Vittoria pesantissima, quella di ieri sera dei nero verdi in casa del Brescia. Scontro salvezza di vitale importanza, bella prestazione generale, con un super Pegolo che para l’impossibile, decidono l’incontro Traorè e Caputo, il Sassuolo vince e convince.

De Zerbi, schiera in campo una formazione molto equilibrata, e compatta, sia in difesa che in attacco. In porta Pegolo, difesa a quattro formata da Toljan, Rogerio, Santos e Romagna. Centrocampo a tre con Traorè, autore del goal del vantaggio, sotto la curva nero verde, Obiang e Locatelli. Attacco quasi al completo con Boga, Berardi e Caputo. Ancora qualche giocatore da recuperare, ma la squadra si gode un gran bel periodo di forma.

Il Brescia non è assolutamente rinunciatario, ci prova con Balotelli, con un goal segnato, annullato dalla VAR, e Torregrossa. Pegolo supereroe salva la squadra in diverse occasioni, si merita un bel 7,5 in pagella.

Si gioca in una bella cornice di pubblico, con i padroni di casa che vengono da un 3-0 contro il Lecce, ma ieri non è stato concreto, e un po’ sfortunato. Tonali discreta prestazione, ma il Sassuolo gioca un calcio spumeggiante, e De Zerbi si toglie la soddisfazione di battere il Brescia, la sua squadra del cuore.

Tra i neroverdi subentrano sul finale di gara Kyriakopoulos, Peluso e Duncan, al posto di Rogerio, Berardi e Boga. Tra i bianco azzurri spazio anche per l’ex del Sassuolo Alessandro Matri.

Domenica arriva al Mapei il Napoli, per chiudere un 2019 molto intenso, ritorno in campo il cinque gennaio in casa del Gennaio, in attesa del mercato di riparazione.

Foto dal vivo.