Carpi F.C, Brescia-Carpi 3-1 i biancorossi cedono sul finale

Partita difficile, oggi non era proprio la partita più semplice per fare punti per i ragazzi di Castori. In casa della capolista in stato di grazia, e i biancorossi che puntano alla salvezza.

Il Brescia parte subito forte, dopo due minuti Pezzi fa fallo su Torregrossa, che reclama il penalty, ma Illuzzi lascia correre. Il Brescia ha un altro passo, illuminato da Tonali, l’erede di Pirlo, e da Donnarumma bomber implacabile.

Al diciassettesimo N’Doj crolla a terra, questa volta per l’arbitro è rigore, Donnarumma trafigge Piscitelli 1-0 Brescia. Poco dopo il Carpi si fa avanti e al minuto 21° Rolando approfitta di un cross teso e firma il pari 1-1 al Rigamonti. Seconda parte di primo tempo divertente, al trentasettesimo dormita della difesa biancorossa e N’Doj riporta in vantaggio le Rondinelle.

A cinque dalla fine calcio di rigore per il Carpi, va Arrighini, ma Alfonso para, si va negli spogliatoi sul 2-1.

Nella ripresa girandola di cambi sia per il Brescia che per il Carpi, dentro Concas, Mustacchio non incisivi e Cissè, quest’ultimo pimpante. Secondo tempo molto equilibrato il Brescia controlla il risultato e il Carpi prova il pari.

Il Carpi a tratti nell’area di rigore bianco azzurra, ma è troppo timido. Quattro minuti di recupero, squadre aperte e Donnarumma firma la doppietta in contropiede, 3-1 Brescia sempre primo, e Carpi deve sperare nelle gare di domani, ma si fa sempre più dura, salvezza, mission impossible ?

Foto Wikipedia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...