La seconda sessione di prove libere ha visto protagonista Max Verstappen, autore del migliore crono in 1:44.472, seguito da Valtteri Bottas staccato di 0,041, e Lewis Hamilton a 0,072. L’olandese della Red bull è stato protagonista di un fuori pista a pochi minuti dalla fine della sessione poco dopo il rettilineo del Kemmel, fortunatamente senza riportare conseguenze, soltanto danni al posteriore della vettura. Non una sessione positiva per la Ferrari, con lo spagnolo Carlos Sainz che ha registrato solamente l 11° tempo, non molto meglio per Charles Leclerc, con uno striminzito 18° crono, penalizzato dall’ uscita di pista. Altre delusioni: dopo le rosse anche le Mclaren non hanno particolarmente brillato. Lando Norris è riuscito a segnare il 9° tempo, mentre a Daniel Ricciardo il 15° crono. La Alpine si è invece dimostrata molto competitiva con Fernando Alonso, quarto in griglia, Esteban Ocon in grande spolvero. La sessione pomeridiana in conclusione non è stata particolarmente indicativa per il passo gara, pertanto nessun pilota ha svolto simulazioni inerenti ai long-run.

ARTICOLO STEFANO PENNER, foto Wikipedia.