Modena-Vibo, ultima gara interna dell’anno per Modena Volley. Si gioca l’ultima del girone di andata, prima della trasferta veneta in casa del Padova, prevista nella giornata di Santo Stefano.

Modena scende in campo con il sestetto base : Christenson in regia, Zaytsev, Bednorz e Anderson schiacciatori. Al centro Mazzone e Holt. Libero Rossini.

Vibo scende in campo con Baranowicz al palleggio, Drame, Carle, e Defalco schiacciatori. Mengozzi-Chinenyeze centrali. Libero Rizzo.

Per Modena monumentale Bednorz, assistito da un super Zaytsev, e un Christenson al top della forma. Anderson caratterizzato da alti e bassi, come nell’ultimo periodo, ma sufficiente. Mazzone e Holt da sette in pagella al centro. Rossini preciso e puntuale, nessun ingresso.

Vibo ha tenuto testa a Modena nei primi set, con Mengozzi e Defalco mattatori. Baranowicz amatissimo dal Pala Panini sempre affidabile. Subentrano Swan N’Gapeth e Hirsch che hanno risollevato la squadra di coach Chichello.

I primi due set Modena li vince 25-23 e 25-19. La compagine calabrese sostenuta da un piccolo gruppo di tifosi non ci sta, e nel terzo parziale rialza la testa, vincendo 25-21, gara decisa sul finale. Giallo rossi un po’ affaticati chiudono la partita alla fine del terzo set. Il quarto set si è concluso su un imbarazzante 25-10 per Zaytsev e compagni, 3-1 finale in due ore di gioco.

Si torna in campo il ventisei a Padova, prima della sosta, continuare così !

Foto add. stampa Modena.