Sassuolo, il punto della situazione

Archiviata la presentazione in grande stile del nuovo centro sportivo nero verde, all’ avanguardia e finito sotto i riflettori del panorama calcistico, il Sassuolo è vigile sul mercato per il salto di qualità.

Partendo dai portieri,che dovrebbero rimanere quelli di quest’anno, basi importanti, tenendo ottimi rapporti soprattutto con i grandi club italiani e non, puntando sempre su giovani.

Per la difesa dopo il grande campionato di Demiral, la Juve ha messo gli occhi su di lui, ma potrebbe restare un altro anno in nero verde, per essere ceduto più avanti. Lirola dopo un percorso di crescita continuo è tentato dalla Spagna. Anche Rogerio potrebbe restare, vincolato sempre dalla Juve. Da valutare Marlon e Ferrari.

Centrocampo ruolo delicato, Sensi piace alle big, Milan e Inter su tutte, Milan che potrebbe mettere sul piatto Cutrone, visto l’elevato costo del centrocampista del Sassuolo. Duncan in stand by sono diversi anni che ha molto mercato, ma per ora non si muove. Locatelli in mostra ha fatto molto bene quest’ anno con De Zerbi. Magnanelli intoccabile.

Per l’attacco Politano verrà riscattato dall’Inter per una bella cifra, anche Babacar in partenza. Matri dovrebbe rimanere, si cercano altri attaccanti, si è parlato oltre a Cutrone, di Inglese e di Caputo, il Sassuolo farà la scelta giusta. Si proverà a tenere Boga, molto convincente nella seconda parte di stagione. Positivo anche Berardi, molto richiesto, ma il suo cartellino vale molto. Poi i giovani Brignola e Scamacca da valorizzare.

Oltre alla prima squadra, tantissimi giocatori del settore giovanile, da girare in prestito in serie B o in serie A, il Sassuolo ormai garanzia vuole andare oltre, per fare sognare i propri tifosi.

Foto dal vivo.

Hockey Amatori, Simone Gallo primo colpo

Dopo il neo tecnico Massimo Baraldi, è arrivata nelle ultime ore la notizia del primo colpo della nuova gestione tecnica. Si tratta di Simone Gallo, già conosciuto nell’ambiente Symbol, in quanto presente il fratello Alex in squadra. L’ultima stagione ha vestito la maglia del Scandiano.

Cambieranno diversi elementi in prima squadra, con qualche conferma, con l’obbiettivo di migliorare per grado la classifica e aprire un bel ciclo.

Ecco le dichiarazioni del neo acquisto della Amatori Symbol : “Ho scelto questa società perché mi è piaciuto il progetto e conosco già un po’ l’ambiente perché me ne ha parlato mio fratello. L’obiettivo, nel prossimo campionato, è quello di fare il meglio possibile, cercando di dare fastidio a tutte le avversarie. Ho già giocato insieme a tutti i miei futuri compagni, che sono ragazzi bravissimi, perciò conosco lo spogliatoio e credo che avere un bel gruppo sarà un fatto importante per ottenere dei risultati. Carriera? Sono cresciuto a Correggio, poi ho giocato nell’UVP Modena, a Cremona e nell’ultima stagione a Scandiano”.

Foto add. stampa Amatori Hockey.

Sassuolo Calcio, il punto della situazione

Sassuolo sempre attento al dettaglio; la società nero verde non riposa mai. Si lavora sempre al meglio puntando su giovani italiani e non. Tanti giocatori in prestito, in attesa di rientrare alla base o per cercare continuità altrove.

L’Inter riscatterà Politano, il Sassuolo ha rinnovato il contratto a Matri e Pegolo, e ci saranno diverse novità. Sin da De Zerbi, richiestissimo in serie A, ma il mr. ha dichiarato di stare bene in Emilia. Per ora solo chiacchiere.

Per il ruolo di portiere non ci dovrebbero essere novità, Consigli piace, ma in caso non sarà svenduto.

Passando alla difesa si è parlato di Demiral verso la Juve, ma potrebbe restare un altro anno al Sassuolo. Lemos in partenza. Si vorrebbero confermare Magnani, Marlon e Rogerio. Ferrari ha molto mercato.

Per il centrocampo Magnanelli naturalmente non si tocca, Sensi in partenza, e si proverà a tenere Duncan. Il Sassuolo proverà a riscattare Locatelli che ha fatto molto bene. Rebus Boateng che a Barcellona ha giocato pochissimo.

In attacco ci saranno cambiamenti, trattenere Boga sarebbe un grande colpo. Babacar probabilmente in uscita, Berardi piace molto al Napoli. Si punterà sulla linea giovane Brignola, Scamacca ? Serve un bomber, con Matri per il turn over, spinti dagli esterni.

L’estate calcistica è appena cominciata, il mercato nero verde movimentato, sperando di trattenere il mr. e continuare a puntare sui giovani, tra conferme e prestiti.

Foto Wikipedia.

Matthew Anderson riabbraccia il pubblico di fede gialloblu

Giornata importantissima, oggi dodici Aprile 2019, Modena Volley, grazie a Catia Pedrini si è assicurata le prestazioni di Anderson, schiacciatore degli USA, che torna in gialloblu dopo diversi anni, da star. Lo schiacciatore di Buffalo classe 87, coetaneo di Holt, è acquisto top, con Zaytsev e compagni prossimi alle semi-finali play off, un motivo in più per fare bella figura !

Matthew ha iniziato a giocare a pallavolo nella squadra della sua Università, la Pennsylvania State, dal 2006 al 2008. Prima esperienza lontano da casa in Corea del Sud fino terminata nel 2010, sbarcando poi in Italia a Vibo. Nel 2011 per una stagione ha giocato a Modena, Dal 2012 a oggi in Russia nella squadra delle stelle, conosciuta come Kazan fino ad oggi, squadra che ha vinto tutto tra Champions, Campionati, Coppe Nazionali e Mondiali per club.

Dopo Leon, finito quest’anno a Perugia il Kazan, squadra ancora temibile, è tutt’ora strepitosa ( N’Gapeth per esempio ) ha perso pure Anderson, e il campionato italiano cresce sempre più di livello. Modena di fatto avrà in rosa tre atleti americani, Christenson, Holt, e Anderson, TUTTI AL PALAZZO !

Foto addetto stampa Modena.

U.S Sassuolo, si avvicina la sfida del Marassi, intanto Dell’Orco passa all’Empoli

Si avvicina la partita di domenica del Marassi contro il Genoa, squadra sempre ostica in casa, ma il Sassuolo vuole continuare il trend positivo e come ogni partita lotterà per i tre punti.

Oggi pomeriggio partitella in famiglia con la Berretti, differenziato per Magnanelli, Marlon, Odgaard e Sernicola. Domani pomeridiano a porte chiuse.

Per quanto riguarda il mercato il Sassuolo è riuscito a trattenere Sensi e Duncan, richiestissimi dalle big, oggi invece è stato ceduto Dell’Orco all’Empoli, difensore classe 94 in prestito con obbligo di riscatto.

In entrata tanti giovanissimi, che probabilmente si alleneranno con la Primavera, Sassuolo sempre attento al settore giovanile, una miniera d’oro per la società neroverde.

Foto Wikipedia.

Carpi F.C mercato invernale concluso, quanti colpi sia in entrata che in uscita, bravo Carpi !

Anche le ultime ore sono state frenetiche per il mercato dei biancorossi, oggi tante uscite e tante entrate.

Ultime entrate Michal Marcjanik e Luca Rizzo, in uscita invece Van der Hejiden, Venturi e Fracatore.

Analizziamo gli acquisti; Marcjanik è un difensore centrale polacco classe 94 in arrivo dall’Empoli società attenta sempre al settore giovanile. E’il classico difensore roccioso che potrebbe far coppia con Kresic e fare esperienza in serie B.

Altro colpo in entrata Luca Rizzo, centrocampista classe 92 che ha una buona esperienza, conosciuto già in Emilia per la stagione 2013/14 passata al Modena, ha giocato anche alla Sampdoria, al Bologna e al Foggia.

In uscita invece come scritto Van der Hejiden mai ambientato a Carpi, Venturi e Frascatore. Si conclude così la sessione di calcio mercato invernale, il Carpi si è messo parecchio, da qua a giugno zero scuse, parla il campo, cercando con i nuovi innesti e il blocco degli storici, di ottenere una salvezza diretta.

Foto Wikipedia.

Carpi F.C, ultime trattive del mercato di riparazione

Mancano poche ore alla fine del mercato di riparazione del campionato 2018/19, e il Carpi è come sempre attivissimo in entrata e in uscita, con occhio al portafoglio.

Saluta Carpi Alessandro Ligi, difensore classe 89 con discreta esperienza in squadre importanti come Cesena, Avellino e Crotone, diversi anni con la maglia biancorossa. Alessandro lascia Carpi per andare allo Spezia, prestito con diritto di riscatto.

Un altro giocatore che se ne va è Mbaye, centrocampista centrale classe 95 senegalese, di proprietà del Chievo ceduto alla Cremonese sempre in serie B.

Non solo cessioni anche due acquisti per la società biancorossa, Mustacchio e Cissè. Il primo, Mattia è un attaccante classe 89, in arrivo dal Perugia arriva al Carpi fino a giugno. Il giocatore ha esperienza con le maglie di Varese, Vicenza e Ascoli, un buon c.v

Cissè invece è un attaccante classe 88 è della Guinea, viene dal Verona, che giocherà contro il Carpi proprio questo sabato, e ha giocato con Benevento, Bari, Albinoleffe, partendo dall’Atalanta nel 2006/07.

In attesa di altri colpi nelle ultimissime ore di mercato il Carpi prepara al meglio la sfida con il Verona, gara non semplice, ma non impossibile !

Foto sito Carpi.