GP Spagna, ancora amaro in bocca per le due Ferrari.

Si parte con il GP di Spagna davanti a mille spettatori. Il circuito è da tradizione molto interessante, e non delude le aspettative. In partenza Verstappen infila Hamilton in staccata, mentre Leclerc è terzo con un leggendario sorpasso all’esterno su Bottas. L’autoctono ferrarista Sainz delude le aspettative partendo male. C’è subito bisogno della Safety-Car per guasto tecnico alla Alpha Tauri di Tsnunoda. Verstappen è al comando, ma verso il cinquantesimo giro Hamilton cambia le gomme, si supera, e agguanta il primo posto, con Bottas terzo per la doppietta Mercedes. Il GP rimane molto emozionante visto il secondo posto del pilota olandese della Red-Bull, invece per la scuderia di Maranello un miracoloso quarto posto di Leclerc, e una settima posizione per Sainz. Solita amarezza, e tanto gap da colmare con le scuderie di testa Mercedes e Red Bull.. 

Foto Wikipedia.

Autore: Giovanni Saguatti

Sono Giovanni Saguatti, giornalista pubblicista dal 19/02/2019 : il meglio deve ancora venire !