Il Modena torna a ruggire in trasferta, a Fiorenzuola è 0-3

Finalmente i gialli tornano a vincere e convincere in trasferta, e scelgono di farlo su uno dei campi più ostici di tutta la categoria, l’Attilio Pavesi di Fiorenzuola.

Il match è stato condizionato dall’espulsione al 17esimo di Corbari, centrale difensivo che da ultimo uomo ha affossato Spaviero lanciato a rete, decisione ineccepibile da parte dell’arbitro Gallipò che ha permesso al Modena di gestire una partita nella quale si è dovuto soltanto preoccupare di come e quando sbloccare il risultato, cosa riuscita col subentrato Duca al 59esimo.

Breve cronaca del match.

Premessa importante è che i canarini ha giocato su un campo ai limiti del praticabile ma sostenuto da tanti tifosi al seguito che hanno sostenuto gli undici in campo sino alla fine. Il Modena è partito subito deciso e aggressivo, tanto che nel primo tempo il portiere Libertazzi già decisivo all’andata si è esibito in almeno tre interventi decisivi, questi intervallati al 13esimo da un’importante occasione per la formazione di casa ma gettata alle ortiche da Saporetti. Al 17esimo l’episodio sopraccitato e Fiorenzuola in 10, la formazione di casa comunque tiene bene il campo e solo al 33esimo rischia davvero quando il sempre pericoloso Spaviero calcia sulla traversa da buona posizione.

La ripresa segue lo stesso canovaccio della prima frazione, fino a quando Bollini manda in campo Duca che dopo soltanto due minuti segna: invenzione splendida di Rabiu che smarca Duca che si avventa con decisione sulla palla e con un lob supera l’ottimo Libertazzi che soltanto sfiorando il pallone non riesce ad evitare la rete che sblocca il match. Modena avanti e che da qui dilaga, prima Montella subentrato orchestra l’azione del 2-0, la palla arriva a Ferrario che non si fa pregare e incrocia sul secondo palo con successo chiudendo virtualmente il match, poi all’86esimo porta a quota 20 le marcature in campionato dopo un ancora un bellissimo lancio di Rabiu. Il Modena resta a –3 in virtù della vittoria della Pergolettese nel derby, e ora bisognerà gestire al meglio le due settimane di sosta previste per questa serie D.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...