Un ottimo Sassuolo strappa il pari a Firenze. Al “Franchi”, i neroverdi subiscono la rimonta della Fiorentina dopo aver chiuso sul doppio vantaggio all’intervallo, pareggiando per 2-2: ai gol di Scamacca e Frattesi rispondono Vlahovic e Torreira.

Mister Dionisi schiera i suoi con il consueto 4-3-3: tra i pali c’è Consigli, in difesa Tolijan, Chiriches, Ferrari e Kyriakopoulos; in mediana Maxime Lopez affianca Frattesi e Traore, mentre in attacco Raspadori e Berardi giocano a sostegno della punta Scamacca. Parte meglio la Fiorentina, che al 2’ va vicina al gol del vantaggio: Callejon interviene su un passaggio errato di Consigli, servendo Vlahovic, che prova la rovesciata mandando a lato di un soffio. La risposta neroverde arriva al 7’, con Raspadori che stacca da pochi passi su traversone dalla sinistra, trovando la respinta di Terracciano. La gara resta vivace, ma senza occasioni per diversi minuti. Al 26’ si rivedono i padroni di casa, che partono in contropiede sugli sviluppi di un corner ospite, arrivando al colpo di testa di Martinez Quarta, che sulla respinta della difesa manda la palla alta sul fondo. Il Sassuolo ci prova due giri di lancette più tardi, ma Frattesi non inquadra lo specchio colpendo da due passi su cross di Kyriakopoulos. Minuto 32, i neroverdi passano in vantaggio: Scamacca riceve al limite e, lasciato libero, calcia dal limite, mandando alle spalle di Terracciano con un diagonale preciso. I padroni di casa accusano il colpo, ed il Sassuolo ne approfitta per piazzare l’uno-due: imbucata di Raspadori per Frattesi che, tutto solo davanti a Terracciano, è freddo e non sbaglia, trovando lo 0-2. Al 39’ doppio miracolo di Consigli: prima salva tutto su tiro di Callejon deviato da un difensore e subito dopo, sugli sviluppi dell’azione, toglie dall’angolino il colpo di testa di Milenkovic, mettendo in angolo. In chiusura di primo tempo, ancora diverse opportunità per i padroni di casa, ma sia Vlahovic che Bonaventura difettano di precisione, non inquadrando lo specchio. Un istante prima del fischio dell’intervallo, ancora un miracolo di Consigli su deviazione di Milenkovic da due passi. Si va a riposo sullo 0-2.

In apertura di ripresa, la Fiorentina prova a mettere all’angolo gli ospiti, andando vicina al gol al 49’, con il tiro a giro di Gonzalez che termina alto. Due giri di lancette più tardi, i Viola accorciano le distanze: Vlahovic riceve il suggerimento di Bonaventura e va in fuga tutto solo, riuscendo a mettere alle spalle di Consigli per l’1-2. Mister Dionisi corre subito ai ripari, sostituendo l’ammonito Traore con Mateus Henrique. Il pareggio dei padroni di casa è nell’aria ed arriva al 62’ allorquando, dopo un’azione insistita ed un batti e ribatti in area, il pallone arriva sui piedi di Torreira, che da due passi può insaccare per il pari. Doppio cambio, subito dopo, per il Sassuolo, con Boga e Defrel che rilevano Raspadori e Scamacca. Al 67’ l’ennesima svolta del match: Biraghi colpisce con il gomito alto Berardi, rimediando il secondo giallo e lasciando i suoi in dieci. Ancora due cambi per i neroverdi al 78′: entrano Muldur ed Harroui, fuori Tolijan e Frattesi. I ragazzi di Dionisi si fanno rivedere all’82’, quando Kyriakopoulos prova la sventola dalla distanza, con Terracciano che si rifugia in angolo. Non accade altro, al 95′ arriva il triplice fischio, con Fiorentina e Sassuolo che si dividono la posta in palio. Per gli ospiti, è il sesto pareggio stagionale, che permette a Berardi e compagni di salire a quota 24 in graduatoria, preparandosi al derby natalizio con il Bologna, in programma tra tre giorni al “Mapei Stadium”.

TABELLINO

FIORENTINA: (4-3-3) Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Torreira, Maleh (dal 45’ Duncan), Bonaventura (dal 78′ Amrabat); Callejon (dal 45’ Saponara, poi dal 78′ Terzic), Gonzalez, Vlahovic (dall’87’ Igor). A disp.: Rosati, Nastasic, Venuti, Benassi, Kokorin, Sottil, Castrovilli. All.: Italiano.

SASSUOLO: (4-3-3) Consigli; Tolijan (dal 78′ Muldur), Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Maxime Lopez, Frattesi (dal 78′ Harroui), Traore (dal 54’ Mateus Henrique); Berardi, Raspadori (dal 65’ Boga), Scamacca (dal 65’ Defrel). A disp.: Pegolo, Satalino, Goldaniga, Peluso, Rogerio, Magnanelli.

Arbitro: sig. Marco Serra di Torino.

Assistenti arbitrali: Emanuele Prenna di Molfetta e Marco Trinchieri di Milano.

4^ufficiale: sig. Livio Marinelli di Tivoli.

VAR: sig. Marco Di Bello di Brindisi. – AVAR: sig. Matteo Passeri di Gubbio.

MARCATORI: 32’ Scamacca (S), 36’ Frattesi (S), 51’ Vlahovic (F), 62’ Torreira (F).

AMMONITI: Martinez Quarta (F); Chiriches, Traore, Scamacca, Frattesi (S). – ANGOLI: 9-3 per la Fiorentina. – RECUPERI: 2’ p.t.; 5′ s.t..

NOTE: Espulso al 67’ Biraghi (F) per doppia ammonizione.

Salvatore Fratello