Lo spagnolo davanti a Verstappen e Leclerc; impresa Latifi

Carlos Sainz poleman a Silverstone

Carlos Sainz dimostra di essere in crescita e soprattutto di amare le condizioni estreme, andando a prendersi per la prima volta la possibilità di partire avanti a tutti. Sessione da ricordare anche per Nicholas Latifi, che piazza la sua Williams addirittura in top 10! Ma andiamo con ordine.

Male Haas e Aston Martin, Latifi avanti

Max Verstappen (Red Bull) domina la prima tranche di qualifiche, precedendo nettamente la Ferrari di Charles Leclerc (+0″717). Al solito duello a distanza fra i primi della classe si contrappone una sorpresa che risponde al nome di Nicholas Latifi. Il pilota della Williams, sfruttando le particolari condizioni del tracciato, stacca l’ultimo biglietto valido per il Q2, dove non arrivava da Sochi 2021. Tagliati invece il suo compagno di squadra Alexander Albon e le monoposto di Haas e Aston Martin, disposte in maniera alternata: Kevin Magnussen-Sebastian Vettel la prima coppia, Mick Schumacher-Lance Stroll la seconda.

Latifi non smette di sognare

Peggiorano le condizioni sul finale del turno, rendendo difficile la scelta fra la gomma intermedia e la full wet. Chi riesce ad approfittarne è ancora una volta Nicholas Latifi, che si iscrive per la prima volta in carriera alla lotta per la pole position. A farne le spese è Pierre Gasly (Alpha Tauri), seguito da Valtteri Bottas (Alfa Romeo), Yuki Tsunoda (Alpha Tauri), Daniel Ricciardo (McLaren) ed Esteban Ocon (Alpine)

Sainz piazza la zampata!

Pioggia e vento non aiutano i piloti, con Leclerc che condiziona subito il suo primo tentativo con un errore e Verstappen che si gira senza conseguenze. Le ultime battute sono entusiasmanti, con il risultato incerto fino alla fine, ma sarà Carlos Sainz a partire davanti a tutti domani. Storica prima pole in carriera per il figlio d’arte, che col tempo di 1’40″983 precede di un soffio la Red Bull di Max Verstappen (+0″072). Stessa alternanza Ferrari-Red Bull in seconda fila, con Charles Leclerc e Sergio Perez questa volta meno prestanti dei compagni di scuderia. Rompe il terzetto dei padroni di casa Fernando Alonso (Alpine), 7° dietro a Lewis Hamilton (Mercedes) e Lando Norris (McLaren) ma davanti a George Russel (Mercedes). Chiudono la top 10 Guan Yu Zhou (Alfa Romeo) e Nicholas Latifi (Williams), che evidentemente già soddisfatto del risultato dopo aver concluso un giro di cortesia risparmia le gomme per la gara.

Qualifiche emozionanti e ricche di colpi di scena che fanno salire a mille le aspettative per la gara. La domanda che tutti si chiedono è una: quanto inciderà sul risultato finale il meteo di domani? La parola, come sempre, alla pista

Photo: Scuderia Ferrari Twitter