Comincia bene il 2020 per il Modena, con un buon 0-0 interno contro il Piacenza; Mr. Mignani nonostante diversi infortuni di troppo, è riuscito lo stesso a mettere in campo una discreta formazione. Tra i pali un super Gagno, pronto e fortunato in diverse occasioni. Difesa a quattro con Mattioli in grande spolvero e Varutti sulle fasce in palla. Al centro Zaro e Ingegneri sufficienti. A centrocampo De Grazia, Rabiu, Davì. Chiude il reparto offensivo con Tulissi, Ferrario e Spagnoli.

Giornata soleggiata al Braglia, buoni ritmi a inizio gara fino al decimo poche emozioni. Al sedicesimo buona occasione per Ferrario, ma la sfera finisce sull’estremo difensore del Piacenza Bertozzi. Tra il ventesimo e il ventiseiesimo bianco rossi vicinissimi al goal, regge la difesa canarina. Il Modena ritorna all’attacco con Mattioli, che si esalta sotto la curva e Tulissi che in spaccata va vicino al vantaggio, carica giallo blu !

Poco prima della fine del primo tempo Davì viene espulso per una reazione a uno scontro di gioco. Si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Classiche sostituzioni nel corso del secondo tempo. Nel Modena entrano Pezzella, Stefanelli e Boscolo Papo al posto di Ferrario, De Grazia e Spagnoli.

Inizio ripresa molto complicato per il Modena con i piacentini vicinissimi al goal. Continua l’asssedio, nonostante lo svantaggio numerico canarino, la difesa regge, con un po’ di fortuna. Verso il finale di gara occasione giallo blu, con Stefanelli che incorna out, il Piacenza cala di ritmo, come il Modena.

Dopo quattro minuti il triplice fischio, buon punto contro un avversario complicato, comincia bene il 2020 per il Modena, Braglia soddisfatto.

Foto dal vivo.