Un passo indietro, dopo l’ottima prestazione contro il Vicenza, il Modena nella giornata di ieri ha pareggiato 2-2 al Braglia contro una modesta Imolese, che ha ottenuto un punto d’oro.

Mr. Mignani ha messo in campo questo undici, cercando di recuperare qualche pedina. In porta Pacini, con Gagno ancora indisponibile. Difesa a quattro formata da Mattioli, Ingegneri, Zaro e Varutti. Il confermatissimo Muroni, supportato da Rabiu e Davì a centrocampo. Si conclude con il reparto offensivo composto da Pezzella dietro le due punte Spagnoli e Ferrario.

Tra le fila giallo blu entrano in campo dalla panchina Bearzotti, Rossetti, Laurenti, De Grazia e Bruno Gomes.

La partita si mette bene per i padroni di casa, che segnano il goal del vantaggio con Spagnoli, tra gli applausi del Braglia, dopo appena diciannove di gioco. La partita sembra filare tutta liscia, ma l’Imolese non molla un colpo, e mette il Modena in difficoltà, andando addirittura in vantaggio. Il ribaltone viene tra il 60° per demerito dell’auto-rete di Davì e il 62°. Passano un paio di minuti, e Chinellato segna la rete del 1-2 ospite. Braglia gelato.

A pochi minuti dal 90° Varutti salva il risultato, pareggiando, 2-2 finale, un po’ stretto al Modena, che resta ancora in lotta play.-off.

Foto dal vivo.