte a dare battaglia per provare a migliorare ulteriormente i piazzamenti del 2018.

Velocità alla ricerca di exploit personali e di conferme dalle staffette

Le gare di velocità vedranno Andrei Zlatan protagonista sui 100 e 200 metri, con maggiori possibilità di un piazzamento di prestigio nella gara più veloce. Sui 400 metri, invece, Luca Calvano potrebbe giocarsi uno dei posti ai piedi del podio e l’ottima condizione messa in mostra nelle ultime settimane di certo lo aiuterà ad esprimersi al meglio. In campo femminile sarà battaglia sui 100 metri, con Laura Fattori pronta a difendere i colori gialloblù, mentre sui 200 metri ci sarà Anna Cavalieri a cercare un nuovo exploit in una stagione che l’ha vista più e più volte migliorare i personali anche sul giro di pista. Sul giro di pista, invece, torna in maglia Fratellanza l’azzurra Raphaela Lukudo che lotterà con le compagne di Nazionale Chigbolu e Trevisan. Nelle staffette, invece, la 4×100 maschile dopo il titolo italiano Promesse punterà a difendere il miglior accredito anche in questa finale, mentre la formazione femminile appare sempre la prima rivale delle fortissime bresciane.

Mezzofondo, squadra agguerrita

Nel mezzofondo le maggiori attese al maschile sono riposte nei portacolori gialloblù in forza all’Aereonautica Militare. Sui 5000 Alessandro Giacobazzi si dovrà confrontare con un parterre di avversari particolarmente agguerrito, mentre nei 3000 siepi Simone Colombini è il primo accredito alle spalle dell’ugandese Chemutai “acquistato” per l’occasione dall’Alperia di Bolzano.

Particolarmente vicine nei tempi di accredito le protagoniste femminile degli 800 metri, con Joyce Mattagliano a guidare il gruppone in cui è presente anche la modenese Chiara Casolari che coltiva interessanti chance anche sui 1500 metri. Quarto tempo d’accredito per Maria Chiara Cascavilla sui 5000 metri, mentre nei 3000 siepi Francesca Bertoni dovrà rintuzzare gli attacchi di Laura Dalla Montà dell’Assindustria Sport Padova.

Foto pagina FB Fratellanza.

Impegni dell’Atletica nel week end

Il percorso di avvicinamento alla stagione estiva vera e propria continua con i giovani protagonisti. Domani a Carpi e domenica a Fiorano andranno in scena i Campionati di Società provinciali su pista riservati alle categorie Ragazzi e Cadetti. La Fratellanza, come sempre, si presenterà in forze e con l’obiettivo di confermarsi ai vertici.

Cadetti alla ricerca di tanti successi

Saranno 45 fra maschi e femmine i Cadetti gialloblu impegnati nel vasto programma di gare. Partendo dalla velocità tra i pochi accrediti presenti sugli 80 metri piani spicca quello di Andrea Ferrari, mentre nella prova in rosa il trio Giuila Bernardi, Claudia Coppi e Chiara Malandugno comanda la graduatoria assieme alle fuori classifica, poiché provenienti da società non modenesi, Ghedini ed Ezeoha. Tantissima Fratellanza nei 300 metri piani, mentre negli ostacoli, sulla stessa distanza, Gabriel Antonio Segovia e Daniele Silvestri sono i protagonisti maschili, mentre tra le donne a difendere i colori della società ci sarà Rebecca Mosca. Per completare il programma delle corse ci sono le gare di mezzofondo: sui 1000 metri e soprattutto sui 2000, con Gabriele Valdevit e Andrea Magelli al maschile oltre a Tiziana Anoblie al femminile che si misurerà anche sulle siepi come Matteo Costa e Francesco Zurru. I tre chilometri di marcia vedranno, invece, in gara Elena Orsini. Staffette, infine, affidate a Bianchini, Camboni, Morandi e Segovia al maschile, mentre al femminile saranno in gara Bernardi, Coppi, Malandugno e Valentini.

Spostando l’attenzione ai salti, Filippo Spaggiari è atteso protagonista nell’asta assieme ad Ilaria Bellei Ponzi e Asia Tognoli, mentre il salto in lungo vede spiccare gli accrediti di Silvio Feola, Gabriele Borellini e Andrea Ferrari, tutti oltre i cinque metri, mentre tra le donne la migliore è Giulia Bernardi davanti a Camilla Valentini e Benedetta Merzi. Nell’alto Borelli e Greta Laura Remorgida sono i migliori accrediti così come i già citati Spaggiari e Merzi nel triplo. A chiudere il programma i lanci: ancora Spaggiari e Borellini sono i favoriti nel disco al pari di Erica Dotti nelle rispettive gare. Nel martello, invece, si misureranno Simone Scullino, in gara con ambizioni anche nel peso, Camilla Valentina e Claudia Miriam Sarr.

Ragazzi, pattuglia meno numerosa ma ugualmente agguerrita

Pattuglia di ‘soli’ 33 atleti, invece, quella che gareggerà nella categoria Ragazzi dove per altro sono previste meno gare. La velocità pure vede come potenziali protagonisti Samuele Costanzini e Mariasole Carpenito oltre a Sara Poletti nella gara ad ostacoli. Pietro Camboni, Simone Galavotti e Tommaso Pitre saranno al via sui 1000 metri, mentre in campo femminile le iscritte sono Kawtar Mejdoub, Bianca Raimondi e Ruffilli Maddalena. Chiudono il programma delle corse la marcia, con Riccardo Nava ed Elena Anobile, e la staffetta maschile con Barbieri-Costanzini-Ferrari-Rasconi.

Nei salti spicca ancora l’accredito di Samuele Costanzini così come quello di Agata Baldini, mentre nell’alto ci sono Andrea Barbieri ed Emma Martignani. A chiudere i lanci con il peso che vede Giorgio Ferrari davanti al ‘solito’ Costanzini nei personali, mentre la migliore di casa Fratellanza in rosa è Valentina Bacchiega che sarà impegnata anche nel Vortex con ancor più chance di risultato.

Foto pagina FB Fratellanza.

Modena Rugby, il week end !

Collegarola ospita domenica le gare delle due Giacobazzi Under 18, attese da due test impegnativi nei rispettivi campionati. Inizia la Regionale, che alle 11 affronta il Colorno, poi alle 13.30 l’Elite sfida i Medicei, capolista a punteggio pieno dopo cinque turni.

“Con i Cavalieri – spiega l’allenatore del Giacobazzi Modena Rugby Under 18 Giovanni Bigliardi – ci siamo trovati di fronte una squadra più organizzata di noi, i Medicei non sono inferiori e sarà una latro bel test. Cambieremo gli uomini, scenderà in campo una squadra molto giovane, ma non cambierà il nostro stile, che deve essere sempre propositivo e orientato alla costruzione del gioco”.

Under 18 Elite, 6° turno: Amatori Parma-Rugby Perugia, Romagna-Rugby Parma, Livorno-Cavalieri Prato Sesto, Giacobazzi Modena-Medicei, Florentia-Valorugby.

Classifica: Medicei 25, Amatori Parma 21, Cavalieri Prato Sesto 20, Livorno 18, Giacobazzi Modena, Perugia 12, Romagna 9, Rugby Parma 6, Valorugby 5, Florentia 2.

Foto Wikipedia.

Rugby, gli impegni del fine settimana

Under 18 Elite, 4° turno: Romagna-Giacobazzi Modena Rugby, Florentia-Livorno, Medicei-Cavalieri Prato Sesto, Rugby Parma-Amatori Parma, Rugby Perugia-Valorugby Emilia.

Classifica: Medicei, Cavalieri Prato Sesto 15, Amatori Parma 11, Giacobazzi Modena, Rugby Perugia, Romagna, Livorno 8, Valorugby Emilia 4, Rugby Parma, Florentia 1.

Under 16 Elite, 3° turno: Colorno-Ghibellini, Livorno-Molon Labé, Modena Rugby 1965-Rosignano, Firenze-Rugby Parma, Lyons-Cavalieri Prato Sesto.

Classifica: Livorno, Rugby Parma 10, Cavalieri Prato Sesto, Modena Rugby 1965 5, Lyons, Rosignano, Ghibellini 4, Molon Labè, Colorno 1, Firenze 0.

“Quella di domenica – spiega l’allenatore dell’Under 16 biancoverdeblù Alberto Calabrese – è una partita importante, abbiamo bisogno di portare a casa dei punti e risollevarci dopo il ko di Livorno. In queste settimane i ragazzi hanno capito che il livello dell’Elite è alto, ma anche che possono giocare alla pari con qualsiasi squadra del girone e sono convinto che abbiano voglia di dimostrarlo già a partire dalla gara col Rosignano”.

Foto Wikipedia.

Rugby, gli impegni del week end

Si comincia con la Cadetta, che domani sarà alla casa circondariale di Bologna per affrontare il Giallo Dozza, squadra formata dai detenuti del carcere bolognese. Tra gli uomini a disposizione dell’allenatore Samuele De Simone ci sarà anche Enrico Michelini, centro titolare della Prima squadra, che dopo un periodo di inattività tornerà a giocare, seppur per una porzione di partita.

Ecco l’elenco completo dei convocati per la sfida di Dozza, con fischio d’inizio alle 14.30: Abate, Borghi, Cremonini, De Simone, Fraulini, Flores, Gatti, Kubler, Maccaferri, Moroni, Morelli, Monari, Michelini, Onofri, Parmeggiani, Petti, Secchi, Sawadogo, Torri, Tronconi, Vanzini, Valla.

Sempre sabato scenderà in campo alle 16.30 a Collegarola l’Under 16 Regionale con il Rugby Carpi, mentre i pari età dell’Elite giocheranno domenica alle 11.30 sul difficile campo del Rugby Livorno. Partita ostica anche per il Giacobazzi Under 18 Elite, che ospiterà domenica alle 13.30 il Rugby Perugia.

Under 18 Elite, 3° turno: Amatori Parma-Florentia, Livorno-Romagna, Modena Rugby 1965-Rugby Perugia, Medicei-Rugby Parma, Valorugby Emilia-Cavalieri Prato Sesto.

Classifica: Medicei, Cavalieri Prato Sesto 10, Rugby Perugia 7, Amatori Parma 6, Romagna, Livorno 5, Giacobazzi Modena, Valorugby Emilia 4, Rugby Parma 1, Florentia 0.

Foto Wikipedia.