Feralpisalò-Modena 0-1, il canarino vola !

Venticinquesimo turno del girone B di serie C, si gioca oggi di giovedì diciotto febbraio alle ore 15:00, allo Stadio “Lino Turina” di Salò. I padroni di casa sono reduci da un importante vittoria per 0-2 in casa del Sudtirol, e anche se con una partita in meno rispetto al Modena, ma con un settimo posto di tutto rispetto, faranno di tutto per realizzare il più classico degli sgambetti agli emiliani attualmente quarti in campionato.

Mr. Mignani schiera in campo questo undici, partendo dall’esperienza di Narciso tra i pali. In difesa esterni Bearzotti e Mignanelli, al centro invece Zaro e Pergreffi. A centrocampo successivamente Muroni, Gerli, Corradi. Chiude il 4-3-3 il reparto offensivo con Tulissi dietro a Scappini e a Luppi.

Alle 15:00 il direttore di gara Matteo Gualtieri fischia puntualmente l’inizio dell’incontro, e la partita può finalmente cominciare. Si parte subito forte con Ceccarelli tra i padroni di casa che tira dai trenta metri, controlla senza problemi Narciso. Molto propositivo anche il Modena, con un paio di corner nei primi dieci minuti, ma controlla bene la difesa di casa. Al decimo una splendida rovesciata di Pergreffi colpisce la traversa, brivido gialloblu. I ritmi di gioco continuano ad essere piacevoli fino al ventesimo del primo tempo sullo 0-0, ma il Modena sembra averne di più rispetto alla Feralpisalò.

Nella seconda parte della prima frazione si fa timidamente avanti la formazione di casa, ma manca di concretezza. Al trentesimo un’occasione interessante per Guerra, Narciso controlla. Nel finale di primo tempo il ritmo di gioco cala, ma il goal tarda ad arrivare (Modena). Senza alcun minuto di recupero il direttore di gara Gualtieri manda le squadre negli spogliatoi sullo 0-0.

Dopo l’intervallo si torna puntualmente in campo senza alcuna sostituzione, con il Modena pronto per sbloccare la partita. Al quarantasettesimo un guizzo di testa per Scappini, “pescato” in off-side. Quattro minuti più tardi un altro bel colpo di testa da parte di Muroni, colpo di testa che termina alto sopra la traversa. Grossa occasione lombarda al cinquantunesimo, ma Narciso salva il risultato su conclusione di Guidetti. A inizio ripresa il ritmo di gioco sale d’intensità più per i padroni di casa, con il Modena che regge l’urto lombardo, in attesa di pungere in contropiede.

Iniziano le prime sostituzioni dell’incontro: nel Modena dentro Varutti e Monachello al posto dei rispettivi compagni di reparto Mignanelli e Scappini. Forcing offensivo dei padroni di casa al sessantesimo, con enorme sofferenza per la difesa di mr. Mignani, che rimane sul pezzo, ma anche fortunata. Al sessantaquattresimo nel Modena esce uno stanco Tulissi per De Santis. Un minuto segna Bearzotti, ma purtroppo il vantaggio viene annullato. Il momento chiave del match si avvicina; dopo qualche minuto non troppo esaltante dei gialloblu arriva il goal Muroni, che insacca di testa la rete del vantaggio emiliano 0-1, euforia modenese.

Nell’ultima parte di gara solamente un brivido per Narciso, per mezzo di un tiro al volo di Ceccarelli, che termina di poco alto sopra la trasferta. Un minuto più tardi timida conclusione gialloblu con Corradi, ma para l’estremo difensore di casa De Lucia. Sul finale calano i ritmi di gioco, tra la confusione dell’attacco lombardo e l’imprecisione di quello del Modena che attende con ansia la fine del match. Nel recupero spazio anche per Sodinha e Prezioso, dentro per gli sfiniti Luppi e Corradi. Gualtieri fischia la fine dell’incontro dopo cinque minuti di recupero, Feralpi-Modena 0-1, il canarino vola !

Foto sito Modena Calcio.