Atmosfera spettrale in un Pala Panini completamente deserto per la nota situazione che riguarda la salute pubblica. Modena-Monza si è giocata oggi di domenica otto marzo alle 18:00, con due arbitri modenesi per motivi logistici : Rossella Piana e Matteo Selmi.

Andrea Giani mette in campo la solita formazione, Christenson in regia, Zaytsev, Bednorz e Anderson schiacciatori. Mazzone-Holt al centro, chiudendo con Rossini libero. Unico ingresso in corso d’opera Salsi, sufficiente.

Fabio Soli, coach di Monza risponde con l’ex Orduna in palleggio, Kurek, Louati e Dzavoronok schiacciatori. Al centro Galassi e Yosifov. Libero Goi.

I primi due set vengono portati a casa senza problemi da Zaytsev e compagni, con il punteggio di 25-16 e 25-18. Molto bene il nove giallo blu e Bednorz, discreta prova di Holt al centro; in complesso una buona prova corale, gestita da un ottimo Christenson.

Per gli ospiti sontuosa prestazione di Louati, sempre convincente con ottime percentuali, Yosifov e Dzavoronok propositivi, mentre Kurek è discontinuo. Terzo set vinto da Monza 25-23.

Modena chiude quindi la partita al quarto set, vinto 25-21. Set equilibrato spezzato sul 23-19 per merito di un grande muro di Mazzone su Kurek.

Foto Wikipedia.