Modena-Piacenza, le pagelle gialloblu

LE PAGELLE

Modena 7

Bruno 7; Lagumdzija 7; Ngapeth 6,5; Rinaldi 6,5; Stankovic 6,5; Krick 7; Gollini 6,5

INGRESSI

Sala 5,5; Sanguinetti s.v; Rossini 6, Pope 6

Andrea Giani 7

Foto add. stampa Modena Volley.

Modena-Piacenza, Bruno e compagni vincono da tre contro il Piacenza di Leal, e Simon

Modena-Piacenza, obiettivo riscatto. Nella serata di oggi, domenica nove ottobre si è giocato la seconda giornata di serie A di volley, con il derby Modena-Piacenza in programma alle ore 20:30 al “Pala Panini” in Modena. Gli arbitri dell’incontro sono i signori Cesare Stefano, e Caretti Stefano.

Per il Modena coach Andrea Giani schiera il sestetto tipo, partendo da Bruno in regia, supportato al meglio da un super Lagumdzija. A seguire i due attaccanti Ngapeth-Rinaldi, con il secondo in costante crescita. Nel delicato ruolo di centrali la coppia Stankovic-Krick. Chiude il libero Gollini. Subentrano in corso d’opera Sala, Rossini, Sanguinetti, Pope.

Per Piacenza coach Lorenzo Bernardi risponde a Giani con la seguente formazione, partendo da Brizard in regia supportato da un tenace Yuri Romanò in attacco. A completare il reparto degli schiacciatori il duetto formato da Recine-Leal, con il secondo “pizzicato” dai suoi vecchi tifosi. Al centro la coppia esplosiva composta da Simon-Caneschi. Chiude infine Scanferla nel ruolo di libero.

Passiamo ora alla partita, sono le 20:30 puntuali, e al “Pala Panini” comincia il derby. Modena parte forte con Ngapeth-Lagumdzija in grande spolvero, ed è subito 4-2 per Bruno, e compagni. Piacenza è in scia ai canarini per merito degli attacchi di Romanò, e Leal arrivando quindi velocemente sul punteggio di 8-8. Modena alza il ritmo, e azione dopo azione sorpassa Piacenza (11-9; 12-10; 14-12). Piacenza contro ogni pronostico si scioglie e Modena controlla la squadra di Bernardi con un imperioso 17-12 targato Lagumdzija, abilissimo a servizio. Modena chiude il set per merito dello stesso schiacciatore turco sul finale di 25-21.

Sembra filare tutto liscio per Bruno, e compagni, ma Piacenza nel secondo set è straripante, e annulla Modena in tutti i fondamentali. Lagumdzija continua a macinare punti, ma gli ospiti per merito di un super Romanò, e di un imperioso Leal portano a casa il set su un finale imbarazzante di 15-25 in favore, tutto da rifare per Modena.

Andrea Giani non ci sta, e alla fine del secondo set striglia i suoi, abili a ritornare immediatamente nel gioco. Ad inizio set ottima intesa tra Bruno e i due centrali, con il tedesco Krick in grande spolvero, e con l’eterno Stankovic che fa ancora la differenza sia in attacco, che in difesa. Modena conduce in diversi frangenti (7-5, 10-8, 21-19) Sul finale di set ci pensa un immenso Lagumdzija, e i canarini se lo aggiudicano sul finale di 25-22.

Si va quindi al quarto set con la paura del tie-break sui volti dei giocatori gialloblu, e la speranza dei piacentini di tornare a casa dal “Pala Panini” almeno con un punto. A inizio set conduce Modena per merito dei vincenti di Ngapeth, e di Krick con il centralone tedesco puntualissimo a firmare il 4-1. Piacenza non molla un colpo, Simon e Romanò le provano tutte ma Gollini e difesa sono maggiormente concentrati.

Sul finale di set si rivede uno strepitoso Ngapeth che ad inizio partita era apparso meno prolifico del solito. Modena prende fiducia e c’è spazio anche per un punto di Lorenzo Pope allontanando così gli avversari sul 22-16 momentaneo. A chiudere poi set, e partita sarà poi Ngapeth in pipe per il 25-23 finale. Modena sconfigge meritatamente un’opaca Piacenza, partita in campionato al di sotto delle attese.

Il prossimo turno Bruno, e compagni giocheranno domenica alle ore 18:00 in casa di Civitanova, una di quelle partite mai banali per intenderci…

Foto add. stampa Modena Volley.

Modena Calcio, rinnova Jacopo Nelli, ma passa in prestito al Piacenza

Rinnovo importante in casa Modena Calcio. Il mediano Jacopo Nelli classe ’00 originario di Pescia nella giornata di ieri ha rinnovato con il Modena fino al 2025, ma è stato subito ceduto in prestito annuale al Piacenza.

Jacopo, cresciuto nelle giovanili del Frosinone passa presto al Margine Coperta, per poi militare con la divisa del Seravezza Pozzi. Nel 2021 gioca nel Crema, ancora un passaggio al Seravezza, per poi arrivare al Fiorenzuola.

Nelle ultime ore dopo il rinnovo con il Modena passa un anno in prestito al Piacenza per crescere professionalmente, e non. In bocca al lupo Jacopo sperando di rivederci presto.

Fonti, e foto sito Modena Calcio.

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑