Primo squillo per Modena Volley, che è sceso in campo oggi pomeriggio alle 18:00 al PalaMaiata di Vibo Valentia. Vittoria importante per il morale, soprattutto per quelli che stanno trovando gioco importante in chiave mercato, e non.

Coach Valerio Valdobin schiera in campo questa formazione partendo dal regista Saitta, supportato da Dirlic. Nel ruolo dei centrali De Falco-Corrado. Chiudono il reparto degli schiacciatori Chinenyeze insieme a Gargiulio, Rizzo libero.

Con Andrea Giani rimasto a casa oggi primo allenatore è il suo vice di fiducia: Sebastian Carotti. Sebastian ha messo in campo Christenson, supportato da un discreto Petric. Al centro Bossi autore di una prova positiva, insieme a Mazzone sicuro di sè quando chiamato in causa. Chiudono il reparto degli schiacciatori uno scatenato Buchegger, autore di ben diciannove punti personali nel match, insieme a Rinaldi, autore di otto punti totali. Nel ruolo di libero Grebennikov, una gara limpida nel complesso. Subentra solamente Paolo Porro.

Passiamo ora alla gara. Modena parte subendo sin dai primi punti, fino a un 7-5 a favore dei calabresi. Tra le fila gialloblu cresce di condizione Buchegger, che duella con Chinenyeze una sfida nella sfida molto interessante. Modena sale ulteriormente verso la metà/fine del set, con un bel paio di punti tra Elia Bossi convincente al centro, e Buchegger in banda 14-17 Modena, che inizia a sorridere. Sale in cattedra anche Tommaso Rinaldi, con una bella pipe vincente 16-23 Modena. Chiude il set Buchegger, in grande spolvero 17-25 Modena.

E’ già tempo del secondo set con Vibo che non si perde d’animo, partendo con Chinenyeze e un fallo in attacco gialloblu 2-0. Modena è abile nel mantenersi concentrato e per mezzo di un ace di Buchegger torna avanti sul 3-5 momentaneo. Tra le fila di casa cresce il livello a muro e in attacco con Dirlic, ma Modena riesce a tenere a distanza di sicurezza di “sicurezza” Vibo, come sul 7-11 a favore. Tra i padroni di casa Corrado prova a scuotere i suoi, ma non è pienamente convincente, e i gli emiliani conducono sul 11-17, buon margine che manterrà fino alla fine del set, concluso con il punto di Buchegger e il 20-25 finale.

Si arriva quindi rapidamente al terzo set con Vibo che conduce 3-1 a inizio di esso. Un errore grossolano di Petric, e 4-1, ma lo stesso numero quattro gialloblu, e qualche disattenzione giallorossa portano le squadre sul 6-6. Tra le fila di Vibo Valentia Dirlic continua a fare la voce grossa, e il set è molto equilibrato. Per Modena molto bene sempre Buchegger, sale di condizione anche Elia Bossi. Si arriva in pareggio anche sul finale fino ai vantaggi, con Rinaldi autore del punto del match 25-27, 0-3 Modena.

La strada modenese nel torneo è in salita, domenica si giocherà Modena-Verona, sfida sempre di alto livello, un buon banco di prova a prescindere dalla formazione che scenderà in campo.

Foto add. stampa Modena Volley.