E’ un Sassuolo “ammazza” big, dopo la vittoria storica dal finale di 1-3 in casa del Milan, ieri il Sassuolo ha fermato un altra big, il Napoli di Luciano Spalletti. Si è giocato ieri sera il turno infrasettimanale valevole per la quindicesima giornata di serie A alle ore 20:45 al “Mapei” di Reggio Emilia.

Mr. Dionisi ha schierato questa formazione: Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Traorè; Berardi, Scamacca, Raspadori. Subentrano in corso d’opera Henrique, Kyriakopoulos, Harroui, Defrel.

Mr. Luciano Spalletti per il Napoli risponde con questo undici titolare:  Ospina, Mario Rui, Ruiz, Lozano, Rrahmani, Mertens, Zielinski, Di Lorenzo, Insigne, Koulibaly, Lobotka. 

Sono le 20:45, e puntualmente il direttore di gara Ivano Pezzuto fischia l’inizio di gara, una gara molto spettacolare che vede il Sassuolo protagonista di una super rimonta al fotofinish. La partita è subito spumeggiante con Frattesi e Berardi in grande spolvero, e i biancoazzurri rispondono in grande stile con un Mertens ritrovato insieme a Lozano, e Ruiz in serata decisamente positiva. Un primo tempo ricco di occasioni da rete termina 0-0.

La prima rete della serata arriva al cinquantunesimo, per merito di Fabian Ruiz, che con la complicità di Zielinski trafigge la porta di Consigli con un sinistro all’angolino basso, 0-1 Napoli per la gioia di Spalletti e panchina. Il Napoli ci prende gusto, e prova lo 0-2, che arriva puntualmente otto minuti dopo il vantaggio: Lozano apre per Mertens, uno-due con la complicità di Zielinski, e lo stesso Mertens segna di destro dal centro area, 0-2 Napoli, con la partita virtualmente chiusa, ma apparentemente.

Girandola di cambi da ambo le parti, con i neroverdi che provano a riaprire la gara. Gli sforzi chiesti da mr. Dionisi sono ripagati al minuto settantuno, con Scamacca che segna il goal dell’ 1-2 dopo un stop di petto, e una grande botta per la quale Ospina non può nulla, e ricomincia un’altra partita. Continua ad attaccare il Sassuolo, che trova il pareggio al fotofinish, con un bel colpo di testa di Ferrari su calcio piazzato di Berardi, 2-2 al minuto ottantanove di gioco, festa al “Mapei”. Al termine dei cinque minuti il direttore di gara Ivano Pezzuto fischia la fine delle ostilità 2-2 per una partita molto entusiasmante, e il Sassuolo si conferma “ammazza” grandi.

Domenica il Sassuolo gioca alle 15:00 in casa dello Spezia, per continuare il magic moment, FORZA SASO’L !

Foto sito Sassuolo Calcio.