Cambio di proprietà in casa Carpi. E’ finita l’era Bonacini, un presidente molto amato, e sempre molto attento alle casse societarie; in Emilia Romagna ha svolto un ottimo lavoro in questi anni, fino al recente arrivo in serie A. I biancorossi rappresentano un società modello, basata sull’attenzione ai giovani, italiani e non, al portafoglio, e di conseguenza alle plusvalenze. Una piacevole routine caratteristica del club la partecipazione ai play-off, competizione amica a prescindere dalla categoria.

Quest’anno, molto complicato, il Carpi di mr. Riolfo era partito forte in campionato con una striscia di risultati utili incredibile. Ai play off si poteva fare di più, ma le condizioni erano molto complicate, niente alibi ! L’era Bonacini termina in modo amichevole e molto professionale. Ora la società passa a Simone Morelli, e il nuovo allenatore sarà Sandro Pochesci.

Ecco il comunicato stampa della società in riferimento al passaggio di consegne :

La società Carpi FC 1909 Srl comunica che in data 20 agosto è avvenuto il passaggio delle quote sociali alla nuova compagine presieduta dal Dott. Simone Morelli con atto a firma del Notaio Marco Malafronte.Mercoledì 26 agosto alle ore 12,30 presso gli uffici della società NCS Company di Carpi avrà luogo la conferenza stampa di commiato dei soci uscenti e contemporanea presentazione del nuovo assetto societario.

L’ex Patron Stefano Bonacini ringrazia per l’assistenza legale nel trasferimento societario l’ Avv. Cesare Di Cintio nonchè il Dott. Massimo Solera e il Presidente di Cerea Banca 1897, Dott. Luca Paolo Mastena per il finanziamento dell’intera operazione.

Fonti e foto sito Carpi e Wikipedia.