Coppa Italia, di mercoledì pomeriggio. In campo alle 15:00 Carpi-Carrarese al Cabassi. Mr. Riolfo concede ai suoi ampio turn over. Il modulo scelto è il 4-3-1-2, partendo dal portiere Rossini. Difesa composta da Boccaccini, Rossoni, Varoli. Centrocampo fluido e incisivo con Fofana protagonista, insieme ai suoi compagni di reparto Clemente, Grieco, Maurizi e Simonetti. Attacco a due formato da Biasci e Carletti.

Giornata fresca di inizio autunno al Cabassi, semi deserto; bianco rossi partono molto concentrati, tra le fila ospiti titolare Maccarone, giocatore abituato ad altri palcoscenici, ma oggi non fortunato, solo un tiro alto nella sua partita. Nel finale entra anche Ciccio Tavano, ma pochi minuti per incidere.

Il secondo tempo parte a favore dei bianco rossi, con un bel goal di Biasci che trafigge Forte della Carrarese 1-0. Passano i minuti, il Carpi tiene l’ avversario senza troppi problemi. Al 28° si chiude la partita con una gran incursione di Fofana, che fa 2-0 tra gli applausi del Cabassi. Mr. Riolfo da spazio a tutti : Tommasone, Zerbo, Van der Heijjden e Mastaj, massimo impegno per trovare minutaggio in campionato.

Tre minuti e il direttore di gara Caldera fischia la fine dell’ incontro. Il Carpi vince in Coppa, vittoria per il morale e per la continuità, bene così !

Fonti e foto dal vivo.