Un finale incredibile, la stagione del Modena termina in modo amarissimo. Al “Braglia”, i Gialli escono battuti per 0-2 dall’Albinoleffe nel match di ritorno del primo turno dei playoff di Serie C: a decidere la contesa in favore degli ospiti sono i gol di Tomaselli e Manconi, quest’ultimo su rigore a tempo scaduto.

Mister Michele Mignani schiera i suoi con il 4-3-3: tra i pali Gagno, con Varutti e Mattioli terzini, mentre Ingegneri e Pergreffi presidiano la parte centrale della difesa; in mediana Castiglia affianca Gerli e Muroni, con il tridente offensivo composto da Pierini, Luppi e Spagnoli confermato in toto. I primi 20’ di gioco non regalano grosse emozioni, con il Modena che prova a gestire il vantaggio ed a mantenere il comando delle operazioni, mentre l’Albinoleffe cerca di farsi vedere in attacco senza però pungere particolarmente. Al 21’ schema su punizione per gli ospiti, con Genevier che serve Canestrelli, il quale devia verso Giorgione, che calcia ampiamente a lato. Il match continua sulla falsariga della prima parte e sono gli ospiti a farsi vedere nuovamente al 42’, quando Canestrelli stacca su corner di Genevier, mandando il pallone alto non di molto. Non accade altro, si va a riposo sullo 0-0.

La prima opportunità della ripresa è a tinte gialloblu: al 52’ Pierini va via sulla sinistra e prova la conclusione sul palo lontano, mandando la palla fuori di poco. Minuto 60, un tiro-cross di Borghini coglie impreparato Gagno, terminando sulla traversa. Subito dopo, primo cambio per i Gialli: entra Corradi, esce Luppi. I lombardi provano un assalto all’area gialloblu, al 68’ Cori prova il colpo di testa su traversone dalla sinistra, ma non inquadra lo specchio. Ancora due sostituzioni per Mignani al 70’, con Bearzotti e Scappini che rilevano Castiglia e Pierini. Si rivede il Modena al 75’, con Corradi che calcia dalla distanza, trovando le braccia di Savini. Minuto 78, bella iniziativa di Manconi, che si alza il pallone e prova una rovesciata, senza però inquadrare lo specchio. Nel finale, altri due cambi per i padroni di casa: entrano Rabiu e Zaro, fuori Muroni e Mattioli. All’89’ l’Albinoleffe sblocca il risultato e riapre tutto: Tomaselli va via sulla sinistra, salta Bearzotti e calcia a giro sul palo lontano, dove Gagno non può arrivare. I 5’ di recupero regalano un epilogo incredibile: a tempo praticamente scaduto, Rabiu commette fallo su Canestrelli in area, concedendo il penalty agli ospiti. Dal dischetto va Manconi, che non sbaglia e supera Gagno, siglando uno 0-2 fatale per i Gialli. Non c’è più tempo, arriva il triplice fischio: l’Albinoleffe conquista il passaggio del turno, il Modena chiude con un finale amarissimo la propria stagione, salutando in maniera del tutto inattesa i playoff di Serie C.

TABELLINO

MODENA: (4-3-3) Gagno; Mattioli (dall’86’ Zaro), Ingegneri, Pergreffi, Varutti; Gerli, Castiglia (dal 70’ Bearzotti), Muroni (dall’86’ Rabiu); Pierini (dal 70’ Scappini), Luppi (dal 63’ Corradi), Spagnoli. A disp.: Narciso, Mignanelli, Sodinha, De Santis, Davì, Prezioso, Monachello. All.: Mignani.

ALBINOLEFFE: (3-5-2) Savini; Mondonico, Canestrelli, Riva; Borghini, Gelli, Genevier (dal 57’ Nichetti), Giorgione (dal 57’ Gabbianelli), Gusu (dal 45’ Tomaselli); Cori (dal 74’ Maritato), Manconi. A disp.: Paganessi, Caruso, Cerini, Berbenni, Galeandro, Ravasio, Miculi. All.: Zaffaroni.

Arbitro: sig. Federico Longo di Paola.

Assistenti arbitrali: Giovanni Mittica di Bari e Thomas Miniutti di Maniago.

4^ufficiale: sig. Mario Cascone di Nocera Inferiore.

MARCATORI: 89’ Tomaselli (A), 95’ Manconi rig. (A).

AMMONITI: Canestrelli, Riva (A). – ANGOLI: 4-2 per il Modena. – RECUPERI: 1’ p.t.; 5’ s.t..

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – http://www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello