Lecce-Sassuolo, i convocati di mr. De Zerbi

Bisogna rialzare la testa, dopo il ko contro la Fiorentina domani si gioca nell’ insidiosa tana del Lecce, in un Via del Mare sempre caldissimo. Partita in programma domani alle 15:00, scontro salvezza, e i nero verdi devono tornare a casa a mani piene.

Diversi infortuni per mr. De Zerbi, che non cerca mai scuse, la rosa è ampia e competitiva, a prescindere dal risultato.

Ecco i convocati di mr. De Zerbi

PORTIERI

  • 47 Andrea CONSIGLI
  • 63 Stefano TURATI
  • 64 Alessandro RUSSO

DIFENSORI

  • 2 MARLON
  • 13 Federico PELUSO
  • 17 Mert MÜLDÜR
  • 19 Filippo ROMAGNA
  • 22 Jeremy TOLJAN
  • 33 Alessandro TRIPALDELLI
  • 35 Stefano PICCININI
  • 77 Giorgos KYRIAKOPOULOS

CENTROCAMPISTI

  • 4 Francesco MAGNANELLI
  • 8 Alfred DUNCAN
  • 10 Filip DJURICIC
  • 14 Pedro OBIANG
  • 23 Junior TRAORÈ
  • 44 Andrea GHION
  • 73 Manuel LOCATELLI

ATTACCANTI

  • 7 Jeremie BOGA
  • 11 Gregoire DEFREL
  • 18 Giacomo RASPADORI
  • 25 Domenico BERARDI

Fonti e foto sito Sassuolo e Wikipedia.

Le parole di Castori dopo il ko di Lecce : ” Il primo goal è stata una mazzata ! “

Le dichiarazioni di mister Fabrizio Castori dopo Lecce-Carpi 4-1:

“Tra il primo e il secondo tempo siamo cambiati noi, abbiamo regalato i primi due gol con nostri errori. Subito lo svantaggio, su delle leggerezze, non mi è piaciuto l’atteggiamento passivo della squadra”.

“Gli infortunati? Con quello di Arrighini a inizio partita sono diventati 12, ma non deve essere un alibi. Abbiamo fatto 60 minuti alla grande, poi una volta subito lo svantaggio non abbiamo più avuto l’atteggiamento giusto e questo non ce lo possiamo permettere”.

“Siamo calati soprattutto perchè a livello caratteriale e mentale non abbiamo risposto agli errori commessi”.

“Arrighini? Si è fatto male a una caviglia, speriamo non sia grave, farà gli esami del caso”.

Foto sito Carpi.

Lecce-Carpi, le pagelle bianco rosse

Carpi 4,5

Piscitelli 5, Pachonik 5, Suagher 6, Kresic 5, Pezzi 5,5 , Vitale 5, Coulibaly 5,5, Pasciuti 5, Marsura 5, Crociata 5, Arrighini 4,5.

Arrighini-Vano ( Vano 5 )

Pachonik-Rolando ( Rolando 5,5 )

Crociata-Buongiorno ( Buongiorno 6 )

All. Castori 4,5

Foto Wikipedia.

Lecce-Carpi 4-1, sconfitta pesante per i bianco rossi contro un super Lecce

Giornata primaverile al Via del Mare di Lecce, tra pioggia e schiarite tipico della fase finale del campionato. Il Carpi regge un tempo, giocando un discreto calcio, sfruttando il campo largo, giallo rossi controllano. Formazione quasi obbligata per Castori, con Suagher in difesa, Marsura e Crociata davanti, con un Arrighini sciupone, che esce presto per infortunio : Vano al suo posto inconcludente.

Una buona occasione per Coulibaly di collo al ventesimo, para Bleve. A fine primo tempo punizione dal limite per il Carpi, Pasciuti spreca tutto. Dopo tre minuti di recupero Piscopo manda le squadre negli spogliatoi.

Secondo tempo Lecce straripante, al 55° Venuti nella mischia gran bolide, Piscitelli non può nulla 1-0 ! Carpi stordito e il Lecce dilaga, tra il 60° e il 65° vanno a segno Mancosu e Falco 3-0 e partita chiusa. Girandola di cambi da ambo le parti, collettivo giallo rosso di un’altra categoria.

Al minuto 73° tap-in vincente di Tumminello, entrato da poco in campo. Nel secondo tempo le emozioni non finisco mai, c’è tempo anche per l’espulsione per doppio giallo nel Lecce ai danni di Lucioni. A dieci dalla fine goal della bandiera di Suagher, 4-1.

Sul finale un paio di legni per il Lecce, e dopo cinque minuti di recupero Piscopo fischia la fine, si mette male per il Carpi.

Foto sito Carpi.

Lecce-Carpi, le probabili formazioni

Dolci ricordi bianco rossi;  si torna al Via del Mare, stadio del Lecce tanto amato al Carpi. Nel 2013 fu teatro della festa promozione dall’attuale serie C alla serie B, e di fatto aprì un ciclo Carpi,  fino alla serie A. Le due squadre sono cambiate, e in parte anche gli obbiettivi. Il Lecce vuole ancora promozione, ma nella massima serie, preferibilmente diretta, il Carpi vuole e deve salvarsi. Poche giornate da qui alla fine e le due squadre sputeranno sangue per i propri obbiettivi. Si prospetta una partita frizzante e gli emiliani vogliono trovare regolarità nel risultato dopo i tre punti contro il Padova. L’arbitro della gara è il signor. Piscopo.

Ecco le probabili formazioni.

Lecce : Bleve, Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli, Mancosu, Falco,Palombi. All. Liverani.

Carpi : Piscitelli, Pachonik, Sabbione, Kresic, Rolando, Concas, Coulibaly, Pasciuti, Piscitella, Crociata, Arrighini. All. Castori.

Foto Wikipedia.