Perugia-Modena 3-1, semi finali in salita, ma buona prestazione dei gialli

Si gioca, a Perugia gara uno di semi finali play off Perugia-Modena. In corsa sono rimaste le quattro sorelle, Trento, Lube, Modena e Perugia. I gialli perdono 3-1 in poco più di due ore, ma ne escono a testa alta contro una corazzata.

Sestetto Modena : Christenson, Zaytsev, Urnaut, Bednorz, Mazzone, Holt, Rossini. Ingressi di Kaliberda, Pinali, e a più riprese di Benvenuti ( secondo libero ) e Tillie. Christenson e Zaytsev a tratti, il nove gialloblu parte male, ma come al solito è spesso cercato, ogni tanto si fa murare. Molto bene Bednorz, il migliore dei gialloblu, Urnaut qualche errore di troppo, ma discreta prestazione. Mazzone autore di un’alzata di piede, la prima non gli era riuscita, quindi due in totale. Sono partite importantissime per la sua crescita. Holt positivo. Rossini a turno con Benvenuti.

Kaliberda ingresso non positivo, Pinali poche chance. Benvenuti non brillante, Tillie da esperienza ma non è incisivo.

Primo set Modena malissimo, per Perugia è un allenamento, 25-15 scorre rapido il tempo. Secondo e quarto set Modena lotta punto a punto, ma il collettivo umbro è straripante, entrambi vinti 26-24. Terzo set invece vinto da Modena 25-21. Relativo equilibrio, imprecisioni rosso neri, e nel finale Zaytsev e compagni sotto controllo 25-21. La partita finisce 3-1 e Perugia conduce nella serie.

Per i padroni di casa, Leon strepitoso in battuta, Podrascanin ever green, come Lanza, Colaci e De Cecco. Positivi Berger e Ricci. Varie sostituzioni, squadra stellare, e dalla gara due ci sarà pure Atanasjevic…

Foto add. stampa Modena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...