Il lampo di Corradi regala tre punti al Modena in pieno recupero. Al “Braglia”, nel derby emiliano-romagnolo con il Cesena, valido per la 32^giornata, i Gialli trovano il gol al 91′ con il centrocampista ex-Piacenza, che approfitta di uno scivolone di Longo e consegna il successo ai suoi.

Schiera i suoi con un 4-3-3 mister Mignani, al rientro in panchina: tra i pali Gagno, in difesa Mattioli e Varutti larghi, Zaro e Pergreffi al centro; in mediana Castiglia e Gerli sono affiancati da Corradi, mentre in attacco Pierini e Tulissi giocano a sostegno di Scappini. In avvio di gara, dopo un paio di iniziative interessanti ma non pericolose del Cesena, gli ospiti perdono per infortunio Maddaloni, che dopo qualche minuto di gioco fermo viene sostituito da Ciofi. Il primo tentativo dei padroni di casa verso la porta di Nardi arriva al 21’, quando Castiglia prova una conclusione al volo dalla distanza, mettendo a lato. Minuto 25, bella ripartenza dei Gialli, con Corradi che allarga bene verso Mattioli, il cui traversone dalla destra è buono per lo stacco di Pierini, che mette a lato di qualche metro. Alla mezz’ora, ci prova anche Corradi, che calcia dalla distanza, sfiorando il palo alla sinistra di Nardi. Al 33’ brivido per il Modena: traversone dalla destra di Collocolo, Caturano di prima serve Bortolussi, che riesce a scavalcare Gagno in uscita, ma impatta la traversa. Nel finale di frazione, i padroni di casa mancano incredibilmente il vantaggio, con Tulissi che stacca su cross di Pierini, trovando la respinta corta di Nardi, poi Tulissi prova la ribattuta a colpo sicuro ma trova il miracolo dell’estremo difensore cesenate. Poco prima dell’intervallo, vanno ancora vicini al gol gli ospiti, con Gagno che salva tutto su conclusione ravvicinata di Caturano. Dopo 2’ di recupero, si va a riposo sullo 0-0.

La ripresa parte con il Modena che prova a spingere sull’acceleratore: sugli sviluppi di un angolo dalla destra, Castiglia calcia di prima dal limite, costringendo Nardi alla parata in tuffo. Sul ribaltamento di fronte è il Cesena ad impegnare Gagno, con Collocolo che conclude a giro dalla distanza e l’estremo difensore gialloblu ad allontanare con un bel tuffo. Al 59′ il primo cambio per i padroni di casa, che perdono Varutti per infortunio, sostituito da Mignanelli. La gara scorre via senza molte emozioni, al 69′ esce anche Scappini, sostituito da Luppi. Romagnoli vicinissimi al gol al 74′: cross dalla destra su cui svetta Favale, con la deviazione sotto misura di Bortolussi che anticipa Gagno ma sbatte sul palo. Ultimi tre cambi per Mignani all’81’: dentro Prezioso, Spagnoli e Bearzotti, fuori Castiglia, Tulissi e Pierini. Vengono concessi 4′ di recupero, durante il primo giro di lancette la svolta del match: Mattioli crossa dalla destra, Spagnoli non ci arriva, Longo scivola e la palla arriva sui piedi di Corradi, che calcia da ottima posizione e fulmina Nardi, trovando l’1-0 a pochissimo dal termine. Non accade altro, al triplice fischio il Modena ottiene la diciassettesima vittoria del suo campionato, salendo a quota 57. Prossimo appuntamento fra sette giorni a Fermo, sfida complicata con la Fermana.

TABELLINO

MODENA: (4-3-3) Gagno; Mattioli, Zaro, Pergreffi, Varutti (dal 59′ Mignanelli); Gerli, Corradi, Castiglia (dall’81’ Prezioso); Tulissi (dall’81’ Spagnoli), Pierini (dall’81’ Bearzotti), Scappini (dal 69′ Luppi). A disp.: Narciso, Chiossi, Sodinha, De Santis, Davì, Vaccari, Monachello. All.: Mignani.

CESENA: (3-4-3) Nardi; Longo, Gonnelli, Maddaloni (dall’11’ Ciofi), Favale; Di Gennaro (dall’85’ Petermann), Steffè, Collocolo; Russini (dal 69′ Borello), Bortolussi, Caturano (dal 69′ Sorrentino). A disp.: Benedettini, Fabbri, Zappella, Ricci, Capanni, Nanni, Tonetto, Capellini. All.: Viali.

Arbitro: sig. Davide Moriconi di Roma 2.

Assistenti arbitrali: Massimo Salvalaglio di Legnano e Riccardo Vitali di Brescia.

4^ufficiale: sig. Michele Delrio di Reggio Emilia.

MARCATORI: 91′ Corradi (M).

AMMONITI: Zaro, Castiglia (M); Caturano (C). – ANGOLI: 3-2 per il Modena – RECUPERI: 2′ p.t.; 4′ s.t..

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – modenacalcio.com)

Salvatore Fratello