Pista molto bella e tecnica, che livella le prestazioni delle macchine, così che Leclerc limita i danni, e piazza la Ferrari numero 16 in seconda fila dietro Verstappen. Prima fila nemmeno in discussione, sempre con Hamilton davanti a Bottas. Leclerc partirà con gomma gialla, come le Mercedes, sperando in un podio che sarebbe oro colato, in questi tempi di magra. In ogni caso Ferrari in crescita nelle curve, ma sempre scarse di motore.

Articolo Stefano Roli, foto Wikipedia.