Cambia il gp, con una novità geografica a sentimento nostalgico, visto la sede situata al Mugello (Toscana), ma la pole rimane Mercedes. Hamilton si conferma mostruoso sempre davanti agli altri: gp dopo gp macina record su record, poco da fare per la Ferrari anche quando si corre in casa.

Al secondo posto sempre Bottas fedele compagno di successi di Lewis, poi Verstappen e Albon. Al quinto posto un timido ruggito ferrarista con Leclerc, Vettel invece lontano anni luce.

Si spera nel monegasco, e soprattutto che termini il prima possibile una stagione molto travagliata, in attesa del futuro duo Leclerc-Sainz Junior, ma non basteranno solo loro due a far rialzare il cavallino, ci vorrà tempo, e tanta pazienza…

Foto Wikipedia.