Partita ricca di emozioni nell’ anticipo del sabato sera della terza giornata di serie C. Sia Carpi che Vicenza puntavano alla vittoria, ma il risultato finale è un pareggio, che non fa male a nessuno. Entrambe le bianco rosse imbattute in campionato.

Primi dieci minuti di studio, ritmi controllati, ma partita piacevole. Al dodicesimo Biasci tira a incrociare, fuori di poco. Verso la metà del primo tempo la partita si innervosisce , ma nulla di serio. Biasci molto attivo, sfiora ancora il goal. Nobile sicuro di sè, e salva lo svantaggio in un paio di occasioni.

A inizio ripresa ritmi elevatissimi, Carpi subito in goal al 49° con Maurizi che conclude un bel contropiede, Cabassi in festa. Girandola di cambi, per i padroni di casa entrano Fofana, in difficoltà, Clemente, Carletti, non giudicabili. Saric inspirato, e Lomolino irrilevante.

Al ventisettesimo della ripresa pareggia i conti in contropiede Marotta. Il Carpi prova a tornare avanti, Vano si accende, ma non timbra il cartellino. Cinque minuti di recupero, nei quali i veneti spaventano la porta di Nobile all’ ultimo minuto. Fischio finale ! Pareggio buono per entrambe le squadre.

Foto sito Carpi.