Turno infrasettimanale, di giovedì diciotto Aprile, visto la Pasqua in arrivo. Si gioca Modena Adrense davanti a una discreta cornice di pubblico, giornata di sole, ma ventosa, curva il dodicesimo uomo in campo come sempre.

Per il Modena confermati Bellini e Cortinovis, con Gozzi e Perna muro invalicabile. A centrocampo un sontuoso Duca, ormai idolo di Modena, Rabiu e Pettarin. Loviso parte dalla panchina, come Sansovini. In attacco Ferrario, Montella e Baldazzi esterni.

Primo tempo monologo gialloblu, attacchi su attacchi ma la palla non vuole entrare. Al ventisettesimo Montella impegna Festa, niente da fare. Al 30° sempre Montella si divora un goal già fatto. Poco dopo Piras con un miracolo salva la porta gialloblu. Si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Nella ripresa entrano Sansovini, Loviso su tutti, ma anche Spaviero, Berni e Falanelli. La partita si sblocca al 56° con il goal di testa di Montella, che dopo almeno tre tentativi, su bell’assist di Bellini, infila la sfera in rete ! Al trentesimo della ripresa, con ansia del Braglia esce Ferrario per un infortunio, sperando in nulla di grave.

Girandola di cambi, tra i quali esce anche il portiere ospite, per il suo sostituito N’Doj. Dopo quattro minuti Vergaro fischia la fine, Modena esulta, vittoria fondamentale, visto che la Pergolettese ha perso 2-1 in casa del Calvina, e prossimo turno lo scontro diretto. TUTTI A CREMA A SOSTENERE IL CANARINO…

Foto dal vivo.