Il Modena chiude con un pari pirotecnico. Al “Gavagnin-Nocini” di Verona, i Gialli impattano per 3-3 con la Virtus, venendo raggiunti nel finale da un calcio di punizione di Danti; gol ospiti siglati da Scappini, Pierini (rigore) e Monachello, mentre per i veneti segna un doppietta Arma (uno su rigore), oltre alla marcatura che regala il pari, come detto firmata da Danti.

Qualche novità nell’undici iniziale scelto da mister Mignani, che schiera un 4-2-3-1 in cui Narciso difende i pali, Mattioli, Zaro, De Santis e Varutti compongono la linea difensiva; in mediana Corradi e Gerli alle spalle del trio Bearzotti – Sodinha – Pierini, con Scappini unica punta. Diverte e si diverte il Modena nel primo quarto d’ora, passando in vantaggio dopo soli 11’: imbucata di Sodinha per Bearzotti, che pesca al centro Scappini, la cui scivolata da pochi passi non lascia scampo a Sibi, siglando lo 0-1. Subito dopo, ancora bella combinazione tra Scappini e Sodinha, con quest’ultimo che viene murato da Sibi in uscita. Minuto 19, primo squillo della Virtus, con Danti che calcia una punizione dal limite, mandando a lato di un soffio. Al 23’ calcio di rigore per i Gialli, con Bearzotti che trova l’ottimo filtrante per Mattioli, steso in area da Amadio, ammonito nell’occasione. Dal dischetto va Nicholas Pierini, che batte Sibi e fa 0-2. La risposta dei padroni di casa è immediata, traversone dalla sinistra deviato da Arma sui piedi di Danti, che però sulla sua strada trova il miracolo di Narciso. Al 37’ si riapre il match: Zaro commette fallo in area su De Marchi, per il direttore di gara ci sono gli estremi per il penalty; dagli undici metri Arma calcia centrale e supera Narciso, riportando in partita i suoi. Non accade altro, si va a riposo sull’1-2.

C’è un cambio per Mignani durante l’intervallo, con Pierini che lascia posto a Monachello. Al 52’ pericolosa la Virtus, con Danieli che coglie la traversa con un tiro dal limite. Attaccano i padroni di casa, qualche istante più tardi è ancora Narciso ad opporsi ad una conclusione di De Marchi da pochissimi passi. Le offensive dei veneti trovano la propria concretizzazione al 58’, quando arriva il pari: traversone di De Marchi, Arma in scivolata devia verso la porta, Narciso sembra salvare tutto, ma la sfera supera la linea. Mignani corre subito ai ripari, inserendo Luppi per Sodinha. Minuto 64, i Gialli tornano avanti, con Luppi che pesca l’accorrente Monachello, il quale conclude alle spalle di Sibi, portando di nuovo in vantaggio i suoi. Terzo cambio per gli ospiti subito dopo: entra Spagnoli, esce Scappini. Al 76’ terzo penalty della gara, ancora per la Virtus: fallo di Zaro su Amadio, dal dischetto si presenta Danti, che però si fa ipnotizzare da Narciso, che salva il risultato. Qualche giro di lancette più tardi, ancora Danti a provarci con una conclusione dal limite, palla alta. Ultime sostituzioni per Mignani all’84’: dentro Ingegneri e Mignanelli, fuori Zaro e Corradi. La gara prosegue, durante i 3’ di recupero qualche problema per il direttore di gara, che si ferma un paio di volte per un problema ai polpacci. Al 94’ punizione dal limite per i padroni di casa, Danti calcia perfettamente e supera Narciso, siglando il 3-3 finale, che vuol dire playoff per i suoi. Il Modena ottiene così il settimo pari stagionale, chiudendo la regular season a quota 70 e proiettandosi così alla fase nazionale dei playoff, con la grande speranza di raggiungere un sogno chiamato Serie B.

TABELLINO

VIRTUS VERONA: (4-3-1-2) Sibi; Daffara (dall’84’ Pinto), Visentin, Pellacani, Amadio; Lonardi, Danieli (dal 68’ Delcarro), Cazzola (dal 68’ De Rigo); Danti; Arma (dall’84’ Bridi), De Marchi (dal 72’ Pittarello). A disp.: Giacomel, Chiesa, Carlevaris, Marcandella, Mazzolo, Paloka, Pessot. All.: Fresco.

MODENA: (4-2-3-1) Narciso; Mattioli, Zaro (dall’84’ Ingegneri), De Santis, Varutti; Corradi (dall’84’ Mignanelli), Gerli; Bearzotti, Sodinha (dal 59’ Luppi), Pierini (dal 45’ Monachello); Scappini (dal 65’ Spagnoli). A disp.: Gagno, Chiossi, Castiglia, Gobbi, Guerra, Muroni, Pergreffi. All.: Mignani.

Arbitro: sig. Davide Di Marco di Ciampino.

Assistenti arbitrali: Andrea Zezza di Ostia Lido e Glauco Zanellati di Seregno.

4^ufficiale: sig. Paul Leonard Mihalache di Terni.

MARCATORI: 11’ Scappini (M), 23’ Pierini rig. (M), 38’ rig. e 58’ Arma (V), 64’ Monachello (M), 94’ Danti (V).

AMMONITI: Amadio (V); Corradi, Zaro (M). – RECUPERI: 0’ p.t.; 6’ s.t..

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – http://www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello