Niente di nuovo sulla pista delle Ardenne, e nessun miracolo per la scuderia Ferrari che termina la gara come l’aveva iniziata. Un tredicesimo e un quattordicesimo posto che non rendono l’agonia dei due piloti rossi in gara. Ordine d’arrivo sovrapponibile alla griglia di partenza con cupe nubi sulla prossima settimana con il GP di Monza protagonista.
Da ex pilota non vorrei trovarmi su uno di quei due sedili, anche se l’ho sempre sognato.

Articolo Stefano Roli, Foto Wikipedia.