Ennesima maratona in trasferta, gara da due ore e venti, finisce 3-2 per Modena che grazie allo Zar e ai suoi compagni di squadra hanno domato Kaziyski e Verona, ora Milano ai play off.

Per Modena in campo, Christenson ritorna dall’inizio, Zaytsev, Urnaut, Bednorz, Mazzone , Holt e Rossini. Ingressi Tillie e Kaliberda. Lo Zar strepitoso nonostante qualche muro di troppo, Christenson ritorno per la fiducia e per i play off. Urnaut serata un po’ al di sotto, Bednorz buona prova. Al centro benissimo Holt e Mazzone a tratti. Rossini molto impegnato per merito del reparto offensivo veronese. Positiva la prova di Tillie, Kaliberda a sprazzi.

Modena parte in scioltezza, vincendo i primi due set 25-15 e 25-20. Sale in cattedra Kaziyski, che nonostante l’età avanzata fa ancora la differenza, partita mostruosa. Verona arriva al tie break vincendo il terzo e quarto set 25-23 e 25-19. Al tie break Modena comanda grazie allo Zar e al collettivo, portandolo a casa 15-12.

Per Verona Spirito preciso con belle giocate; Kaziyski la riporta in partita, Boyer e Solè a tratti temibili, ad altri incompiuti. Buona la prova di Birarelli, insomma nei play off la squadra di Grbic si può togliere soddisfazioni.

Regular Season finita, ora viene il bello sia per Modena che per Verona.

Foto add. stampa