A seguito della tensione tra Ucraina e Russia, vi erano forti dubbi sulla permanenza di Nikita Mazepin in F1 e anche della partner commerciale tra Uralkali e il team Haas, questa mattina, la squadra americana ha comunicato il licenziamento di Nikita Mazepin e lo scioglimento del contratto con lo sponsor russo. Per la scuderia americana l’inizio di stagione si presenta molto difficile, cercando immediatamente nuovi sponsor in modo da garantire futuro per la squadra e anche per trovare il sostituto del giovane russo.

Vi sono già dei nomi papabili pronti a subentrare al posto di Mazepin, Pietro Fittipaldi attuale pilota di riserva del team Haas e Antonio Giovinazzi, ovviamente l’Italia spera di un ingaggio per il pilota italiano, considerando che fa parte della FDA(Ferrari Driver Academy) e per gli stretti legami tra la scuderia americana e la Ferrari per la fornitura dei propulsori e di molte altre componenti meccaniche. Vedremo come si evolverà la situazione in questo periodo a pochi giorni dall’inizio dei test in Bahrain.

Di Stefano Penner

Foto: Twitter