Serie A risultati e classifica 35° giornata

Risultati :

Juve-Torino 1-1 ; Chievo-Spal 0-4 ; Udinese-Inter 0-0 ; Empoli-Fiorentina 1-0 ; Lazio-Atalanta 1-3 ; Parma-Samp 3-3 ; Sassuolo-Frosinone 2-2 ; Genoa-Roma 1-1 ; Napoli-Cagliari 2-1 ; Milan-Bologna 2-1 .

La classifica :

Juve 89 ; Napoli 73 ; Inter 63 ; Atalanta 62 ; Milan, Roma 59 ; Torino 57 ; Lazio 55 ; Samp 49; Sassuolo, Spal 42 ; Cagliari, Fiorentina 40 ; Parma 38 ; Genoa 36 ; Udinese 34 ; Empoli 32 ; Frosinone 24 ; Chievo 15

Foto Wikipedia.

Carpi al lavoro, domenica a Livorno per crederci ancora !

La retrocessione non è ancora matematica, e il Carpi non mollerà da qui alla fine. Domenica alle 15:00 si gioca a Livorno, reduce da un’inaspettato 3-2 a Verona. Ci sono ancora chance di salvezza, vietato sbagliare !

Squadra al lavoro, tra scarico, palestra e forza. Al termine la classica partitella. Domani ultimo allenamento in mattinata, poi si parte per la toscana.

L’arbitro della gara è il signor. Abbattista di Molfetta.

Foto sito Carpi.

Sassuolo, squadra al lavoro, trasferta ad Udine

Dopo il pareggio di ieri nel derby con il Parma, i nero verdi sono tornati al lavoro. Il Sassuolo a quota 37 punti, non ancora salvo matematicamente, ma il più è fatto, ci vuole pazienza. Sabato si gioca in casa dell’Udinese alle ore 15:00.

Scontro salvezza,al quale i ragazzi di De Zerbi tengono molto : ottenere la salvezza il prima possibile e terminare l’annata, molto positiva, con tranquillità.

Chi ha giocato ha svolto il classico defaticante, gli altri invece riscaldamento, tiri in campo e partitelle. Duncan e Marlon differenziato.

Foto dal vivo.

Canovi Sassuolo, le nero verdi concludono l’anno con un 3-0 interno

Festa nero verde, stagione di altissimo livello, partenza sprint, poi leggero calo, ma è arrivata anche la vittoria in Coppa Italia di categoria. Finale di Regular Season complicato, e play out, giocati benissimo da Crisanti e compagne, Sassuolo ieri ha vinto 3-0 con Roma, brave ragazze.

Partita senza storia set vinti 25-14, 25-20 e 25-18.

Lucia Crisanti, giocatrice espertissima, ha deciso di terminare la sua carriera chiudendo in bellezza con la Canovi. Adesso un po’ di meritato riposo, poi si programmerà la prossima stagione cercando di migliorare sempre più e fare divertire il pubblico di fede nero verde, BRAVE RAGAZZE, ONORE A LUCIA !

Foto Wikipedia.

Amatori-Mirandola 4-3, è un derby che vale la salvezza !

La Symbol Amatori Modena 1945 vince 4-3 il derby contro Pico Mirandola e conquista, con due giornate d’anticipo, l’aritmetica salvezza. I gialloblu, che non potevano contare su Ferri e Siberiani e nel corso del primo tempo hanno perso anche Capalbo per infortunio, si portano in vantaggio al 14′ con la rete firmata da Gallo e raddoppiano poco più tardi con Poli. A due minuti dallo scadere della prima frazione di gioco, però, Mirandola accorcia le distanze con Malagoli. Ad inizio ripresa, De Tommaso riporta a due le lunghezze di vantaggio ma è immediata la reazione degli ospiti che trovano la rete con Manfredini. Continuano le emozioni con l’Amatori che realizza il poker con Poli, autore di una doppietta, ma risponde nuovamente Pico Mirandola con Moschetti. Nel finale, la squadra di mister Enriquez gestisce il vantaggio, conquistando così sia il derby che la salvezza.

TABELLINO

SYMBOL AMATORI MODENA 1945-PICO MIRANDOLA 4-3
Reti
: 14′ Gallo, 20′ Poli, 23′ M. Malagoli, 31′ De Tommaso, 32′ Manfredini, 41′ Poli, 45′ Moschetti
Symbol Amatori Modena 1945: Lucchi, Beato, Capalbo, Gallo, De Tommaso; Entrati: Benedetti, Poli; A disposizione: Moncalieri, Ligabue, Giovannelli; All. Enriquez
Pico Mirandola: Pellacani, Manfredini, Jofrè, Moschetti, Manai; Entrati: P. Malagoli, M. Malagoli; A disposizione: Potenza; All. Vaccari

Foto add. stampa Amatori.

Sassuolo Volley, la Canovi è salva, stagione da otto in pagella !

Salvezza ottenuta, le nero verdi di coach Barbolini hanno centrato l’obbiettivo, giocando un ottimo torneo per la salvezza. La stagione della Canovi è da otto in pagella, partenza sprint nei primi mesi e primi posti in classifica, poi un calo visti i tanti impegni, e la vittoria in Coppa Italia di categoria.

La vittoria in Coppa ha caricato e non poco Crisanti e compagne, che hanno giocato benissimo i play out, con grandi prestazioni da squadra matura, SALVEZZA PORTATA A CASA ! Ultima partita sconfitta indolore contro Baronissi al tie break.

In attesa della fine della stagione, il volley targato Sassuolo cercherà di riposare in attesa della ripresa degli allenamenti, e puntare al salto di qualità per il campionato 2019/20, magari chissà con una promozione in A1.

Voto otto in pagella alle ragazze di coach Barboliini

Foto pagina FB Sassuolo Volley.

Carpi F.C, Carpi-Spezia 3-2 strepitosa rimonta bianco rossa, Cabassi in festa !

Giornata importante in chiave salvezza, non era facile, contro una corazzata come lo Spezia : prova di forza del Carpi che è riuscito a rimontare stoicamente vincendo all’ultimo respiro.

Confermati Piscitelli in porta, Rolando in difesa. Coulibaly autore del goal decisivo a centrocampo, in attacco Mustacchio dal primo e Cissè incitato dai propri tifosi. Ingressi azzeccati per Castori con Jelenic, Marsura e Arrighini decisivi, oggi giornata fortunata.

I padroni di casa spingono nei primi minuti con Mustacchio in palla e Piscitella insidioso in fascia. Al decimo Galabinov tiro a giro, palo pieno, sospira il pubblico. Partita piacevole in una bella giornata di sole.

Mustacchio al ventesimo porta in vantaggio il Carpi 1-0, si va negli spogliatoi 1-0 per i ragazzi di mr. Castori.

Secondo tempo spumeggiante : al 49° pareggio ligure con Gyasi, che fa innervosire il pubblico, si teme il peggio ! Equilibrio nella ripresa fino al 71° con Okereke, che trafigge Piscitelli, sotto la curva ospiti in festa, Cabassi gelato.

Cambi decisivi per Castori, dentro Vitale per Jelenic, Marsura per Mustacchio e Arrighini per Piscitella. Carpi prova il pari, e bianco neri il tris. Al 84° azione insistente in fascia sull’asse Arrighini-Jelenic, Marsura pareggia i conti, speranza bianco rossa.

Cinque minuti di recupero, passano in fretta con il Carpi che trova l’impresa, al 84° Coulibaly fa il goal dell’anno da venticinque metri sotto l’incrocio, Lamanna non può nulla, 3-2 il Carpi la ribalta e fa un balzo notevole in classifica, impresa contro un’ottimo Spezia, così si fa !

Foto dal vivo.