Prima vittoria in rimonta stagionale per il Modena, che torna al successo. Al “Braglia”, i Gialli stendono per 3-1 l’Arezzo: al vantaggio ospite firmato da Perez, rispondono i gol di Zaro, Gerli e Sodinha, che consegnano la diciottesima affermazione stagionale ai padroni di casa.

Conferma il 4-3-3 mister Mignani: tra i pali Gagno, con Mattioli, Zaro, Pergreffi e Mignanelli che compongono il pacchetto arretrato; in mediana Davì affianca Gerli e Prezioso, mentre il tridente offensivo è composto da Pierini, Luppi e Scappini. La prima opportunità è in favore del Modena, con Scappini che, liberato da un buon servizio di Luppi, si trova a tu per tu con Sala, scavalcandolo con un pallonetto molto impreciso che termina lontano dalla porta. Subito dopo, gli ospiti si vedono su punizione, è Di Paolantonio a provare la conclusione dai trenta metri, impegnando Gagno che blocca in due tempi. Minuto 21, l’Arezzo passa in vantaggio: Carletti riceve in area sulla destra e mette al centro, con Gagno e Zaro che non riescono ad arrivare sulla sfera, favorendo il facile appoggio di Perez in fondo al sacco. I Gialli rispondono nel giro di pochi minuti, trovando subito il pari: angolo dalla sinistra battuto da Mignanelli, stacca Zaro che insacca alle spalle di Sala, firmando l’immediato 1-1. Al 33’, bella iniziativa dei padroni di casa sulla sinistra, Scappini prova il colpo di testa in tuffo su traversone di Mignanelli, palla tra le braccia di Sala. Non accade altro, con qualche istante di anticipo si va a riposo sul punteggio di 1-1.

In avvio di ripresa, si mostra più pimpante la formazione padrona di casa, che ha due opportunità, ma prima Mattioli calcia su Sala in contropiede poi, qualche istante più tardi, Scappini spreca da buona posizione. Al 61’, subito due cambi per mister Mignani, che sostituisce Prezioso e Scappini con Muroni e Spagnoli. Tre giri di lancette più tardi, punizione conquistata dagli ospiti sulla trequarti, Pinna impegna severamente Gagno, che mette in angolo. Minuto 74, entra Felipe Sodinha tra le fila dei padroni di casa, esce Pierini. Al 79’ arriva il vantaggio dei gialloblu, con una bella giocata personale di Gerli, che salta un paio di uomini e calcia dal limite, trovando una conclusione precisissima che termina nell’angolino alla destra di Sala, che non può arrivarci. Nel finale, dentro anche Ingegneri al posto di Luppi, con Mignani che prova a difendere il vantaggio. Durante il primo minuto dei cinque di recupero assegnati, arriva il tris gialloblu, con un contropiede ben gestito da Sodinha, che serve Spagnoli, il quale chiude il triangolo con il brasiliano che, dopo aver messo a sedere due giocatori, appoggia il pallone in fondo al sacco. È il gol che sigilla il match, al triplice fischio arriva il diciottesimo successo stagionale per il Modena, che sale a quota 60 e si proietta con una vittoria alla sfida in trasferta con il Fano.

TABELLINO

MODENA: (4-3-3) Gagno; Mattioli, Zaro, Pergreffi, Mignanelli; Gerli, Davì, Prezioso (dal 61’ Muroni); Pierini (dal 74’ Sodinha), Luppi (dall’89’ Ingegneri), Scappini (dal 61’ Spagnoli). A disp.: Narciso, Chiossi, Rabiu, Castiglia, Corradi, De Santis, Bearzotti, Varutti. All.: Mignani.

AREZZO: (4-3-1-2) Sala; Luciani (dall’83’ Di Grazia), Sbraga, Kodr (dal 90’ Karkalis), Pinna; Arini, Di Paolantonio, Altobelli (dal 67’ Ventola); Iacoponi; Carletti, Perez (dal 67’ Cutolo). A disp.: Melgrati, Benucci, Sussi, Zitelli. All.: Gorgone.

Arbitro: sig. Giuseppe Collu di Cagliari.

Assistenti arbitrali: Vincenzo Adriano Catucci di Pesaro e Francesco Ciancaglini di Vasto.

4^ufficiale: sig. Roberto Lovison di Padova.

MARCATORI: 21’ Perez (A), 27’ Zaro (M), 79’ Gerli (M), 91’ Sodinha (M).

AMMONITI: Pergreffi, Mignanelli (M); Sbraga (A). – ANGOLI: 5-2 per il Modena. – RECUPERI: 0’ p.t.; 5’ s.t..

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – modenacalcio.com)

Salvatore Fratello