Modena F.C Modena-Zola 2-0, Ferrario e Sansovini stendono la squadra di mr. Notari

I gialli partono forte sin dall’inizio, con alcune novità in formazione per il Modena : Falanelli in attacco, Loviso torna in regia, difesa con Gozzi e Perna, Piras in porta. La curva incita a gran voce per tutta la partita, occasione nei primi minuti con Messori, ma nessun pericolo per Melillo. Per il Modena propositivi Sansovini e Ferrario, al dodicesimo il numero undici innesca il bomber gialloblu 1-0 e il Braglia gioisce. La partita procede, Modena controlla e lo  Zola di Notari è poco pericoloso; Ferrario in due occasioni si divora il goal. Al quarantunesimo ci pensa Sansovini, oggi molto ispirato. Un minuto di recupero e 2-0 Modena a fine primo tempo tutto liscio. Nessun cambio nell’intervallo, Modena nella ripresa controlla, un po’ di nervosismo in campo. Al settimo del secondo tempo espulso Falanelli per doppio giallo la Curva comunque  lo applaude. Girandola di cambi da ambo le parti, Bellini, Rabiu, Letizia,, qeust’ultimo in palla. Spazio nel finale anche per Papo e Ferretti. Goal annullato al Modena su punizione di Loviso, tra le proteste. Cinque minuti di recupero e tre punti portati a casa.

Foto dal vivo.

Modena F.C, Sasso Marconi-Modena 2-2, pareggio per i canarini, arbitraggio da rivedere .

Quattordicesimo turno di campionato : si gioca nel sabato 8 dicembre alle 14:30 Sasso Marconi-Modena. Bella giornata soleggiata al Carbonchi di Cà De Testi a Sasso Marconi, sulle colline Bolognesi. Parte bene il Modena, Baldazzi al 2” gira di testa su cross di Ferrario ,ma no trova la porta. all’ 8” Sansovini salta tre avversari e scarica il destro, fuori di poco. Modena vicinissimo al goal, al 15” traversa di Papo. Nonostante la superiori tecnica prende spazio il Sasso Marconi.

Al 21” Barranca insacca a porta vuota e va in vantaggio Il Sasso Marconi grave indecisione della difesa canarina. Al 27” pareggia al Modena con un gran goal di Loviso direttamente su punizione da 30 metri. Non fa in tempo a festeggiare il Modena e il Sasso si riporta in vantaggio con Girotti al 28”, tapin vincente seguente, su palla sporcata da Dieye travolto da Barranca. (fallo sul portiere non fischiato). al 33” cambio forzato per il Modena, Magliotti entra al posto dell’infortunato Zanoni. Il Modena non molla e Pareggio con Sansovini nel recupero. Fischia l’arbitro dopo 3 minuti di recupero.

Secondo Tempo: Si riparte con il Modena all’attacco e il Sasso che si difende pronto nelle ripartenze. Ferrario girata centrale al 57” para il portiere. Destro in diagonale al 62” del Sasso. Al 66” esce Ferrario entra Ferretti. Ci prova Baldazzi al 75” esce di un metro la palla. Messori suona la carica tiro para il portiere. Traversa del Modena la palla rimbalza sulla riga ma non è entrata secondo l’assistente dell’arbitro. Continua l’attacco del Modena. Scivola il cronometro oltre il 90”. Finisce così A Sasso Marconi. Modena impreciso e poco determinato esce dal campo consapevole di aver sprecato un importante occasione per allungare sulle avversarie.

Foto pagina FB Modena.

Modena F.C, Mezzolara-Modena 1-1, canarini in testa alla classifica !

Si gioca Mezzolara-Modena di domenica sette ottobre, partita piacevole, entrambe le squadre vogliono portarsi a casa la partita, il Modena con l’esperienza dei suoi giocatori, e il Mezzolara, bestia nera dei gialli che conta sulla gioventù dei suoi giocatori, età media molto bassa per la categoria, energie fondamentali. Molti tifosi del Modena al seguito, ogni trasferta è un esodo di massa. Ottima prestazione dei due giovani Dieye e Messori, quest’ultimo ormai una conferma dopo le prime giornate di campionato. Bene la difesa a parte sul goal subito, tante risorse in attacco, squadra importante per la categoria. Partita piacevole nel primo tempo, due squadre in equilibrio totale, occasioni non finalizzate, come al 38° Ferrario aggancia solo soletto, ma viene fermato in fuorigioco. Un minuto di recupero e Pascariello manda le squadre negli spogliatoi. Secondo tempo che parte fortissimo, il Modena all’attacco, anche se confuso, i padroni di casa sono più energici. Al 60° Lo Russo frana in area reclama un rigore, ma nulla di fatto. Il Modena attacca e Mezzolara si difende al meglio, al 65° difesa canarina in difficoltà, goal di Mezzetti su palla inattiva che trafigge Dieye, il Modena poteva fare di più ! Girandola di cambi nella ripresa. Modena prova il pari, i giovanissimi biancorossi si difendono bene fino al 75° Messori lancia il neo entrato Sansovini, che sfrutta l’indecisione di Malagoli, 1-1 e pubblico ospite in estasi, acciuffato il pari. Entrambe le squadre nel finale tentano il goal di tre punti ma la paura della sconfitta ha la meglio sulla voglia di vincere. Sansovini espulso in pieno recupero per un fallaccio su un giocatore di casa, termina 1-1 e Modena capolista a quota dieci, Fiorenzuola sconfitto ieri sera a meno uno, appuntamento a domenica prossima.

Foto pagina FB Modena.

Modena F.C, squadra presentata alla città, Sansovini e Ferrario in rosa !

Giornata ricca ieri per Modena e il Modena. Dal punto di vista sportivo ufficiali gli ingaggi del bomber Sansovini, e del ritorno rapido in gialloblu di Ferrario, che ha risolto i problemi burocratici per lo svincolo dalla sua ex squadra.

La squadra è quasi al completo, ed è molto competitiva, nonostante la prima uscita negativa a Mezzolara i ragazzi di Apolloni hanno fame di risultati e vittorie.

Per quanto riguarda gli abbonamenti toccata quota 5000 tessere, grande risposta da parte della città. Domani escono i gironi, mentre il 16 settembre inizia il campionato.

Ieri sera ai Giardini Ducali a Modena si è tenuta la presentazione della squadra alla città, ai tifosi, curiosi, giornalisti e alle autorità. L’evento è stato condotto da Marco Nosotti giornalista autoctono di Sky, un vero e proprio show man. I tifosi scatenati tra cori, bandiere e sciarpe a incitare i propri beniamini. L’ambiente in casa Modena sembra molto sereno, buon rapporto tra Apolloni e i ragazzi, con le bandiere ( Gozzi e Perna su tutti ) che fanno da chioccia ai più giovani. Tutti molto soddisfatti del lavoro svolto fino qui, ritiro andato per il verso giusto, con ottima risposta dei tifosi, e nonostante la falsa partenza in Coppa, si punta subito a far bene in campionato senza farne un dramma.

Hanno parlato anche i dirigenti, e alcuni membri dello staff, molto entusiasti della risposta della piazza. La squadra è stata costruita per vincere, anche se subito eliminata dalla Coppa si punta a far bene in campionato dalle prime giornate. Applausi per tutti insomma, dei giocatori il più ” pazzo ” sicuramente Pettarin, autore anche di una prova musicale a fine serata, molto simpatico ai suoi compagni e alla piazza.

Domani usciranno i gironi e Modena non vede l’ora di iniziare il campionato il 16 settembre. C’è un po’ di tempo da qui ad allora, la squadra ora continuerà ad allenarsi, per essere al top a metà mese prossimo, cercando di far sognare e divertire i tifosi.

Foto pagina FB Modena.

Modena F.C, questa sera ai Giardini Ducali la presentazione della squadra

Sansovini; si è svincolato nella serata di ieri Marco Sansovini dal Pescara ed è pronto a firmare con i gialli per dare esperienza e peso all’attacco gialloblu. L’ex bomber Pescara ha avuto una carriera ricca di soddisfazioni tra la serie B e la serie C, giocando con Pescara su tutte, Spezia, Foggia e Novara segnando circa 150 goal in carriera, grande esperienza per un giovincello di 38 anni !

Oltre a Sansovini il Modena sta lavorando duramente per il ” ritorno ” di Carlo Ferrario dalla Pergolettese. Vanno superati dei cavilli buracrtici circa lo svincolo del giocatore dalla sua ex squadra. Ricordo aveva gia firmato con il Modena e svolto interamente il ritiro precampionato a Fanano e Montefiorino giocando anche le amichevoli.

Infine questa sera ci sarà la festa gialloblu alle 20:30 ai Giardini Ducali con la presentazione della squadra davanti alla città. A presentare l’evento sarà il giornalista di Sky Marco Nosotti.

Foto pagina FB Modena.