Ventesima giornata di serie A, Sassuolo-Torino, anticipo del sabato alle 18:00. I nero verdi tornano al Mapei, reduci da un periodo di tre sconfitte di fila, l’ultima in casa della rivale Udinese, che ha battuto Magnanelli e compagni con un netto 3-0. Il Torino l’ultima di campionato ha vinto 1-0 in casa contro il Bologna, e si trova a quota ventisette punti in classifica sulle ali del gallo !


L’arbitro della gara è il signor. Davide Massa di Imperia, i suoi assistenti Alassio e Capaldo.
Il Sassuolo nell’undici iniziale conferma Caputo, Boga e Traore, con il ritorno tra i titolari di Berardi. Nessuna novità di formazione invece nel Torino.

Parte meglio il Sassuolo in cerca di riscatto, con tante occasioni sui piedi di Boga e Berardi. Sblocca la partita un autogol sfortunato di Locatelli al ventesimo del primo tempo. Il Sassuolo nonostante il 53 % di possesso palla nel primo tempo, non riesce a trovare il gol del pareggio, e ad essere realmente pericoloso. Cambia la partita nel secondo tempo, il Sassuolo inizia a spingere e trova il gol del pareggio con Boga, che trafigge l’estremo difensore piemontese.

La squadra nero verde vuole fortemente la vittoria, Sirigu nega più volte il gol del vantaggio al Sassuolo, fino a quando Boga salta l’uomo sul fondo, mettendo dentro un cross rasoterra per Berardi, che di prima intenzione trafigge Sirigu portando il Sassuolo in vantaggio.

Il finale di gara scorre senza troppe emozioni, da segnalare la traversa di Millico per il Torino nel finale. De Zerbi può sorridere, 3 punti in casa nero verde, che stacca la Sampdoria sconfitta all’Olimpico dalla Lazio. Sampdoria prossimo avversario a Marassi del Sassuolo.

Foto sito Sassuolo.