Stagione conclusa, Modena si è inchinata a Perugia dopo due ore e mezza di battaglia ed esce sconfitta nelle semi finali 3-2, tenendo testa alla corazzata rosso nera. Per Modena confermato Tillie, Mazzone e Holt al centro. Zaytsev e Bednorz a completare gli schiacciatori. Christenson al palleggio e Rossini in difesa. Ingressi per Pierotti, Keemink, Urnaut, Kaliberda, Pinali. Infortunio per Bednorz, al quale verranno valutati i tempi di recupero nei prossimi giorni.

Anche Perugia sestetto confermato. Modena parte bene, portandosi a casa il primo set 25-19, molto bene Holt su tutti, Perugia fatica un po’ troppo, chiude il set un errore a servizio di Leon. Secondo set sembra un replay della rimonta perugina in gara tre. Modena avanti 21-17 controlla a più riprese, gli assi rosso neri tornano in palla e Perugia vince il parziale 27-25 ai vantaggi.

Zaytsev e compagni non ci stanno e rialzano la testa, si va punto a punto, decidono il set un ace di Christenson per il 24-22 e un attacco al centro di Mazzone, in gran spolvero, Modena è avanti e ci crede. Finisce 25-23 Modena.

Perugia sotto di un set trova la forza di uno straordinario Leon, Lanza decisivo come Atanasijevic, supportati da un’abile De Cecco. Gli umbri vincono il quarto set 25-20. Tie break senza storia 15-8 Leon dopo due ore di gioco è ancora letale, Modena mai in partita nel quinto set. Vince Perugia 3-2 e vola in Finale contro la Lube, per Modena la stagione finisce qui. Dopo una Regular Season deludente si è rifatta nei play off, e l’anno prossimo cercherà di fare ancora meglio….

Foto add. stampa Modena.