Dopo le due edizioni del 2020 e 2021, quando Imola è ritornata nel mondiale di F1 per sostituire alcuni Gp cancellati a causa del Covid, il Presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani ha stretto un accordo per cinque anni con Liberty Media (promoter della F1),che vede in calendario il tracciato del Santerno fino al 2025, conseguentemente l’Italia torna ad avere due gare. E, secondo alcune fonti l’accordo economico ha un valore di ben 25 milioni di Dollari annui, invece, per la gara a porte chiuse la cifra aveva un tetto massimo di 10 milioni.

Le parole del Presidente Sticchi Damiani “Avremo ancora due gare di Formula 1 in Italia per i prossimi anni. E’ stato un grande lavoro di squadra. Siamo riusciti a creare e devo dire grazie al governo e al, Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ai Ministri degli Esteri, Finanze e infrastrutture e alla Regione Emilia Romagna”.

Per il circus iridato è importante gareggiare a Imola, una pista che ha visto disputarsi gare epiche, dove sono state scritte pagine importanti della storia di questo sport.

Di Stefano Penner

Foto: Twitter.