Viva la pioggia! Chi ha vinto il GP del Belgio? Potete scegliere tra il maltempo o la Safety Car… Tra le due opzioni spunta anche quella scelta dalla F1 che ha deciso di incoronare l’olandese Max Verstappen. Il portacolori della Red Bull ‘festeggia’ ed accorcia le distanze sul britannico Lewis Hamilton (Mercedes) alla vigilia del ritorno della massima formula a Zandvoort in Olanda.

Il racconto appare lineare e normale, purtroppo la realtà è letteralmente imbarazzante. Le parole si sprecano in un week-end in cui la F1 ha toccato uno dei punti più bassi della sua storia. Non è possibile nel 2021 non trovare una soluzione ad una giornata condizionata dal maltempo quando, in giro per il mondo, altre categorie sono obbligate a fronteggiare la pioggia che spesso e volentieri rovina i piani. Le corse vengono posticipate o annullate, di sicuro non vengono assegnati i punti per una gara svolta dietro alla Safety Car.

Il Keirin è una nota disciplina del ciclismo su pista che ha origini in Giappone, qualcosa di lontano dalla F1 che domenica ha perso la credibilità che restava tra regole create e poi cancellate insieme ai limiti della pista o ad altre assurdità che ci propone il Circo della F1. Appuntamento in Olanda settimana prossima per il dodicesimo atto del Mondiale di F1 visto che, per quanto mi riguarda, quello di Spa-Francorchamps non può essere considerato come tale.


In Belgio non la pensano così… Vorrà dire che qualcuno vincerà il titolo con una gara in più vinta da Bernd Mayländer, forte pilota Mercedes del Team Safety Car.

Articolo di Luca Pellegrini, foto Wikipedia.